rifiuti pericolosi

16 giugno 2014 - Forlì, Cesena, Cronaca, Società
A Forlì-Cesena oltre 2.400 tonnellate di cemento amianto rimosse
FORLI' / CESENA - A Forlì-Cesena, grazie alla sottoscrizione di un apposito accordo tra Comune, Aziende AUSL 39 e 40 di Forlì e Cesena Dip. Sanità Pubblica, ARPA Forlì-Cesena ed HERA, è a disposizione dei cittadini il servizio di raccolta a domicilio del cemento amianto che, dalla sua attivazione (2006) ad oggi ha permesso di smaltire correttamente 2.421 tonnellate di questo materiale. Le richieste al servizio sono costantemente in crescita: se nel 2006 erano 360, nel 2013 sono più che quintuplicate, fino ad arrivare a 1936.
19 novembre 2013 - Forlì, Cronaca, Politica, Società
FORLI' - Circa tre settimane fa il gruppo "Forlì per le 5 stelle" ha presentato al Comune di Forlì e alla Provincia di Forlì Cesena, una interrogazione per capire quali azioni siano state intraprese per cercare di risolvere il problema dell’amianto a Forlì.
15 marzo 2013 - Forlì, Cronaca, Società
BERTINORO / PREDAPPIO- Nei giorni scorsi, a seguito di una intensificazione dei controlli ambientali eseguiti dal Corpo Forestale dello Stato nel settore dello smaltimento dei rifiuti, sono state accertate e segnalate all’Autorità Giudiziaria due situazioni di illegalità. Nello specifico il personale dei Comandi Stazione Forestale di Forlì e di Predappio ha accertato la presenza, nei territori comunali di Bertinoro e Predappio, di cittadini nordafricani i quali, in totale assenza delle autorizzazioni previste per legge, svolgevano attività di raccolta e trasporto di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi costituiti in prevalenza da materiali ferrosi e metallici in genere: in entrambi i casi, i soggetti denunciati svolgevano la loro attività recandosi presso privati cittadini e piccole ditte e imprese dove prelevavano e caricavano sui loro automezzi il materiale metallico di varia natura che veniva loro consegnato per poi conferirlo – si ritiene fuori regione – a centri di raccolta del settore.
12 novembre 2012 - Cesena, Cronaca, Società
Al via un polo indipendente e competitivo per la gestione dei rifiuti non pericolosi
SOGLIANO SUL RUBICONE - Sogliano Ambiente, con sede in Romagna e operatività in tutta Italia, è una società qualificata nella progettazione, costruzione, gestione di impianti di smaltimento, trattamento, recupero e valorizzazione e trasformazione dei rifiuti in materia ed energia, e produzione di energia da fonti rinnovabili. Con l'inizio del nuovo anno la Sogliano Ambiente cambia passo, ampliando ulteriormente la propria attività inaugurando il 1° dicembre prossimo due nuovi impianti che le consentono di divenire polo specializzato e autonomo nella gestione dei rifiuti non pericolosi.
16 ottobre 2012 - Forlì, Cronaca, Società
Il Grillo dal 19 ottobre prossimo sarà attivo il venerdì
TREDOZIO - Il ‘Grillo’, la stazione mobile che passa regolarmente a Tredozio a ritirare gratuitamente i rifiuti pericolosi ed inquinanti, da ottobre2012 cambia giorno di passaggio: dal giovedì al venerdì. A partire da venerdì prossimo,19 ottobre,  il Grillo sosterà a Tredozio in viale Repubblica (vicino alla Pesa pubblica)il 3° venerdì di ogni mese (anziché il 3° giovedì) dalle7.00 alle 13.00.
11 agosto 2012 - Cesena, Cronaca, Società
L'amministrazione di Cesena annuncia tolleranza zero per i trasgressori
Rifiuti abbandonati? No, grazie. Anche durante il periodo estivo non si ferma la lotta contro il riprovevole fenomeno, che ha molteplici facce. Si va dai sacchi dell’immondizia lasciati accanto al cassonetto ai mobili vecchi accatasti vicino all’isola ecologica, per arrivare all’abbandono ai bordi delle strade di elettrodomestici rotti e di altri rifiuti potenzialmente pericolosi. Per contrastare il ripetersi di questi episodi, accanto alle necessarie operazioni di pulizia e bonifica, ha un ruolo importante l’opera di controllo svolta da Polizia Municipale e da Guardie Ecologiche Volontarie, con le quali lo scorso anno è stata siglata una specifica convenzione. Dall’inizio del 2012 a oggi sono una ventina i verbali già notificati, e in almeno un paio di casi si riferiscono allo smaltimento illecito da parte di aziende, con conseguenze non solo amministrative (a partire dalle sanzioni salate previste), ma anche penali.
6 agosto 2012 - Cesena, Cronaca
Da un normale controllo, la Municipale di Cesenatico scopre il trasferimento di residui pericolosi
Nei giorni scorsi una pattuglia della Polizia Municipale di Cesenatico ha fermato per un normale controllo stradale un autocarro che stava trasportando alcuni quintali di rifiuti speciali, nello specifico macerie. Dalla verifica operata è emerso che l'autocarro apparteneva ad una impresa edile locale e il suo titolare risulta essere F.F. di 45 anni, cesenaticense di “adozione”, ma originario della Sicilia orientale.
Condividi contenuti
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.