rifiuti spediali

15 marzo 2013 - Forlì, Cronaca, Società
BERTINORO / PREDAPPIO- Nei giorni scorsi, a seguito di una intensificazione dei controlli ambientali eseguiti dal Corpo Forestale dello Stato nel settore dello smaltimento dei rifiuti, sono state accertate e segnalate all’Autorità Giudiziaria due situazioni di illegalità. Nello specifico il personale dei Comandi Stazione Forestale di Forlì e di Predappio ha accertato la presenza, nei territori comunali di Bertinoro e Predappio, di cittadini nordafricani i quali, in totale assenza delle autorizzazioni previste per legge, svolgevano attività di raccolta e trasporto di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi costituiti in prevalenza da materiali ferrosi e metallici in genere: in entrambi i casi, i soggetti denunciati svolgevano la loro attività recandosi presso privati cittadini e piccole ditte e imprese dove prelevavano e caricavano sui loro automezzi il materiale metallico di varia natura che veniva loro consegnato per poi conferirlo – si ritiene fuori regione – a centri di raccolta del settore.
Condividi contenuti
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.