Il rito sarà officiato nell’abbazia di San Mercuriale venerdì 2 novembre

Venerdì 2 novembre 2018, alle ore 18.00, presso la Basilica di San Mercuriale, piazza Saffi, Forlì, verrà celebrata dall’abate Don Enrico Casadio la Santa Messa dell’Artista, giunta alla cinquantacinquesima edizione. L’appuntamento è promosso da un comitato organizzatore composto da Paolo Bonaguri, Flavia Bugani, Fausto Fiorentini, Flavio Pioppelli, Valeriano Pioppelli e Gabriele Zelli, in collaborazione con l’Associazione “Messaggio Musicale Federico Mariotti”, il Comitato Pro Forlì Storico-Artistica, la Società “Amici dell’Arte” e l’Istituto Musicale “Angelo Masini”. L’iniziativa è sostenuta finanziariamente da: Mariotti & C. srl, Banca di Credito Cooperativo Ravennate, Forlivese, Imolese, Associazione Filarmonica Magliano-Carpena, Circolo Democratico Forlivese, Rotary Club Forlì, Flavia Bugani e Gabriele Zelli. 
Nell’occasione verranno ricordati gli artisti e gli esponenti del mondo della cultura forlivese scomparsi da un anno a questa parte: Pasquale Amato, corista, Maria Aulizio, pittrice, Cesilia (Cesi) Berto Ballini, pittrice, Laura Borghi, ex assessore alla Cultura del Comune di Forlì, Anna Lucia Bossiner, pittrice, Carmine Don Cangini, pittore, Idio Cappelli, pittore, Ilario Mantellini, scrittore, Daniele (Pirrì) Panzavolta, pittore e incisore, Carlo Poni, scrittore e studioso, Eugenia Ricci, operatrice culturale, Arte Tamburini, cantante, Giovanni Vandi, operatore culturale, Libero Vespignani, sassofonista e fisarmonicista, Sergio Zangheri, scrittore e studioso. 

Il programma musicale inizierà con un brano orchestrale di Mario Scapin al quale seguirà all’Introito un canto corale di Johann Sebastian Bach. All’Offertorio il soprano Marina Maroncelli e l’Orchestra dell’Istituto Musicale Angelo Masini eseguiranno “Pie Jesu” che sarà seguito dal “Sanctus” di Paolo Bonaguri per voce solista, coro e orchestra, mentre l’Angus Dei di Bach sarà proposto dal solo coro. Alla Comunione sarà eseguito il noto brano “Hai dato un cibo” di autore ignoto (coro e orchestra) e dopo un breve interludio orchestrale il coro canterà “Tollite Hostias” di Charles Camille Saint-Saëns accompagnato dall’orchestra. Concluderà la celebrazione liturgica “Cantate a Cristo” di Georg Friedrich Händel. 
Le parti corali della Santa Messa saranno affidate al coro “S. Antonio Abate”, della parrocchia di Ravaldino, diretto da Marta Boscherini (voce solista: soprano Marina Maroncelli). Suonerà l’orchestrata dell’Istituto Musicale “Angelo Masini” diretta da Fausto Fiorentini.