La nuova messa in scena voluta dalla Cooperativa Casa del Lavoratore e dall’Associazione “Sartoria Teatrale” in occasione della Liberazione di Forlì

Martedì 12 novembre 2019, alle ore 21.00, presso il Teatro Il Piccolo, via Cerchia 98, Forlì, l’Associazione Sartoria Teatrale, per il ciclo “Voci della Resistenza”, metterà in scena la drammatizzazione teatrale “Il boia nazista a Roma e a Forlì”, adattamento e regia di Stefania Polidori in collaborazione Davide Conti, storico, e Gabriele Zelli, cultore di storia locale. 

Voci recitanti: Matteo Bartolini, Rosario Bassi, Davide Conti, Gianluigi Giorgetti, Isabella Giorgi, Enrico Illotta, Emanuele Montali, Stefania Polidori, Alessandro Russo, Domenico Scibilia, Gabriele Zelli. Musica: Dario Bettini, Marco Fiori. Grafica e video: Dario Bettini. Coordinamento: Laura Bignardi.
Dal rastrellamento degli ebrei a Roma all’eccidio delle Fosse Ardeatine, dall’istituzione di un carcere delle SS naziste nell’ex brefotrofio di Forlì alle fucilazioni di ebrei, antifascisti e partigiani in via Seganti al Ronco: la storia sommersa e macchiata di sangue del nazista Karl Schütz, ricostruita attraverso i documenti e le testimonianze storiche, unisce le vicende della capitale alla nostra città.

La serata sarà aperta dagli interventi di saluto di: Giorgio Barlotti, presidente del Consiglio di amministrazione della Cooperativa Casa del Lavoratore, e dell’Amministrazione Comunale. La serata è organizzata dalla Cooperativa Casa del Lavoratore di Bussecchio, dall’ Associazione Sartoria Teatrale, dal Comitato Pro Forlì Storico-Artistica e dall’Associazione Culturale “E’ Sdaz”, in occasione del 75° anniversario della Liberazione di Forlì. 
Ingresso libero.