processo

17 maggio 2018 - Forlì, Cronaca
Il padre e la madre sono accusati di maltrattamenti e istigazione al suicidio,
Sei anni al padre Roberto Raffoni, due e mezzo alla madre Rosita Cenni: sono queste le pene che il sostituto procuratore Sara Posa ha chiesto per i genitori di Rosita Raffoni, la studentessa che si suicidò il 17 giugno 2014 buttandosi dal tetto del Liceo classico "Morgagni".
11 agosto 2017 - Cesena, Eventi
420 voti a favore e 195 contrari per l'evento di Sanmauroindustria
La Romagna assolve a pieni voti la Rivoluzione Russa. In una cornice da record a Villa Torlonia a San Mauro Pascoli (circa 1000 persone) nell’evento di Sammauroindustria, il verdetto finale del pubblico non ha lasciato adito a interpretazioni: 420 voti per l’assoluzione, 195 per la condanna.
8 agosto 2017 - Cesena, Agenda, Eventi
Marcello Flores e Maurizio Ridolfi sosterranno la tesi dell'accusa, Luciano Canfora e Diego Fusaro la difesa. A emettere i giudizio il pubblico (difesa)
Quest'anno alla sbarra ci sarà la Rivoluzione russa: fu un movimento di liberazione o una dittatura? Giudizio storico aperto nel “tribunale” di San Mauro Pascoli giovedì 10 agosto, nel tradizionale Processo organizzato da Sammauroindustria.
6 marzo 2017 - Forlì, Cronaca, Politica
Secondo il giudice il fatto non sussite
FORLÌ - Assolto con formula piena perché "il fatto non sussiste". Si è concluso con una sentenza di assoluzione il processo di primo grado nei confronti di Giorgio Frassineti, sindaco di Predappio, che doveva rispondere dell'accusa di peculato, per il presunto uso illecito di una delle tre vetture di servizio dell'amministrazione.
7 febbraio 2017 - Forlì, Cesena, Cronaca, Economia & Lavoro
Lui si difende: "La mia è solo critica sferzante"
Oggi, 8 febbraio alle ore 9.30, inizierà la prima udienza del processo presso il tribunale civile di Forlì contro il blogger Davide Fabbri. Conad chiede un milione di euro di risarcimento danni per la battaglia contro l'Iper di Montefiore al Cesena.
31 gennaio 2017 - Cesena, Eventi
Il 10 agosto alla sbarra ci sara la Rivoluzione russa
A cent’anni esatti dalla ricorrenza, alla sbarra finirà la Rivoluzione Russa. Un tema decisamente caldo sul fronte del dibattito storiografico tanto da mobilitare nomi di primo piano del panorama intellettuale italiano: a guidare l’accusa gli storici Marcello Flores (Università di Siena) e Maurizio Ridolfi (Università della Tuscia), alla difesa Luciano Canfora (Università di Bari) insieme al filosofo Diego Fusaro (Università Milano).
14 luglio 2015 - Cesena, Cultura, Società, Guida Estate
L'evento rientra nell'iniziativa “Processo al '68”
SAN MAURO PASCOLI. Il ’68 in prima romagnola. È il film di Elena Costa, Le più piccole del ’68 (Italia 2015, 55 min.), che sarà proiettato per la prima volta in un grande schermo della Romagna, giovedì 16 luglio alle 21,15 a Casa Pascoli (ingresso libero). L’occasione è la quarta Udienza preliminare in vista del Processo al ’68 in programma il 10 agosto a San Mauro Pascoli. A introdurre la serata sarà Miro Gori, presidente di Sammauroindustria, alla presenza della regista. 
7 luglio 2015 - Cesena, Cultura, Società
SAN MAURO PASCOLI. Secondo appuntamento con le Udienze preliminari al ’68 in vista del Processo del 10 agosto a San Mauro Pascoli. Mercoledì 8 luglio alle 21,15 a Casa Pascoli ci sarà la presentazione del volume “Cercando il ’68. Documenti cronache analisi memorie” a cura di Giampaolo Borghello. Oltre al curatore, sarà presente Gianfranco Miro Gori Presidente di Sammauroindustria. 
9 gennaio 2013 - Forlì, Cronaca, Società
Aveva esibito agli agenti una fotocopia del documento di identità
FORLI' - Avances un po’ troppo audaci lo mettono nei guai. Un ragazzo bosniaco di 22 anni è finito in manette dopo essere stato segnalato da una donna senza fissa dimora agli agenti di una pattuglia della Volante che si trovavano sul posto. Il fatto è accaduto a pochi passi dal centro, per la precisione in via Allegretti.
13 novembre 2012 - Forlì, Agenda, Cultura, Eventi
L'Occidente nel labirinto riporta in superficie "terrorismo e Mafia. Leviatani d'Italia"
FORLI’ - Due guerre e una sola trincea, la scrivania di un magistrato. Libero Mancuso, pubblico ministero nel processo per la strage alla stazione di Bologna e consulente della Commissione Stragi, racconta la sua esperienza nell’incontro con la città di Forlì dal titolo “Terrorismo e mafia. Leviatani d’Italia” in programma sabato 17 novembre ore 10 nel Salone Comunale di Forlì, nell’ambito della XII edizione del festival L’Occidente nel labirinto. Dalla Napoli degli Anni Settanta alla Bologna dei Novanta, quasi quarant’anni anni di storia italiana attraverso lo sguardo di un protagonista della lotta contro il terrorismo e contro la mafia.
Il verdetto sarà emesso dal pubblico presente
Si ritorna in aula. 11 anni dopo la prima sentenza, 145 estati fa dall’omicidio. I tempi lenti della giustizia questa volta non c’entrano, perché il tribunale è solo della storia. Anche se i protagonisti sono personaggi del mondo giudiziario: il magistrato Ferdinando Imposimato(accusa) e l’avvocato Nino Marazzita(difesa). Saranno loro i protagonisti del Processo del 10 agosto alla Torre Pascoliana(Villa Torlonia), per accertare la verità su uno dei delitti impuniti più celebri della storia: quello di Ruggero Pascoli, padre del poeta.
8 novembre 2011 - Forlì, Cronaca, Politica
Anche il Comune di Forlì prende atto della posizione della Provincia e si schiera come parte civile nel processo contro gli inceneritori di Hera e Mengozzi. Ancora non è stata ufficializzata una richiesta danni, ma presto verrà presentata una richiesta economica.
8 novembre 2011 - Forlì, Cesena, Cronaca, Politica
Anche il Segretario IDV di Forlì Cesena, Tommaso Montebello, prende posizione in merito agli impianti di incenerimento, confidando che Ente comunale e quello provinciale (che proprio ieri ha annunciato la sua partecipazione come parte offesa) si costituiscano parte civile.
7 novembre 2011 - Forlì, Cronaca
A pochi giorni dalla prima udienza dibattimentale sulla questione degli inceneritori di Hera e della ditta Mengozzi, l’Ente provinciale di Forlì Cesena scende in campo, ufficializzando la sua posizione di parte offesa e quindi costituendosi parte civile al processo.
Condividi contenuti
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.