Terzo settore

28 marzo 2019 - Forlì, Cronaca
Già presente nel Coordinamento nazionale del Forum, ora rientra anche nell’organo di consultazione a livello nazionale degli enti del Terzo settore
Il ministero del Lavoro e delle Politiche sociali ha appena nominato il forlivese Bruno Molea componente del nuovo Consiglio nazionale del Terzo Settore. Già membro del Coordinamento nazionale del Forum, Molea farà dunque da ora parte anche di uno dei principali strumenti di coordinamento tra il governo e le realtà non profit, istituito dal Codice del terzo settore.
4 ottobre 2018 - Forlì, Società
Il presidente nazionale di Aics e Fictus nel massimo organo di rappresentanza dell’Associazionismo italiano
Un forlivese nel Coordinamento nazionale del Forum del Terzo Settore: si tratta del presidente nazionale dell’ente di promozione sportiva AICS, Bruno Molea, da pochi mesi anche presidente della Fictus, la Federazione italiana degli enti culturali, turistici e sportivi.
9 ottobre 2017 - Cesena, Società
Il terzo settore al centro di un incontro organizzato da Confcooperative
Chi può definirsi oggi impresa sociale? Quali obblighi e in quali ambiti svolgere l’attività secondo le nuove disposizioni che hanno ampliato il ventaglio di interventi e l’elenco dei soggetti societari inserendo anche fondazioni, srl e associazioni? L’approfondimento con esperti di Federsolidarietà
20 settembre 2017 - Forlì, Economia & Lavoro
Cna terrà un incontro dedicato alle 2700 imprese della provincia
Al via un incontro gratuito per esplorare le novità della Riforma del Terzo Settore dedicata al mondo non profit. Si tratta dei tre decreti legislativi, approvati durante l’estate, che disciplinano e riordinano l’Istituto del 5x1000, l’Impresa Sociale e gli enti del Terzo Settore. I consulenti CNA, in collaborazione con bSocial, illustrerà le principali novità giovedì 21 settembre a Forlì, alle ore 18 presso la sede CNA di in via Pelacano 29.
26 maggio 2016 - Forlì, Politica
L'Onorevole Molea plaude alla riforma
FORLÌ. «Sistema rafforzato di controllo, più trasparenza, sì al Consiglio nazionale del terzo settore e nasce la Fondazione Italia Sociale per mobilitare i grandi donatori
26 maggio 2016 - Forlì, Cesena, Politica
ROMA. "Non tutte le leggi sono uguali: quella sul Terzo settore ha un valore tutto particolare perchè impatta direttamente e positiva sui singoli territori, in particolare sul nostro che sull'economia sociale e sul volontariato ha basato buona parte della propria crescita e di quel 'buon vivere' che è un tratto distintivo della Romagna". Lo afferma Marco Di Maio, deputato romagnolo, a seguito dell'approvazione definitiva della legge sul Terzo settore, avvenuta mercoledì alla Camera dei deputati. 
“Finalmente si danno regole certe e tutele”
FORLÌ. «Più trasparenza per associazioni no profit e fondazioni, sì all'impresa sociale, nuove norme per la tutela dei lavoratori del settore, riconoscimento dello status di volontario e sensibilizzazione nelle scuole. E poi via libera ai fondi per il sostegno agli investimenti». 
29 giugno 2015 - Cesena, Agenda, Cultura, Brevi, Eventi, Società
CESENA. Si parlerà di lavoro nel terzo incontro del ciclo “Innanzitutto, le persone”, promosso dal Comune di Cesena con l’intento di chiamare a raccolta gli operatori pubblici e privati del settore sociale e i volontari per confrontarsi sull’andamento dei servizi per le persone. L’appuntamento è per martedì 30 giugno, alle ore 18, nella Sala Lignea della Biblioteca Malatestiana. 
7 maggio 2014 - Forlì, Brevi, Politica, Società
FORLÌ. Il forlivese Bruno Molea, vicepresidente dei deputati per Scelta Civica, è stato chiamato a far parte del gruppo di lavoro voluto dal premier Matteo Renzi e finalizzato alla presentazione di un progetto di legge di riforma del mondo del Terzo Settore.
11 ottobre 2013 - Forlì, Agenda, Economia & Lavoro, Società
Nella due giorni di lavori confermata la presenza anche del Ministro Giovannini
BERTINORO -  Quale contributo può offrire il Terzo settore al ripensamento dei modelli istituzionali ed economici del nostro paese? È giunto il momento ridisegnare l'attuale modello di welfare?
23 agosto 2013 - Cesena, Cronaca, Società
Il terzo settore si occupa del 69% dei servizi, per un valore di oltre 12 milioni di euro
CESENA -  Nel distretto Cesena -Valle Savio il 69% delle attività e dei servizi di carattere sociale e sociosanitario è in capo al terzo settore (privato non profit e volontariato) o, comunque, è gestito in collaborazione con esso; questo impegno vale oltre 12 milioni di euro e rappresenta i due terzi del’intero volume economico in questo ambito. La parte pubblica – cioè Comuni, Azienda Usl e Asp - si occupa prevalentemente dei servizi di accesso (di loro esclusiva competenza), con un volume economico pari a 5 milioni e 844mila euro. Davvero minima, infine, l’attività del privato profit, che gestisce solo l’1% dei servizi, esprimendo un volume economico di 326.000 euro (2% del totale).
22 giugno 2013 - Forlì, Cronaca, Società
Il bando rientra nelle misure sociali straordinarie anticrisi
FORLI’ - A seguito degli impegni intercorsi tra Comune di Forlì ed Organizzazioni Sindacali, raggiunti in fase di discussione del bilancio preventivo 2013, con l’intento di condividere la finalizzazione di risorse da dedicare all’erogazione di “misure straordinarie anticrisi”, il Comune di Forlì – Servizio Politiche di Welfare rende noto che il 24 giugno prossimo, sarà pubblicato un avviso relativo all’erogazione di contributi economici straordinari ed “una tantum”, destinati ai nuclei familiari residenti nel Comune di Forlì che nel corso degli anni 2012-2013 hanno subito una decurtazione del reddito, a causa di crisi aziendali e relative problematiche occupazionali, aventi quindi diritto in base ai requisiti definiti nel bando.
10 giugno 2013 - Forlì, Cronaca, Società
Il progetto editoriale è curato dall’agenzia Graficamente di Forlì
FORLI' - La comunicazione sociale è da tempo una sorta di pane quotidiano per l’agenzia Grafikamente, che da almeno 10 anni è partner di diverse organizzazioni non profit (fondazioni, associazioni e cooperative sociali) in progetti di promozione, raccolta fondi e informazione. Questa vicinanza al settore – che è anche vicinanza di valori e sentimenti – è alla base della nascita del progetto “Percorsi Solidali”, una rivista edita da Grafikamente, concepita con l’obiettivo di comunicare non solo il bene e le buone prassi che ogni giorno prendono vita sul nostro territorio, ma soprattutto l’eccellenza nei servizi educativi e di welfare, specie in merito all’innovazione, di cui sono chiara testimonianza tante organizzazioni del terzo settore, attive sul nostro territorio.
14 maggio 2013 - Forlì, Agenda, Cronaca, Eventi
All'Innovazione Responsabile anche il basket in carrozzina e uno spettacolo molto speciale
FORLI’ - Incontri Senza Barriere offre la possibilità a tutti di poter partecipare ad attività fisiche che spesso si pensa possano essere riservate a pochi, a persone dotate sia dal punto di vista fisico che da quello sociale ed economico: L’associazione va contro questa concezione e vuole, come ci spiega Iulia, volontaria entusiasta che da un anno opera in questa realtà, “cercare di offrire a tutti la possibilità di praticare l’attività sportiva, valorizzandone i benefici fisici, ma anche quelli relazionali. Si creano, infatti, rapporti, si impara a stare con gli altri, si impara a gestire la competitività a mettersi in gioco a gestire le proprie paure.
22 aprile 2013 - Forlì, Cronaca, Società
Pressing sul rinnovo delle cariche della Fondazione Cassa dei Risparmi
FORLI' - Terzo settore in mobilitazione in vista del rinnovo delle cariche alla guida della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì. Come altri hanno già fatto anche le associazioni che operano nel volontariato e nel sociale fanno appello ad una continuità di collaborazione, fino ad oggi garantita dal presidente uscente Piergiuseppe Dolcini.
30 gennaio 2013 - Forlì, Cronaca, Politica, Società
Bruno Molea presenta i candidati a Camera e Senato e lancia l'ipotesi di creare un Ministero dello Sport
FORLI' - Bruno Molea, Presidente Nazionale AICS è al secondo posto nella lista “Scelta Civica – Con Monti per l’Italia” e corre per la Camera dei Deputati in Emilia-Romagna. Ieri prima ufficiale, con i candidati della lista, occasione per presentare non solo i volti e i nomi, ma anche per parlare di un programma che prende le mosse da principi chiari: cambiare la legge elettorale, ridurre la spesa pubblica e con essa il numero di parlamentari, sostenere imprese città e scuola, difendere il terzo settore.
29 gennaio 2013 - Forlì, Agenda, Politica
Da scout a candidato alla Camera in Piemonte l'esperienza di Edoardo Patriarca
FORLI' - Nell'ambito della campagna elettorale per le elezioni politiche dei prossimi 24 e 25 febbraio, continuano gli incontri del Partito Democratico sul territorio forlivese. Giovedì 31 gennaio, alle 20,45, l'appuntamento è al Villaggio Mafalda (Via Dragoni, 75-Forlì), sul tema “Un nuovo welfare per un’Italia giusta”. Intervengono Edoardo Patriarca, candidato alla Camera nella Circoscrizione Piemonte 1, Marco Di Maio, candidato alla Camera nella lista dell'Emilia-Romagna, e Anna Pariani, consigliere regionale Pd e coordinatrice Esecutivo.
30 ottobre 2012 - Forlì, Cronaca, Economia & Lavoro, Società
La CGIL aderisce alla mobilitazione per difendere il terzo settore
FORLI’ - Mercoledì 31 ottobre a Roma si svolgerà una  giornata di mobilitazione indetta da “Cresce il welfare, cresce l'Italia” la rete a cui aderiscono più di quaranta organizzazioni sindacali e associazioni del terzo settore. L' obiettivo della mobilitazione è chiedere al governo un’inversione di politica economica sociale a partire dalla legge di stabilità che, per i sindacati, deve contenere investimenti nel campo delle politiche sociali.
  Un unico Piano per il 2012 per gli interventi economici destinati al sostegno e alla qualificazione dei soggetti operanti nel Terzo settore: cooperative sociali iscritte nell’albo regionale, organizzazioni di volontariato e associazioni di promozione sociale. 
A Forlì-Cesena, oltre 4400 lavoratori di cooperative sociali, per un giro d’affari di 217 milioni di euro
Una realtà viva e vitale in Provincia di Forlì-Cesena che, solo per quel che riguarda la cooperazione sociale, conta 110 cooperative, con oltre 4.440 addetti e un giro d’affari di 217 milioni di euro (dati 2010 Unioncamere Emilia-Romagna). Si pensi, ad esempio, alla Cooperativa CILS di Cesena che, fondata nel 1974 per favorire l'inserimento di persone con disabilità in un lavoro vero, stabile e remunerato, è riuscita a coniugare efficienza, qualità, produttività e solidarietà, e conta oggi circa 400 lavoratori dipendenti.
È la mancanza di dati il problema che affligge il cosiddetto “terzo settore”. Ad affermarlo è Valerio Melandri, presidente ed ideatore del festival del fundraising, che ha aperto i battenti ieri mattina nei locali del Grand Hotel Terme di Castrocaro. 
Condividi contenuti
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.