Vittorio Emanuele III

3 febbraio 2013 - Forlì, Cronaca, Politica
"Non confondiamo la storia col turismo nostalgico"
FORLI’ - Gessica Allegni, consigliere provinciale del PD ha dichiarato nei giorni scorsi che prenderà parte alla manifestazione di protesta indetta a Cesenatico contro il “rientro” dei busti del Re e del duce. La questione sulle due opere, di cui qualcuno ha anche messo in dubbio il valore artistico, ha sollevato un vero e proprio polverone politico, portando i diversi esponenti dei partiti locali a prendere pubblicamente posizione in merito. Allegni spiega i motivi che stanno alla base della sua adesione a questa protesta, cercando di spiegare inoltre dal suo punto di vista, perché questa decisione presa dalla giunta di Cesenatico sia da “boicottare”.
1 febbraio 2013 - Cesena, Politica, Società
Il PLI si chiama fuori dal dibattito, "più importante occuparsi dei problemi tangibili della città"
CESENATICO - La direzione comunale del Partito Liberale Italiano, riunitasi ieri sera, ha deciso all'unanimità di mantenersi estranea alla “querelle” sulla decisione della Giunta comunale di rispolverare gli ormai famosi busti di Mussolini e di Vittorio Emanuele III.  “Questa deliberazione, che a nostro avviso va letta come una strizzatina d'occhio all'estrema destra del nostro Paese, ha avuto come risultato quello di far sorgere una strumentale ribellione da parte di forze eterogenee in nome del condiviso ideale antifascista rispolverato per l'occasione elettorale” – spiegano i vertici del partito che poi continuano: “Noi pensiamo che porre due busti in uno spazio museale come  mera rappresentazione di una testimonianza di una recente epoca storica non debba scandalizzare nessuno tranne che per la chiara intenzione elettorale che sottende tale operazione”.
31 gennaio 2013 - Cesena, Agenda, Cronaca, Politica, Società
Manifestazione organizzata a Cesenatico
CESENATICO - Lo scorso lunedì 28 gennaio all’indomani della Giornata della Memoria la giunta comunale di Cesenatico guidata dal sindaco Roberto Buda – sostenuto da una maggioranza composta da PDL, Lega Nord e UDC- approvava una delibera per il rientro in città di due busti bronzei raffiguranti Benito Mussolini e il Re Vittorio Emanuele III da esporre in un’area museale della città di Cesenatico, nonostante le due opere non abbiano alcun valore artistico.
30 gennaio 2013 - Cesena, Cronaca, Politica
Duro intervento di Axel Famiglini: "Una barzelletta di media comicità"
CESENATICO - “La decisione della Giunta comunale di collocare all'interno di uno spazio museale  i busti di epoca fascista di Benito Mussolini e di VittorioEmanuele III, concessi in  comodato d'uso gratuito dall'Ausl, non costituisce di per sé un fatto particolarmente esecrabile ma piuttosto possiede il sapore di una barzelletta di media comicità caratterizzata per i contribuenti dal non irrilevante costo di circa 3000 euro”
30 gennaio 2013 - Cesena, Cronaca, Politica, Società
PD, MoVimento 5 Stelle e Sindaco si accapigliano su Giorno della Memoria e revisionismo storico
CESENATICO - Il ritorno a Cesenatico di due sculture, due busti, uno di Vittorio Emanuele III e uno di Benito Mussolini, mettono in subbuglio la città. Numerosi sono i commenti e le ripercussioni politiche che hanno spinto l’amministrazione a dover intervenire e precisare quanto accaduto. I primi ad esprimersi sulla questione sono stati gli uomini del Partito Democratico che con una nota stampa hanno invitato la Giunta di Roberto Buda a sgombrare il tavolo da possibili equivoci. “Il 28 gennaio – ossia il giorno successivo alla giornata della memoria – è stata resa pubblica la delibera che, di fatto, ha sancito, che il Sindaco Buda e la sua amministrazione un giorno commemorano la Giornata della Memoria e il giorno successivo riportano a Cesenatico il busto di Benito Mussolini e di Vittorio di Emanuele III promulgatori delle leggi razziali, questi sono i fatti”, si legge nella nota del PD.
Condividi contenuti
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.