Si tratta di una pergamena assegnata durante le Esposizioni Romagnole Riunite e della copia della sentenza di condanna del figlio

Come preannunciato, il Lions Club Forlì Host ha donato al Comune di Forlì due importanti documenti appartenuti ad Angelo Masini. Si tratta della pergamena assegnata al tenore in occasione delle Esposizioni Romagnole Riunite del 1921. Il diploma attesta il ricevimento da parte del tenore del secondo premio di 250 lire in occasione della Mostra Regionale Bovina del 6 giugno di quell’anno. Porta la firma, in qualità di presidente della giuria, da Tito Pasqui, altro forlivese che tra la fine dell’Ottocento e i primi decenni del Novecento ha rivestito ruoli importanti in ambito cittadino e nazionale. 

Il secondo documento donato è la copia di una sentenza emessa dal Regio Tribunale di Forlì nel 1904 con la quale venne condannato Edgardo Masini, figlio di Angelo Masini, al pagamento di 6.200 lire a Venturino Minardi di Faenza per il mancato acquisto di un’automobile, col consenso del padre Angelo, poi rifiutata adducendo come scusa che il “motore della macchina era affetto da gravi vizi”; motivazione che il tribunale ritenne pretestuosa e infondata.