RSU

2 aprile 2015 - Forlì, Economia & Lavoro, Società
FORLÌ. Sparirà, da subito, la parola “licenziamento” dalle buste paghe di marzo. È questo uno dei punti dell'accordo tra sindacati e amministrazione pubblica per la risoluzione della questione dei dipendenti dell'Unione dei Comuni.
14 febbraio 2014 - Forlì, Cronaca, Economia & Lavoro, Società
FORLI’ - Nella serata di mercoledì la Direzione dello stabilimento di Forlì ha consegnato alle RSU aziendali e ai segretari territoriali di FIM FIOM UILM un’ennesima lettera “la seconda nel giro di due giorni”, sottolineano i sindacati, “in cui si annuncia il rischio concreto che i lavoratori e le lavoratrici occupati nel reparto piano siano messi in libertà dal 14 febbraio a causa di difficoltà organizzative  nello specifico la saturazione dei pallet utilizzati per lo stoccaggio che l’azienda registra nell’immagazzinamento dei piani cottura prodotti”.
29 novembre 2013 - Forlì, Cronaca, Economia & Lavoro, Società
MODIGLIANA - Ieri, 28 novembre 2013, si è svolto davanti ai cancelli dell’ALPI SPA di Modigliana, il presidio organizzato dai sindacati territoriali unitamente alle RSU di stabilimento, che ha visto una massiccia partecipazione dei lavoratori e delle lavoratrici per respingere la volontà dell’Azienda di avviare la procedura di mobilità (licenziamento) per circa 250 dipendenti.
25 luglio 2013 - Forlì, Economia & Lavoro, Società
Fiom: “Siamo al minimo assoluto nelle relazioni con l'azienda”
FORLÌ. Poca disponibilità al dialogo: è quanto lamentano Fim Fiom e Uilm, in merito alla questione del rinnovo del contratto aziendale alla Marcegaglia, che scadrà il 31 dicembre 2014. Oggi si sono tenute ulteriori assemblee per decidere la linea d'azione. Dal sindacato ci si aspettava un'apertura da parte dell'azienda dopo l'interessamento del sindaco Balzani, dell'onorevole Marco di Maio e del consigliere regionale Thomas Casadei. 
22 giugno 2013 - Forlì, Economia & Lavoro, Società
Garantito salario, contratti stabili e un buon sistema di relazioni
FORLI’ - E’ stato raggiunto un accordo per rinnovare il contratto aziendale dell’Idrotermica, cooperativa metalmeccanica che occupa 51 dipendenti (di cui 36 soci) ed è specializzata nella realizzazione di impianti di condizionamento. L’accordo, firmato dalla Direzione della Cooperativa, dalla Fiom Cgil  e dalla Rsu aziendale riconferma innanzitutto la centralità dell’utilizzo del contratto a tempo indeterminato definito “lo strumento più idoneo per valorizzare le professionalità dei lavoratori”. L’accordo esclude il ricorso a tipologie contrattuali diverse dal tempo indeterminato, dall’apprendistato e dal contratto a termine, che comunque viene limitato al massimo del 10% del totale del personale fisso. L’accordo riconferma, inoltre, un sistema di relazioni industriali e sindacali che prevede un ruolo importante della Rsu e un sistema di premi di risultato per i due anni di durata del contratto, 2013 e 2014.
Tutti al lavoro per trovare una soluzione sulle retribuzioni arretrate
FORLI’ - E’ stato firmato ieri, mercoledì 17 aprile 2013, presso la sede dell’azienda Fase Engineering spa un verbale di incontro che, dopo le tensioni che si sono registrate nei giorni scorsi, segna una ripresa del confronto tra le Organizzazioni Sindacali FIM FIOM UILM e la RSU con la Direzione aziendale, con l’obiettivo di trovare un accordo condiviso che salvaguardi la continuità aziendale e metta in sicurezza le retribuzioni ad oggi arretrate dei dipendenti.
Prosegue la lotta dei sindacati per il riconoscimento dei premi 2012
FORLI’ - Si sono svolte lunedì 15 aprile le assemblee dei lavoratori dello stabilimento Marcegaglia di Forlì per fare il punto sulla situazione della vertenza per il rispetto degli impegni assunti dall’azienda con il Contratto Aziendale. Il 10 aprile 2013 si è tenuto l’incontro tra Direzione aziendale, RSU e Sindacati nel corso della quale l’azienda ha confermato l’intenzione di non corrispondere alcun saldo premio del 2012, di non procedere a trattenere l’acconto già erogato in luglio (pari a 325 euro) e che per evitare questa trattenuta utilizzerà l’acconto del premio previsto in luglio 2013 (pari a 350 euro).
Lavoratori in sciopero e annunciate ulteriori iniziative di lotta
FORLI’ - Nella giornata di ieri di è svolto l’incontro tra Fim Fiom Uilm e la Rsu di stabilimento Marcegaglia di Forlì con la Direzione aziendale, rappresentata dall’ex direttore Aldo Fiorini (oggi direttore dello stabilimento di Ravenna) e dal nuovo direttore Lorenzo Bonacina, per verificare i risultati del contratto aziendale riferiti all’anno 2012. L’azienda ha comunicato che il premio sul 2012 non è stato raggiunto, secondo i dati che sono stati forniti alla delegazione sindacale. Innanzitutto i delegati, insieme ai funzionari sindacali, hanno contestato i dati, che non sono verificabili da parte dei lavoratori e a partire dal fatto che è inaccettabile sentire che il 2012 è stato anno di crisi quando non si è mai discusso o nemmeno accennato al ricorso ad ammortizzatori sociali e anche dal momento che sul 2012 si sono registrate 16.000 ore di straordinario.
9 febbraio 2013 - Forlì, Cronaca, Economia & Lavoro, Società
Soddisfazione da parte dei sindacati e dalla direzione aziendale
MODIGLIANA - Il 24 gennaio scorso, Alpi S.p.a. rappresentata dal Direttore del Personale Michele Ruo, assistita dal Dott. Enzo Poggi in rappresentanza di Confindustria Forlì – Cesena hanno incontrato  FILLEA CGIL di Forlì rappresentata dal Domenico Parigi, FILCA CISL di Forlì – Cesena rappresentata dal Carlo Bassini e  FENEAL UIL di Forlì rappresentata dal Angelo Rossi e la R.S.U. Aziendale. Alla base dell’incontro la discussione sulla situazione congiunturale dell’Azienda, che riveste un posto di prim’ordine in tutto il mondo nella produzione di impiallacciatura, colpita come tutto il settore del mobile e non solo, da crisi mondiale dei mercati. Le difficoltà espresse dalla Proprietà, non sono legate a perdita di competitività aziendale, bensì a fenomeni esogeni legati alla situazione mondiale.
28 gennaio 2013 - Forlì, Cronaca, Economia & Lavoro, Società
FORLI' - Si è svolto, oggi 28 gennaio, presso la sede della Provincia di Forlì-Cesena, l'incontro richiesto dalle Organizzazioni sindacali territoriali per una valutazione degli impegni assunti dal Gruppo Ferretti per la realizzazione del nuovo stabilimento e per individuare le possibili azioni finalizzate al rafforzamento del polo nautico forlivese. All'incontro erano presenti il dott. Elio De Leo per la Regione Emilia Romagna, gli assessori Denis Merloni e Maria Maltoni per la Provincia di Forlì Cesena e per il Comune di Forlì, i segretari generali di CGIL e UIL Paride Amanti e Luigi Foschi, il segretario confederale della CISL Vanis Treossi con i segretari delle rispettive categorie, ed i rappresentanti delle RSU.
10 dicembre 2012 - Forlì, Economia & Lavoro, Società
Dopo una trattativa lunga un giorno spunta un’ipotesi di accordo sulla crisi dello stabilimento
FORLI’ - Alla fine un accordo è arrivato. Con la tensione, la stanchezza, quasi quaranta ore di sciopero alle spalle, un incontro abbandonato dall’azienda in Comune e un’intera giornata passata dal sindacato, dalla RSU e dai lavoratori dentro la fabbrica a discutere e a cercare una soluzione che fosse un punto di mediazione e che portasse certezza alle persone. Un accordo c’è e prevede innanzitutto il ritiro della comunicazione di trasferimento del personale a Rovereto e Verona dal 1 gennaio prossimo. C’è poi un ampio utilizzo degli ammortizzatori sociali dal momento che lo stabilimento CTE di Bertinoro andrà alla chiusura a giugno 2013: cassa integrazione per tutti almeno fino a marzo 2014, con un’integrazione salariale da parte dell’azienda tale da garantire a tutti almeno 1250 euro lordi al mese.
3 dicembre 2012 - Forlì, Cronaca, Economia & Lavoro
“L’azienda ha portato alle delegazione sindacale una proposta offensiva”
BERTINORO - Dopo che nella giornata di venerdì scorso 30 novembre le trattative con la Direzione del Gruppo CTE si sono interrotte, questa mattina si è svolta l’assemblea dei lavoratori dello stabilimento di Bertinoro (ex Bizzocchi). L’assemblea ha confermato il giudizio dato nell’incontro di venerdì da FIM FIOM UILM e dalla RSU nei confronto della proposta scritta avanzata dalla Direzione di Gruppo per raggiungere un accordo che porta alla chiusura dello stabilimento di Bertinoro nel 2013 e il licenziamento della stragrande maggioranza dei lavoratori (tranne i pochissimi a cui verrà chiesto e che accetteranno il trasferimento a Rovereto).
29 novembre 2012 - Forlì, Cronaca, Economia & Lavoro, Società
Tanti i lavoratori e i dipendenti solidali che hanno atteso il termine del tavolo di confronto
FORLI’ - Una manifestazione pacifica, la tensione è palpabile solo negli intenti. Sono quasi un centinaio i dipendenti della Ferretti che hanno presidiato pacificamente l'androne antistante al municipio in attesa di avere finalmente informazioni sul loro futuro lavorativo e su quello dell'azienda.  Da giorni si parla del trasferimento dei dipendenti del gruppo da Forlì alle Marche dove, secondo le notizie di stampa, il gruppo ha intenzione di investire e ampliare la mole di lavoro, specie in quelle strutture realizzate ma al momento sottoutilizzate. Se ai piani superiori del palazzo comunale istituzioni e rsu sindacati e diligenza si confrontano per trovare la strategia migliore per poter uscire da questa impasse, al piano inferiore, ai margini della piazza i lavoratori e i dipendenti solidali attendono con trepidazione ciò che fino ad oggi è stato loro negato, la verità.
27 novembre 2012 - Forlì, Agenda, Cronaca, Economia & Lavoro
Incontro con il Comune e la Provincia per affrontare la situazione aziendale
FORLI' - CGIL, CISL e UIL comunicano che nel rispetto di quanto previsto dall’Ordine del Giorno approvato dai lavoratori Ferretti della stabilimento di Forlì durante l’assemblea del 23 novembre scorso, le organizzazioni sindacali unitamente ai Segretari delle sigle sindacali, del territorio di Forlì e RSU di stabilimento hanno concordato un incontro con il Comune e la Provincia per affrontare la situazione aziendale Ferretti Forlì.
16 novembre 2012 - Forlì, Cesena, Economia & Lavoro, Brevi, Società
  FORLI'. Con il 66 per cento dei voti (418 su 637 voti validi) e con il 63,64 per cento dei seggi (7 su 11), i postelegrafonici (Slp) della Cisl si confermano nettamente il primo sindacato di Poste Italiane nella provincia di Forlì-Cesena conquistando la maggioranza assoluta di voti e di seggi. Sono questi i risultati delle elezioni Rappresentanze Sindacali Unitarie del 13 e 14 novembre. 
25 ottobre 2012 - Forlì, Cronaca, Economia & Lavoro, Società
FORLI’ - Questa mattina, dopo che già nella giornata di ieri a seguito di lavori svolti nella zona dismessa dello stabilimento Electrolux di Forlì, anche con la presenza di macchine scavatrici, si erano verificate diffusioni di fumi anche in altre zone della fabbrica con evidenti disagi per le lavoratrici ed i lavoratori, si è verificato un principio di incendio nella zona “ex smalteria” dell’area dismessa dello stabilimento. A seguito della diffusione in gran parte della fabbrica dei fumi generati da tale principio di incendio i lavoratori hanno spontaneamente evacuato lo stabilimento restando per un paio d’ore fuori dalla fabbrica, mentre sul posto intervenivano i vigili del fuoco.
2 ottobre 2012 - Forlì, Economia & Lavoro
A rischio il 25% dei lavoratori
PREDAPPIO - L’assemblea dei lavoratori della TUMIDEI S.p.A. di Predappio tenutasi ieri, lunedì 1° ottobre,  2012 dalle Organizzazioni Sindacali di FILLEA – CGIL FILCA – CISL FENEAL – UIL e dalla RSU, è uscita con un parere unanime: resta altissima la preoccupazione per tutti quei lavoratori in esubero, pari al 20/25% che attualmente si trovano in Cassa Integrazione Straordinaria e che vi rimarranno fino al 19 gennaio 2013. Alla scadenza della cassa integrazione, saranno moltissimi i lavoratori che rischiano di perdere il posto.
1 ottobre 2012 - Forlì, Cronaca, Economia & Lavoro
Lo stabilimento di Bertinoro è a rischio chiusura
BERTINORO - Scatta lo sciopero: ieri mattina si è svolto allo stabilimento CTE di Bertinoro (ex Bizzocchi) l’incontro per fare il punto sull’andamento aziendale e il rispetto del piano industriale del Gruppo che per Bertinoro ha previsto una riduzione dell’attività lavorativa, con la concentrazione sul segmento delle “macchine alte” e l’utilizzo, a partire dal marzo scorso, di un periodo di Cassa Integrazione Straordinaria con accordo raggiunto al Ministero del Lavoro.
12 settembre 2012 - Forlì, Cronaca, Economia & Lavoro, Società
Cassa integrazione straordinaria, mobilità volontaria e incentivi per l’esodo
FILLEA - CGIL FILCA - CISL FENEAL - UIL di Forlì e la RSU dello stabilimento MONIER di Bertinoro comunicano che venerdì 07 settembre nell’incontro nazionale del GRUPPO MONIER, è stata raggiunta una ipotesi di accordo in materia di gestione degli ammortizzatori sociali per la crisi che si è determinata nel GRUPPO.
12 settembre 2012 - Forlì, Cronaca, Economia & Lavoro, Società
Ancora a rischio il futuro di 228 lavoratori
Si è svolto ieri pomeriggio 11 in Prefettura un incontro richiesto da FIM FIOM UILM e dalla RSU Acis sulla situazione del Gruppo ACIS, che comprende anche le aziende CISS e Vis Serramenti e che occupa 228 lavoratori. “Come FIM, FIOM, UILM -. Spiegano all’unisono Claudio Valentini, Michele Bulgarelli e Bruno Basini, Enrico Imolesi e Luigi Pantoli - raccogliendo le giuste preoccupazioni dei lavoratori, abbiamo richiesto con urgenza questo incontro perché restano al momento inattuati gli accordi raggiunti, firmati e approvati dai lavoratori che disciplinano i numeri e le condizioni del passaggio dei lavoratori oggi dipendenti Acis e Ciss alla neo-costituita Vis Mobility, società che dovrà proseguire le attività del Gruppo”.
5 settembre 2012 - Forlì, Cronaca, Società
  In totale, 2029 euro raccolti per i terremotati. E 1000 di questi sono stati consegnati sabato in mattinata a San Felice sul Panaro. A raccoglierli, i lavoratori dello stabilimento forlivese della Marcegaglia.
La protesta: «Si pensa prima alle poltrone per i politici che dei servizi al cittadino»
  «Vogliamo essere parte attiva nelle trattative per l’accorpamento delle Province». È questo il senso di un documento comune firmato dalle Rappresentanze sindacali unitarie (Rsu) e da Cgil, Cisl e Uil di Forlì-Cesena con cui i sindacati entrano direttamente nel problema dell’accorpamento delle province.
Forte preoccupazione per gli appalti e la strategia dell'azienda di servizi
Martedì 3 luglio, si è tenuta una riunione di coordinamento di tutte le RSU, di tutte le categorie sindacali titolari della rappresentanza dei lavoratori di Hera di Forlì e di Cesena, congiuntamente alle strutture confederali di CGIL CISL UIL e alle rispettive categorie del settore edile, interessate agli appalti della multiutility territoriale.
La Cisl si ritiene soddisfatta del risultato elettorale ottenuto nel rinnovo delle RSU del pubblico impiego, specie in ambito scolastico, dove i dati confortanti rinnovano l'impegno e l'ottimismo del sindacato
10 marzo 2012 - Forlì, Cronaca, Società
La tornata elettorale dimostra come il sindacato abbia guadagnato consensi in numerosi settori
Nel 2004 la Cgil totalizzò “solo” il 42 per cento delle preferenze, la Cisl il 26, mentre la Uil e gli altri sindacati totalizzarono il 16 per cento ognuno.
Condividi contenuti
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.