vertenza

28 gennaio 2015 - Forlì, Cronaca, Economia & Lavoro
Gettati i presupposti per il rilancio dell'attività produttiva
FORLI’ - CCLG, non torna il sereno ma poco ci manca: oggi si è tenuto un nuovo incontro tra le parti alla presenza del Prefetto della Provincia di Forlì Cesena e del Sindaco di Forlì.   Le parti hanno convenuto il superamento della vertenza, presupposto che getterebbe le basi per il rilancio dell’attività produttiva e per il mantenimento dei livelli occupazionali.
20 febbraio 2014 - Forlì, Cronaca, Economia & Lavoro, Società
FORLI’ – Come vi avevamo anticipato già ieri, l’accordo tra Ferretti e parti in causa ha avuto un epilogo soddisfacente, quasi inaspettato: è previsto infatti che i siti produttivi di Forlì, Cattolica, Mondolfo, Sarnico e La Spezia continuino nella loro attività.
FORLI' - Questa notte al Ministero dello Sviluppo Economico è stato raggiunto il tanto agognato accordo che sventa la chiusura dello stabilimento forlivese della Ferretti Group. Erano previsti duecento trasferimenti e 53 eusberi, tuttavia l’orizzonte sembra capovolto, completamente. Si prevede infatti che nei prossimi 4 anni lo stabilimento forlivese non chiuderà i battenti, così come accadrà per le altre strutture: saranno incentivate nel forlivese solo le mobilità volontarie per 30 impiegati e per soli 20 operai.  
6 febbraio 2014 - Forlì, Politica, Società
FORLI' - "Sono settimane che incalziamo in parlamento il ministro Zanonato sui problemi legati agli stabilimenti Electrolux in Italia: le risposte continuano ad essere interlocutorie e il comportamento dell'azienda ambiguo". Lo afferma il parlamentare forlivese Marco Di Maio, che sta seguendo da vicino l'evolversi della vicenda Electrolux, sia a Roma che a Forlì, dove in queste ore è in contatto con i lavoratori che stanno manifestando davanti ai cancelli dello stabilimento.
30 gennaio 2014 - Forlì, Economia & Lavoro, Politica
FORLI' - La volontà manifestata in questi giorni da parte della Direzione del Gruppo Ferretti di procedere ad una chiusura dello stabilimento produttivo forlivese, per l'Amministrazione Comunale di Forlì è inaccettabile. In questo modo si vanificherebbero tutti gli sforzi che la comunità locale ha messo in campo, nel tempo, per dare risposte alle esigenze dell'azienda Ferretti, a partire dall'Accordo di Programma approvato nella precedente legislatura ed alle modifiche introdotte nei percorsi formativi per consentire il reperimento delle professionalità richieste dalla filiera produttiva nautica.
30 gennaio 2014 - Forlì, Economia & Lavoro, Politica
FORLI' - "La vicenda Electrolux è il terreno in cui si misura la volontà di questo Governo di sostenere davvero l'occupazione e l'economia del Paese: per questo è necessario un intervento energico sulla proprietà affinché vengano mantenuti i posti di lavoro". Lo afferma il deputato forlivese Marco Di Maio, che in queste ore sta seguendo da vicino a Roma l'evolversi della situazione in contatto con il ministero dello Sviluppo economico, osservando con la massima attenzione quanto sta avvenendo a Forlì.
30 gennaio 2014 - Forlì, Economia & Lavoro, Politica
FORLI' -  "Dopo oltre un anno e mezzo di articoli,  richieste e interrogazioni da me sollevate che indicavano quello che sarebbe purtroppo realmente accaduto,  
29 gennaio 2014 - Forlì, Economia & Lavoro, Società
FORLI’ - Questa mattina, dopo che nella giornata di ieri si sono svolte le assemblee sindacali su tutti i turni di lavoro anche nello stabilimento di Forlì per informare tutte le lavoratrici ed i lavoratori delle richieste avanzate da Electrolux nell'incontro di Mestre di lunedì, lo stabilimento forlivese è paralizzato dagli scioperi articolati che, indetti dalla RSU di fabbrica, vedono i lavoratori fermarsi con scioperi a scacchiera di venti minuti presidiando a oltranza la portineria e i cancelli.
29 gennaio 2014 - Forlì, Economia & Lavoro, Politica, Società
FORLI' - Dopo diverse ore di confronto, è stato sottoscritto in Provincia dalle parti interessate un accordo sulla vertenza dell'azienda Alpi di Modigliana. L'azienda e i lavoratori, in primo luogo, rappresentati da CGIL-CISL-UIL Confederali e di Categoria e  Unindustria,  affiancati dalla Provincia, dalla Regione e dai Sindaci di Modigliana, Marradi e Tredozio hanno raggiunto una intesa sulla CIG in deroga e sulla gestione incentivata delle persone da collocare in mobilità.  
25 gennaio 2014 - Forlì, Cronaca, Società
MODIGLIANA - FILLEA CGIL, FILCA CISL, FENEAL UIL, del territorio di Forlì, la RSU e l’assemblea dei lavoratori ALPI di Modigliana giudicano “complicata e non propedeutica alla soluzione positiva della vertenza la fermezza tenuta dall’Azienda nell’incontro in sede istituzionale, dentro la procedura della mobilità aperta a  fine novembre 2013 per 242 lavoratori su 560 totali”.  
18 gennaio 2014 - Forlì, Cronaca, Economia & Lavoro, Società
MODIGLIANA - Si è tenuto nel pomeriggio di lunedì 13 gennaio nella sede di Unindustria Forlì, l’incontro fra l’azienda Alpi, rappresentata dal Michele Ruo ed Enzo Poggi e FILLEA CGIL, FILCA CISL, FeNEAL UIL territoriali. All’appuntamento hanno preso parte anche le RSU degli stabilimenti legno e linteco. Le parti hanno proseguito i confronti precedenti a seguito dell’apertura della procedura di mobilità, da parte dell’azienda per 242 lavoratori su 560 totali.
19 dicembre 2013 - Forlì, Cronaca, Economia & Lavoro, Società
BERTINORO - Le organizzazioni sindacali comunicano con soddisfazione la positiva chiusura della vertenza Ce.U.B. che vedeva il licenziamento di 8 lavoratori su 16.
11 ottobre 2013 - Forlì, Cronaca, Economia & Lavoro, Società
Mecoledì nuovo presidio in Provincia per mantenere alta l'attenzione sul problema
FORLI' - Le organizzazioni sindacali di Forlì, si dicono molto preoccupate per la difficile situazione che si protrae fra i lavoratori del Cantiere del Pardo, in cassa integrazione ministeriale richiesta dalla fine di marzo 2013, per affrontare e gestire la crisi dell’azienda nautica forlivese e per salvaguardare i livelli occupazionali e professionali dei lavoratori.
FORLI' - "E’ con viva preoccupazione che, nella giornata di ieri, siamo venuti a conoscenza del mancato incontro tra azienda e sindacati nella vertenza Dometic. Si sarebbe dovuta aprire una trattativa sicuramente complessa e lunga, e proprio per questo era fondamentale partire con decisione col confronto. Purtroppo così non è stato.
9 settembre 2013 - Forlì, Cronaca, Economia & Lavoro
In tre punti si cerca di portare avanti una trattativa ormai arenatasi da troppo tempo
FORLI’ - Di fronte alla situazione in cui le trattative con i rappresentanti della Dometic Italy sono di fatto bloccate, Fiom Fim e Uilm di Forlì e i delegati sindacali dello stabilimento forlivese dell’azienda hanno inviato oggi una lettera direttamente all'Amministratore delegato (CEO) del Gruppo Dometic, Roger Johansson.
"finché non verremo chiamati in causa non possiamo entrare nella vertenza"
FORLI' - Con due interrogazioni, il capogruppo del PdL Stefano Gagliardi, il capogruppo della Lega Nord Gian Luca Zanoni e il consigliere PdL Valerio Roccalbegni chiedono aggiornamenti sulla vicenda della Ferretti. Queste le richieste contenute nel documento più recente: “Se corrisponde al vero che l’azienda stia valutando di non mantenere gli accordi relativi al polo produttivo di Forlì che, al contrario, parrebbe a rischio chiusura, per aprire nuovi cantieri in Cina ed in Brasile; se risulta che anche la sede della direzione centrale verrebbe trasferita da Forlì, che a quel punto sarebbe totalmente abbandonata;  se sono confermate le voci di frizioni all’interno del Gruppo in relazione all’ approccio prevalentemente finanziario della nuova dirigenza, anche in considerazione del non sufficiente sviluppo industriale rispetto a quanto previsto dai soci cinesi; se non ritiene urgente e improrogabile intervenire assieme al Sindaco di Forlì per incontrare i referenti della Weichai ed illustrare le ripercussioni sociali ed economiche che potrebbero essere conseguenti al loro disimpegno nel territorio forlivese”.
CESENA - Ieri pomeriggio, giovedì 30 maggio, si è conclusa in modo positivo la vertenza dell’azienda  “Valsavio Bus Snc” di  Borello di Cesena. La vicenda era iniziata il 13 marzo scorso con la comunicazione dell’azienda dell’avvio della procedura di mobilità per tutto il personale dipendente che si sarebbe conclusa con la comunicazione del licenziamento collettivo per messa in liquidazione dell’azienda e cessazione dell’attività dal 31 marzo 2013. Tale decisione era la conseguenza delle ripetute variazioni delle tipologie di servizi richiesti dal committente: in particolare , come rilevava l’azienda, si era passati  dalla gestione delle linee suburbane alla gestione di linee urbane elettriche per poi passare alla gestione delle linee urbane a metano con perdita della stabilità aziendale ed aumento dei costi. Quando poi, nel settembre del 2012, è stato proposto un nuovo contratto di sub-affidamento,  in particolare per quanto riguarda le linee 4 e 5 di  Cesena, era evidente per l’azienda che non sarebbe stato possibile reggere le conseguenze economiche.
5 dicembre 2012 - Forlì, Cronaca, Economia & Lavoro, Società
Continuano però lo sciopero e il presidio di fronte ai cancelli
BERTINORO - E’ in continua evoluzione la vertenza in corso alla CTE (ex Bizzocchi di Bertinoro). Nella tarda serata di ieri, dopo che in risposta alla comunicazione di trasferimento per tutto il personale a Rovereto e Rivoli Veronese a decorrere dal 1 gennaio prossimo i lavoratori avevano occupato la fabbrica insieme a FIM FIOM UILM, l’azienda ha formalizzato la sospensione della comunicazione di trasferimento e, a fronte di questa formalizzazione, i lavoratori hanno deciso di proseguire con lo sciopero, ma sospendendo l’occupazione della fabbrica mantenendo comunque un presidio davanti ai cancelli della fabbrica.
I sindacati hanno presentato alla Provincia una vertenza per tutelare i dipendenti
Le Organizzazioni Sindacali Filcams CGIL, Fisascat CISL e Uiltucs UIL in riferimento a quanto emerso sulla stampa locale in merito alla società consortile AGESS s.r.l., preoccupati della situazione occupazionale dei 4 dipendenti che lì prestano servizio, entrano nel vivo della discussione
Parlano Pier Giorgio Poeta (Rif) e Tommaso Montebello (Idv)
Nel corso del congresso della Fiom, il giorno dopo il referendum dei lavoratori Marcegaglia, abbiamo raccolto le dichiarazioni delle istituzioni dei sindacati e delle forze politiche in campo.
Parlano Paride Amanti, segretario generale CGIL Forlì e Guglielmo Russo, vicepresidente della Provincia
Nel corso del congresso della Fiom, il giorno dopo il referendum dei lavoratori Marcegaglia, abbiamo raccolto le dichiarazioni delle istituzioni dei sindacati e delle forze politiche in campo.
Il sindacato accusa le Istituzioni locali di protagonistmo
La CGIL coglie l'occasione per togliersi qualche sassolino dalla scarpa su vicende come Sapro, sanità, aeroporto, fiera, ASP
Condividi contenuti
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.