Messo a punto dal Dipartimento di Informatica-Scienze e Ingegneria (DISI) dell’Università di Bologna

Anche quest’anno, come è avvenuto a fine 2018, Rocca delle Caminate, per il periodo delle feste natalizie, si arricchisce con un’interessante innovazione tecnologica: si tratta del progetto di Realtà Aumentata, messo a punto dal Dipartimento di Informatica-Scienze e Ingegneria (DISI) dell’Università di Bologna (Campus di Cesena) ed in particolare dal team composto dal prof. Alessandro Ricci e dal dott. Angelo Croatti.

“In pratica – spiegano Alessandro Ricci e Angelo Croatti – abbiamo realizzato un’applicazione che abbiamo chiamato Rocca Aumentata, tramite la quale i visitatori hanno la possibilità di vedere elementi non visibili a occhio nudo. Essendo in periodo natalizio abbiamo creato alcune decorazioni a tema, visualizzabili tramite smartphone e tablet di ultima generazione. Si tratta di un vero e proprio accoppiamento fra mondo fisico e mondo virtuale che avviene tramite una porta di accesso, un cosiddetto marker, posizionato sull’ingresso della Rocca. Inquadrando il marker si accede all’applicazione (in modalità del tutto simile al QR Code) ed è possibile visualizzate diversi elementi quali un albero di natale, un pupazzo di neve, alcune decorazioni sulle porte: per favorire tale suggestiva opportunità abbiamo dotato Rocca delle Caminate di alcuni tablet, tramite i quali i visitatori avranno la possibilità di godersi questo spettacolo”.

Coloro che visiteranno Rocca delle Caminate, quindi, oltre alla visita, avranno la possibilità di visionare questa suggestiva innovazione tecnologica. Il castello è aperto per le visite ogni sabato, ogni domenica e tutti i giorni festivi nei consueti orari: dalle 10,00 alle 19,00, con ultimo ingresso alle ore 17,30.