Procura della Repubblica di Forlì

19 marzo 2019 - Forlì, Cronaca
A capo dell’organizzazione c’è una 52enne cinese
Dall’Italia ad Hong Kong, il giro di denaro è stato davvero molto ampio: solo in un mese almeno 20mila euro.  
4 luglio 2018 - Forlì, Cronaca
Il Paralmentare Marco Di Maio: "“Buon lavoro alla dottoressa Maria Teresa Cameli"
FORLI' - Maria Teresa Cameli, è il l nuovo Procuratore Capo del Tribunale di Forlì. La nomina, ufficializzata il mese scorso ha avuto attuazione oggi. Ex sostituto procuratore della Corte d’Appello di Ancona la dottoressa Cameli ha preso il posto di Sergio Sottani che ha lasciato il ruolo ormai un anno fa.
22 luglio 2017 - Forlì, Cronaca
L'indagine tra Madrid e Forlì ha portato all'arresto di due coniugi per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione e favoreggiamento dell’immigrazione clandestina
La Polizia di Stato, nell’ambito dell’attività di contrasto ai fenomeni criminali pertinenti lo sfruttamento e il favoreggiamento della prostituzione e dell’immigrazione clandestina, ha scoperto grazie ad un’importante indagine della locale Squadra Mobile coordinata dalla Procura della Repubblica di Forli, un vasto “giro” di squillo dell’Est, esteso a diverse province dell’Emilia Romagna, gestito dai coniugi M. G. C., nato in Spagna 1958, cittadino spagnolo, e P. L., nata in Russia 1963, cittadina russa.
10 marzo 2016 - Forlì, Cronaca
Giro di prostituzione scoperto dalla Squadra Mobile di Forlì
FORLI’ - Una gestione familiare di una “alcova” ad opera di due fratelli rumeni da tempo residenti in città  è stata scoperta dalla 1^ sezione “Criminalità Organizzata e Straniera” della Squadra Mobile di Forlì, che al termine delle indagini li ha denunciati alla Procura della Repubblica per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione, con l’aggravante di avere commesso il fatto nei confronti di più donne.
14 settembre 2015 - Forlì, Cronaca
Promotore finanziario "brucia" i risparmi dei suoi investitori
FORLI' - Il gioco, per disperazione ma anche come  malattia o “vizio” porta sempre a conseguenze piuttosto tragiche e anche questo caso non fa eccezione. Un promotore finanziario si sarebbe giocato tutti i risparmi dei suoi investitori, parliamo di un patrimonio di 9 milioni e 400 mila euro interamente bruciati tra lusso, viaggi e appunto gioco d’azzardo. A far emergere la vicenda, un’indagine portata avanti dalla Guardia di Finanza diretti dal PM Filippo Santangelo.
Per i 5 Stelle sotto la lente dei magistrati ci sarebbe la vendita dei poderi “Serra” e “Quartiere”
FORLI' - Il MoVimento 5 Stelle Forlì ha depositato alla Procura della Repubblica di Forlì ed alla Corte dei Conti di Bologna un esposto relativo alla vicenda ASP Oasi di Forlì. L'Azienda pubblica di Servizi alla Persona, nata a suo tempo dalla fusione fra l'asilo Santarelli e l’ex Ente Orfanotrofi, avrebbe i giorni contati; il Comune di Forlì (socio al 92%) aveva infatti deliberato (con il voto compatto di tutti i consiglieri PD) la sua futura “estinzione” già nel settembre 2014, provvedimento che sarà messo in atto non appena la Regione concederà il definitivo via libera.
10 marzo 2015 - Forlì, Cronaca
Legambiente chiede l'intervento del Comune e della Procura
PORTICO e SAN BENEDETTO - Il Circolo Legambiente La Brusia, ha chiesto al Comune il ripristino di Portico e San Benedetto dello storico passaggio che permetteva l’accesso pubblico al sito vincolato “Cascate e Ponte della Brusia”. L’antico sentiero, attraversando la proprietà privata del Mulino, consentiva un agevole accesso al fiume, a tutti i frequentatori del luogo di villeggiatura. Nel 2013 però tale passaggio è stato chiuso, in seguito alla costruzione della Centrale idroelettrica con acque derivate dalle cascate della Brusia.
17 ottobre 2014 - Forlì, Cronaca, Sport
Davide Dezan ricostruisce insieme ad importanti testimonianze le utlime ore prima della squalifica del Pirata
FORLI' - Parla il massaggiatore storico di Marco Pantani, Roberto Pregnolato che, raggiunto dal giornalista sportivo di Mediaset, Davide Dezan racconta come il Pirata ha trascorso le ultime ore della serata del 4 giugno ’99, la vigilia di quel giorno che ha sancito il declino del campione romagnolo.
9 settembre 2013 - Forlì, Cronaca, Politica
Un uomo si aggira per Forlì con una pistola d’ordinanza sottratta ad una vigilessa?
FORLI' - L’episodio, accaduto ormai quasi dieci giorni fa e senza che se ne sia venuti a capo, sbarca infine ed inevitabilmente in Comune. A cogliere la palla al balzo è il consigliere d’opposizione Fabrizio Ragni che dagli scranni del PdL tuona:  “Chi  può averla fatta franca? In attesa di conoscere gli sviluppi dell’inchiesta in Procura, che esito ha dato l’indagine interna del Comandante? Da Elena Fiore, così implacabile nello stare alle costole dei forlivesi che sgarrano sulle strade, ci aspettiamo severità ed efficienza anche nello scovare un ladro in casa sua”.
26 agosto 2013 - Forlì, Cesena, Cronaca, Politica
Per Davide Fabbri è ora che anche la politica si assuma le proprie colpe
CESENA - E’ una di quelle persone che può a buona ragione potrebbe commentare a proposito del fallimento di Sapro “Io l’avevo detto”: è Davide Fabbri, ex consigliere comunale dei Verdi di Cesena, portato più e più volta ad esempio anche da altri gruppi politici per le sue “profetiche” visioni sulla questione.
23 luglio 2013 - Forlì, Cronaca, Società
Avviata un’indagine interna e trasferito un responsabile
FORLI’ – la vicenda dell’Hotel Principe e dell’avvio della nuova gestione della struttura, passata ora ad imprenditori cinesi ha sollevato un vero e proprio polverone. Si parla di presunte irregolarità nel modo di procedere riguardo ai permessi rilasciati dall’amministrazione comunale, tanto che la Guardia di Finanza ha acquisito i documenti relativi alla pratica. Le accuse secondo la Procura sono quelle di abuso di ufficio e istigazione alla corruzione: due capi pesantissimi che però non riguarderebbero alcun dipendente comunale.
21 giugno 2013 - Forlì, Cronaca, Politica, Società
FORLI' - Sono dieci gli indagati, tra ex amministratori, funzionari e imprese esterne, le persone finite nel turbine dell’inchiesta su Acer. La Guardia di Finanza di Forlì Cesena, su mandato della Procura della Repubblica sta verificando eventuali illeciti che avrebbero portato nel periodo compreso tra il 2004 e il 2009 ad un danno per l’Ente pari a quasi 1 milione e 900 mila euro.
13 giugno 2013 - Forlì, Cronaca, Società
La donna potrebbe reiterare il reato e inquinare le prove
FORLI' - Il giudice per le indagini preliminari di Forlì, Rita Chierici, non ha avuto dubbi e in men che non si dica ha firmato l’ordinanza di custodia cautelare in carcere per Irina Fasqy, la ragazza protagonista dello spaventoso incidente stradale consumatosi sull’Adriatica che è costato la vita a Sara e Beatrice. I motivi che stanno alla base della decisione presa dal Gip forlivese sono sostanzialmente due: da un lato si vuole escludere la possibilità di reiterazione del reato e dall’altro esiste il fondato sospetto che, permettendo ad Irina di uscire dal carcere, la ragazza possa inquinare le prove.
22 maggio 2013 - Cesena, Cronaca, Società
Sono 21 le persone rinviate a giudizio
VERGHERETO - L’uso “indiscriminato di autovelox” è stato preso seriamente in considerazione dalla Procura della Repubblica che ha disposto il rinvio a giudizio della giunta comunale di Verghereto rea, secondo l’accusa, nel 2010 di abuso d’ufficio nell’utilizzo dei sistemi di controllo della velocità sull’E45. La notizia è riportata oggi da “La Repubblica” che riporta come i rappresentanti delle ditte titolari dell’appalto del servizio di autovelox e della giunta, debbano ora presentarsi davanti alle autorità giudiziarie del Tribunale di Forlì.
22 maggio 2013 - Cesena, Cronaca, Politica, Società
Il Movimento 5 Stelle chiede all'amministrazione un impegno formale
CESENATICO -  L’ex partecipata Gesturist si è divisa in due società e questi lo ricordano tutti; ai privati sono stati assegnati i beni immobili più pregiati, mentre la seconda società è stata destinata al possesso del 100% in capo all’amministrazione comunale. Nel gennaio 2012, dopo numerose interpellanze e inviti al Sindaco di difendere il patrimonio pubblico, il MoVimento 5 Stelle ha presentato un esposto alla Magistratura sul caso Gesturist, nel quale si denunciavano fatti che avrebbero potuto rappresentare il possibile esempio di uso non trasparente della cosa pubblica. Il periodo di indagine si sta avviando verso la conclusione.
23 aprile 2013 - Forlì, Cronaca, Società
Dichiaravano pochi euro a fronte di un volume d'affari da 19 milioni
FORLI - Dopo la vicenda di cui vi abbiamo dato notizia ieri, si torna a parlare di evasione fiscale e questa volta a Forlì. La Guardia di Finanza ha individuato due persone, nipote e zio rispettivamente di 28 e 56 anni operanti nel settore della ristorazione. Secondo le autorità non sarebbero stati dichiarati 9 milioni di euro, un buco notevole rispetto a quanto invece formalizzato nelle dichiarazioni.
19 aprile 2013 - Cesena, Cronaca, Società
Sotto la lente d'ingrandimento della Guardia di Finanza, un imprenditore cesenate
CESENA - La Guardia di Finanza di Forlì è all’opera dalle prime luci di questa mattina per accertare un’evasione di Iva per oltre 16 milioni di euro e sta provvedendo al sequestro di beni per oltre 4 milioni e mezzo di euro. Al centro delle indagini un imprenditore cesenate che a quanto fanno sapere le fiamme gialle avrebbe acquistato prestazioni pubblicitarie fittizie da una società di sponsorizzazione con sede a San Marino ma sempre a lui riconducibile. I fatti sono ancora in fase di evoluzione ma a quanto risulterebbe proprio l’azienda sammarinese si sarebbe avvalsa di fatturazioni false ed operazioni inesistenti per un valore di 80 milioni di euro. La Procura della Repubblica di Forlì ha dato mandato alla Guardia di Finanza di eseguire ulteriori approfondimenti, perquisizioni e sequestri per accertare l’effettiva veridicità dell’ipotesi.
18 aprile 2013 - Forlì, Cronaca, Società
Un casertano, un teramano ed un forlivese inchiodati dalla Squadra Mobile
FORLI' - Tre persone sono state oggetto di altrettanti provvedimenti di custodia cautelare, un 39enne di Teramo, un 55 enne di Caserta e un 37enne di Forlì, perché alla testa di un gruppo che favoriva l’ingresso irregolare in Italia di cittadini stranieri, in particolare provenienti dal Magreb. Dalle prime ore di oggi, è in corso un’operazione di polizia giudiziaria, per il contrasto al fenomeno dell’immigrazione clandestina, favorita da cittadini italiani, denominata “Operazione terre di Romagna”. La Sezione Criminalità Organizzata e Straniera della Squadra Mobile di Forlì, in coordinamento con la squadra mobile di Bologna e con il supporto di personale del Commissariato P.S. di Imola, sta eseguendo misure cautelari personali e perquisizioni domiciliari nel territorio imolese, all’esito di un’articolata e complessa indagine diretta dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Forlì.
9 aprile 2013 - Cesena, Cronaca, Società
All'interno un messaggio, "non mi cercare porto solo guai"
CESENA - E’ stata ritrovata nel parcheggio della stazione ferroviaria di Ancona l’auto con cui Giuseppina Garoia si è allontanata dal posto di lavoro, dagli amici e dagli affetti il 27 marzo scorso. L’area è video controllata e gli agenti di polizia hanno vagliato più e più volte le registrazioni riconoscendo proprio Giuseppina al volante di quella macchina rinvenuta dalle forze dell’ordine e dentro la quale è stato ritrovato un messaggio: “non mi cercare, tanto porto solo guai”.
6 aprile 2013 - Forlì, Cronaca, Società
"Mai più morti bianche"
FORLI’ - La CGIL di Forlì e la Funzione Pubblica-CGIL di Forlì hanno appreso con soddisfazione l’accoglimento dell’istanza di costituzione come parte civile nel procedimento nei confronti di Hera a seguito dell’incidente mortale verificatosi il 22 dicembre 2003 nel corso del quale Elio Piovaccari ha perso la vita. L’operaio è deceduto a seguito del ribaltamento dall’autocarro che conduceva. Il mezzo cadde nella fossa di raccolta dei rifiuti, profonda circa 6 metri, dello stabilimento di Herambiente. L’uomo stava scaricando i rifiuti contenuti sul mezzo quando lo sbilanciamento portò il camion a ribaltarsi.
4 aprile 2013 - Cesena, Cronaca, Società
La donna ha fatto perdere le proprie tracce il 27 marzo scorso e i familiari si rivolgono ora anche alla tv
CESENA - Le ultime notizie che la riguardano risalgono al 27 marzo scorso, mercoledì, quando si era allontanata senza alcun motivo dalla ditta di autotrasporto in cui lavorava come impiegata. Giuseppina Garoia è stata inghiottita dal nulla, probabilmente in maniera volontaria, e la ricerca disperata avviata dai familiari e dalle forze dell’ordine fino ad ora non ha dato esiti se non una segnalazione arrivata da un albergo di Aosta dove la donna avrebbe pernottato.
10 marzo 2013 - Forlì, Cronaca
Distrutti oltre 1500 metri quadrati di edificio e rilevati danni per più di un milione di euro
FORLI' - Dopo quasi 10 ore di lavoro al centro commerciale il Gigante per spegnere le fiamme che hanno devastato una parte dello stabile, si tirano i primi bilanci. Le fiamme alte oltre 10 metri hanno divorato 7 box. La causa del rogo è stata individuata, al momento, nell’area occupata da un’azienda che si occupa di elettrodomestici e impianti di condizionamento. Si desume, ma gli accertamenti ulteriori chiariranno esattamente la dinamica, che sia stato un cortocircuito a dare il via allo spaventoso incendio che ha mandato completamente in fumo circa 1500 metri quadri di capannone
25 gennaio 2013 - Forlì, Cronaca, Società
Dopo mesi di indagini la Guardia Forestale scopre la mano che ha ucciso 12 cani
ROCCA SAN CASCIANO - Il fenomeno dell’avvelenamenti di animali attraverso l’utilizzo di bocconi avvelenati è una pratica che purtroppo colpisce soprattutto i cani (d’affezione, da tartufi, da caccia) ma anche altri animali domestici e di frequente i predatori selvatici nel caso le esche avvelenate vengano sparse in ambiente boscato e/o agricolo. Gli animali vanno spesso incontro a morte dopo atroci sofferenze. Al termine di un lungo periodo di attività di indagine e di complessi accertamenti info-investigativi, nelle settimane scorse si è chiuso il cerchio su una vicenda di avvelenamento di oltre una decina di cani che ha comportato la condanna di due persone.
7 gennaio 2013 - Forlì, Cronaca, Politica
La vicenda televisiva apre il dibattito politico con un’interrogazione del PdL
FORLI’ –  “Un appello alla trasparenza” . Con questa motivazione il consigliere comunale del PDL Fabrizio Ragni chiede con un’interrogazione urgente al sindaco Balzani di chiarire domani in consiglio comunale la vicenda che lo vede indagato dalla Procura di Forlì per peculato. “Abbiamo saputo dalla stampa – ricorda Ragni – che il professore è stato interrogato a lungo in Procura”.
11 ottobre 2012 - Forlì, Cesena, Cronaca
L'apporto di nuove forze dell'ordine ha permesso un maggiore controllo e una diminuzione dei reati
FORLI / CESENA - La riunione di questa mattina è stata occasione per fare sintesi sull’operato della stagione estiva. Metro di misura delle forze e delle operazioni messe in campo sono state: laprevenzione e contrasto dell’abusivismo commerciale, delle rapine a danno di Istituti di Credito, dell’incidentalità stradale e delle cosiddette. “stragi del sabato sera”, nonché dell’immigrazione clandestina. Il Posto di Polizia estivo, in tal senso, è stato un elemento chiave per raggiungere gli obiettivi prefissati con l’attivazione di ben 74 unità aggiuntive, contemporaneamente presenti nel periodo dall’1 al 19 agosto.  Entrando nel dettaglio sono state dispiegate: 13 unità  della Polizia di Stato dal 9 luglio al 25 agosto, 4 unità della Polizia di Frontiera dal 24 giugno al 31 agosto e 2 unità della Polizia Stradale dal 15 giugno al 3 settembre. Per quanto riguarda l’Arma dei Carabinieri, nel periodo estivo le  forze in campo sono state implementate di 30 unità dal 30 luglio al 19 agosto. Anche il Corpo Forestale dello stato è sceso in campo per dare man forte alle altre forze dell’ordine mettendo a disposizione 5 unità dal 1° al 31 agosto.
Condividi contenuti
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.