Tra poco meno di un mese inizia la scuola, sia la cosiddetta “scuola dell’obbligo” (anche se obbligatoria è l’istruzione e non la frequenza della scuola pubblica) che la scuola materna per i bambini da 3 ai 6 anni e il nido per i piccolissimi.

Ci sono molti genitori che optano per scuole materne dalla impostazione non classica, dove cioè non c’è un programma prestabilito, non ci sono esercizi di prescrittura, ma dove le giornate seguono un’impostazione libertaria e democratica e dove l’educazione è di tipo incidentale. Cosa significa? Scopritelo visitando Serendipità!