Le cartografie urbanistiche diventano consultabili online

L’Ufficio di Piano di Bertinoro, con il supporto del SIT dell’Unione dei Comuni, si è dotato di una piattaforma online per facilitare l’accesso pubblico ai Piani urbanistici e ai dati cartografici e permettere una consultazione più semplice, certa e sicura della strumentazione urbanistica comunale. E’ possibile accedere alla cartografia del Regolamento Urbanistico Comunale, al Piano Strutturale Comunale PSC e consultare gli altri vincoli sovraordinati tra cui la fascia di rispetto degli corsi d’acqua vincolati, il vincolo idrogeologico e le zonizzazioni dell’Autorità di Bacino. Sono inoltre consultabili il catasto (che viene aggiornato annualmente), il Database topografico regionale e le ortofoto. I vari elementi di ogni livello possono essere attivati e disattivati singolarmente. Si accede alla piattaforma dalla sezione Urbanistica del sito web del Comune di Bertinoro con il nome utente e la password “pubblico”.

Obiettivo del Settore Edilizia e Urbanistica, entrato dal 2019 a far parte della Community regionale “Documenti digitali”, è la costruzione di un Sistema informativo territoriale interattivo e dinamico in cui potrà essere consultato per ogni zona il valore del contributo di costruzione e delle aree edificabili ai fini IMU.

“Il progetto sta andando avanti di pari passo con la digitalizzazione delle pratiche edilizie contenute nell’archivio comunale – specifica Mirko Capuano, Assessore all’Urbanistica – che potranno essere consultate online per step successivi, su un progetto partito due anni fa e un orizzonte temporale di altri 6-7 anni. La strategia su Bertinoro unisce la rigenerazione dei principali centri urbani con l’accesso digitale ai servizi dell’Edilizia e dell’Urbanistica.

E’ in fase di rodaggio l’ACI – Anagrafe comunale degli immobili, a seguito dell’aggiornamento cartografico di strade, numeri civici, fabbricati e lotti, ultimato a ottobre     2019, che permetterà     nei prossimi mesi  di utilizzare i portali regionali per la trasmissione di tutte le pratiche edilizie”.