La presidente Minghini: “E’ il primo volto nuovo, ne seguiranno altri”

Comincia a prender forma la nuova Libertas di coach Delgado. Il primo acquisto che andrà a rinforzare la compagine forlivese per la stagione 2017/2018 è Michela Rossi. Classe 1996,  al terzo anno di economia,schiacciatrice, ha disputato l’ultima stagione con la maglia di Lugo, anche se il curriculum parla di varie esperienze fuori città, all’Idea volley Bologna, al Riviera Rimini fino al Club Italia. Michela torna ora a Forlì, dopo la non fortunatissima esperienza in maglia volley 2002 di qualche anno fa.

“Ho sempre desiderato tornare a giocare a Forlì, esordisce la Rossi, vicino a casa mia e ringrazio la Libertas che mi offre questa opportunità. Spero di poter portare il mio apporto affinchè nel giro di qualche anno si possa riportare in città una pallavolo di alto livello. Ho affrontato spesso la Libertas  nelle giovanili, son sempre stata curiosa di capire come si lavorava all’interno della società, e son ben contenta di essere arrivata qui. Su Michela, cresciuta nelle giovanili di Sammartinese prima e volley 2002 poi, avevano messo gli occhi infatti anche Imola e Ravenna, ma la volontà della ragazza di giocare nella “sua” Forlì l’ha spinta ad accettare la proposta della Libertas. ” Conosco Pamela Valpiani e Greca Morelli, e devo dire sinceramente che la presenza di Delgado in panchina mi ha ulteriormente convinto ad accettare la proposta della Libertas”.

Sorride e non si sbilancia più di tanto quando le si chiede sulle sue caratteristiche tecniche.  “Non ho un braccio fortissimo, ma ho buona manualità e visibilità di gioco. Devo migliorare la mia ricezione, e spero che Andy mi aiuti in questo. Spero si crei un bel gruppo, guardo in alto mi piacerebbe giocare i playoff, poi quel che verrà vedremo. Soddisfatta Michela, soddisfatta la presidente Deana Minghini, che saluta così la neo arrivata: ” Siamo felici di avere Michela con noi, la volevamo fortemente e la seguivamo già da qualche anno. Una forlivese nella squadra di Forlì, innanzitutto, una giocatrice voluta dalla società e dal nostro allenatore. Michela ha un curriculum di tutto rispetto, siamo certi ci darà una grossa mano in campo e fuori. Stiamo lavorando fortemente per creare, nel rispetto del nostro budget, una squadra giovane e forte. Michela è il primo volto nuovo, ma ne seguiranno altri”.