Con Vinicio Capossela, Cecilia Dazzi e Ivan Cotroneo

Cesen a- Si apre il sipario sulla Festa di Rai Radio 3 a Cesena venerdì 31 maggio a partire dalle 16, la kermesse è organizzata da Formula Servizi per la Cultura in collaborazione con il Comune di Cesena e la Fondazione Cassa di Risparmio di Cesena per festeggiare la più importante radio culturale italiana con artisti, intellettuali e testimoni del nostro tempo. “Realtà e immaginazione. Da Leonardo all’intelligenza artificiale” è il titolo della festa che ha come focus principale proprio il genio leonardesco e il suo passaggio in Romagna. Tutti gli appuntamenti sono a ingresso gratuito (fino, ovviamente, all’esaurimento dei posti disponibili) e si svolgono fra il Teatro Bonci e il Teatro Verdi di Cesena. Apre la festa (alle 16 al Teatro Bonci) Marino Sinibaldi, direttore della radio, con la trasmissione Fahrenheit che traccerà le coordinate della festa. A seguire (16.55) Enrico Morteo in “L’invenzione delle cose. Da Leonardo al design”. Alle 17.05 la puntata di Fahrenheit condotta da Loredana Lipperini e con ospite la slavista Serena Vitale che esplorerà personalità di grandi autori come Puskin e Majakovskij. “Il teatro di Radio3”, di Antonio Audino, trasmetterà “Isidoro” di e con Enrico Ianniello. La serata vedrà il Teatro Bonci animarsi di storie di cinema con Hollywood Party condotto da Steve Della Casa ed Enrico Magrelli con ospiti Cecilia Dazzi e Ivan Cotroneo. Chiude la serata il concerto di Vinicio Capossela alle 21.30.