Al circolo di San Lorenzo in Noceto

Martedì 30 Aprile, ore 20.30 al circolo Arci di San Lorenzo in Noceto, viale dell’Appennino 638, i candidati della lista l’Alternativa per Forlì presenteranno le sfide del futuro per il welfare. Interverranno amministratori locali, operatori sanitari e socio-sanitari, il mondo associativo. “I cambiamenti del tessuto sociale, i tagli lineari ai bilanci comunali degli ultimi anni, le nuove esigenze sociali impongono di ripensare e rilanciare l’intero sistema del welfare, nel quale il Comune non deve essere solo finanziatore, ma anche gestore e cabina di regia. Bisogna garantire la qualità dei servizi, la qualità del lavoro e il benessere degli utenti, qualunque sia la loro origine o estrazione sociale”, afferma la candidata sindaca Veronica San Vicente. 

“Finalmente emerge chiaramente, e lo rivendichiamo, come la nostra lista sia l’unica vera novità e l’unica vera alternativa per questa città”, ha affermato San Vicente, nel ringraziare i 414 sostenitori che hanno sottoscritto la candidatura. “Abbiamo proposto un programma innovativo per la città, partendo dalle nostre esperienze e dalle nostre aspettative per migliorare la vita dei nostri cittadini. Noi proponiamo ai forlivesi una città che metta al primo posto il lavoro, il welfare, la salute e la cultura, che riparta dai bisogni, dall’ascolto, dalla partecipazione alla vita della città. Una città che investe sull’ambiente come motore di sviluppo, non riducibile alle sole politiche sui rifiuti, rispetto alle quali per altro non tutte le scelte fatte possono dirsi felici. Vogliamo mettere in campo una nuova classe dirigente, capace di innovazione ma con le competenze per governare e per fare scelte coraggiose.”