patto di stabilità

6 settembre 2016 - Forlì, Cesena, Economia & Lavoro, Politica
BOLOGNA. Nuove risorse a disposizione dei territori, al via la terza tranche del patto di stabilità regionale.
13 ottobre 2015 - Cesena, Economia & Lavoro, Politica
CESENA. L’Amministrazione comunale di Cesena segue con grande interesse il dibattito sulla Legge di Stabilità, in fase di predisposizione da parte del Governo. In particolare, l’attenzione si concentra sugli elementi significativi annunciati da parte del Presidente del Consiglio Renzi e che si articolano su due livelli: da un lato, la volontà di diminuire la pressione fiscale a carico dei cittadini, dall’altro un atteso intervento sul Patto di Stabilità, che permetta ai Comuni di investire le risorse che hanno disponibili in opere pubbliche.
4 agosto 2015 - Forlì, Cesena, Economia & Lavoro
FORLÌ-CESENA. Ammontano a 8,1 milioni di euro le risorse sbloccate dalla Regione in provincia di Forlì-Cesena grazie al patto di stabilità territoriale e a oltre 2,1 milioni gli spazi patto concessi ai Comuni (grazie al patto orizzontale) per interventi di spesa sull’edilizia scolastica.
3 ottobre 2014 - Cronaca, Politica, Società
"Investire nel contrasto al dissesto idrogeologico e ripristinare i maggiori danni pubblici"
CASTROCARO TERME E TERRA DEL SOLE - Nel mese di settembre il maltempo ha picchiato duro sulla comunità di Castrocaro Terme e Terra del Sole provocando ingenti danni alle strutture pubbliche e private. In attesa del riconoscimento della calamità naturale, e viste le prevedibili lungaggini burocratiche per ottenere i primi risarcimenti, il Consigliere Comunale Francesco Billi ha presentato un Ordine del Giorno rivolto al Sindaco e all'intero Consiglio Comunale per assumere provvedimenti d'emergenza:  
29 luglio 2014 - Cesena, Cronaca, Società
L'amministrazione salda le fatture del 2013 ma può spendere solo la metà per i conti del 2014
CESENA – Fare il proprio lavoro paga sempre? Sembrerebbe di no e la situazione di Cesena potrebbe essere emblematica. Il Comune di Cesena ha reso noto di aver liquidato tutte le fatture relative al 2013 che potevano essere pagate e per questo motivo nel 2014 rischia di poter spendere meno della metà della somma saldata  lo scorso anno.
18 marzo 2014 - Forlì, Cesena, Economia & Lavoro
Sbloccati 150 milioni, per imprese, Comuni, Province e mondo del lavoro
REGIONE - Nuove risorse per imprese, Comuni, Province e mondo del lavoro. La Regione Emilia-Romagna sblocca 150 milioni di euro di potenzialità di spesa grazie alla legge regionale in materia di patto di stabilità territoriale: si tratta di risorse che Comuni e Province hanno in cassa ma che, senza l’intervento delle norme previste nella legge regionale, rimarrebbero bloccate a causa della legge nazionale in materia di patto.
27 febbraio 2014 - Cesena, Economia & Lavoro, Politica, Società
Lucchi: “Pronti progetti per 14,5 milioni di euro”
CESENA. Due miliardi e mezzo di euro. A tanto ammonta il “programma straordinario scuole” del neopremier Matteo Renzi. E il sindaco Paolo Lucchi raccoglie ola sfida e rilancia: “Provaci, Presidente. Noi saremo rapidamente capaci di rendere le scuole di Cesena più sicure”.
12 novembre 2013 - Cesena, Economia & Lavoro, Società
Prima di tutto verranno pagati i fornitori
SAVIGNANO SUL RUBICONE - La Regione ha sbloccato quasi 700 mila euro per il Comune di Savignano sul Rubicone, che – in quanto comune “virtuoso” - ha fondi in cassa pur non potendo spenderli stanti le norme del Patto di stabilità statale.
18 settembre 2013 - Forlì, Politica
Incontro tra il deputato forlivese e i sindaci del comprensorio per fare il punto sulle priorità
FORLI' - Più garanzie sulle coperture delle risorse mancanti per l'abolizione dell'Imu sulla prima casa, più equità per le fasce sociali a maggiore disagio e la possibilità di arrivare ad un allentamento del patto di stabilità per i comuni con i bilanci in regola. Sono alcune delle richieste che i rappresentanti dei comuni del territorio forlivese hanno rivolto al deputato Marco Di Maio, che nella sua veste di membro della Commissione Finanze della Camera ha organizzato venerdì un incontro rivolto a tutti i sindaci del comprensorio e loro rappresentanti per fare il punto sul decreto Imu (il cui iter parlamentare è cominciato in questi giorni).
4 settembre 2013 - Cesena, Cronaca, Società
Il Comune invia istanza di accesso ai fondi del “Decreto del fare”
SAVIGNANO SUL RUBICONE - Con le relative delibere di Giunta Comunale, l'Amministrazione Comunale di Savignano sul Rubicone ha approvato quattro progetti redatti dall'Ufficio Lavori Pubblici del Comune. I progetti riguardano una serie di manutenzioni straordinarie la cui copertura è bloccata dai limiti di spesa imposti dal patto di stabilità.
A Forlì Cesena sbloccate risorse per 56 milioni di euro
FORLI' / CESENA - “In questi anni la Regione ha lavorato per ridurre il più possibile la crisi di liquidità delle imprese, rifinanziando i Consorzi fidi”, con un’ultima tranche appena approvata nell’ultimo assestamento di bilancio pari a 5 milioni di euro, e permettendo a Comuni e Province “di utilizzare le risorse che hanno in cassa, ma il cui utilizzo sarebbe bloccato dalle leggi nazionali sul patto di stabilità”. È questo il cuore della risposta della vice presidente della Regione Emilia-Romagna, Simonetta Saliera, ad un’interrogazione del consigliere regionale pd Tiziano Alessandrini, vice presidente della commissione Politiche economiche.
28 giugno 2013 - Forlì, Cesena, Cronaca, Politica, Società
Stangata per associazioni culturali e manutenzione delle strade
FORLI' / CESENA - Pesanti tagli alle finanze della provincia che si ripercoteranno su tutto il territorio e sui servizi ai cittadini. Sulla base del taglio quantificato per la Provincia, una riduzione di ben 7 milioni e 359 mila euro, rispetto agli oltre 4 milioni già previsti nel bilancio di previsione, è stata prevista un ulteriore riduzione di oltre 3 milioni di euro, che rientreranno alla voce della spesa corrente. I minori trasferimenti dallo Stato hanno determinato dal canto loro l'azzeramento del fondo sperimentale di equilibrioe questocomporterà la necessità, da parte dell’Ente di Forlì Cesena, di rimborsare allo Stato una parte degli introiti da RC auto, pari a 565.000 euro.  
FORLI' / CESENA - Ammontano a 19,6 milioni di euro le potenzialità di spesa che saranno distribuite in provincia di Forlì-Cesena. A darne notizia i consiglieri regionali pd Tiziano Alessandrini, Thomas Casadei e Damiano Zoffoli. «Si tratta della prima quota 2013 di potenzialità di spesa che, in virtù degli accordi tra le Regioni e il Governo e le leggi regionali in materia di patto di stabilità, viale Aldo Moro distribuisce al sistema delle autonomie – illustrano i consiglieri -. In questo modo sosteniamo le imprese e il lavoro, dando una boccata di ossigeno ai nostri Comuni».
Ad oggi il Comune ha effettuato pagamenti complessivi per 11.910.000 euro
CESENA - Registra un aumento di entrate e spese per 5 milioni nella parte corrente e per 1 milione e 50mila euro sul versante investimenti, la prima variazione sul bilancio preventivo 2013 messa a punto dalla Giunta comunale, che nella seduta di questa mattina ha approvato la delibera da sottoporre all’esame del Consiglio Comunale. Si tratta di una correzione dell’importo totale di circa 5 milioni di euro per la parte corrente e di quasi 1.050.000 euro per la parte per investimenti. La correzione è a saldo zero sulla quota per i servizi indivisibili della Tares (i 30 centesimi per metro quadro, per intenderci) che, in base alle nuove norme, non viene più incassata dal Comune ma dallo Stato, che poi riconosce l’importo in qualità di Fondo di Solidarietà.
UNIONE DEL RUBICONE - Confesercenti prende carta e penna e scrive una lettera aperta ai cittadini di Savignano Sul Rubicone e San Mauro Pascoli, prossimi al voto per sancire l’effettiva fusione dei comuni nella creazione di quella realtà unica tanto cara al mondo dell’impresa, ma non solo. La chiamata alle urne, come ribadito già in altre occasioni si terrà il 9 giugno prossimo e per quella data l’associazione di categoria degli esercenti chiede prima di tutto partecipazione al voto e lungimiranza.
22 maggio 2013 - Cesena, Cronaca, Politica, Società
"Istanza contro l'interpretazione delle norme di riferimento"
CESENA - Il sindaco Paolo Lucchi, con una lettera inviata ai Capigruppo, ha informato i membri del consiglio comunale, che ha deciso di fare ricorso ai verbali che gli erano stati contestati dalla Polizia Municipale di Cesena per i cartelli di protesta esposti nelle rotonde incompiute di Ponte Cucco e di Bulgarnò e di cui tanto si è parlato poche settimane fa. “Noi del MoVimento 5 Stelle di Cesena apprendiamo con stupore della scelta del Sindaco di Cesena e del Presidente della Provincia – commenta Natasccia Guiduzzi portavoce e capogruppo consigliare del M5S - che in un primo momento aveva annunciato di voler pagare di tasca propria le sanzioni, per non gravare sui conti del Comune e sulle spalle dei cittadini”.
21 maggio 2013 - Cesena, Cronaca, Politica, Società
CESENA -  Il Comune di Cesena farà ricorso innanzi al Prefetto contro le due contravvenzioni – ciascuna dell’importo di 435,80 euro - elevate per i cartelli posti sulle rotonde ‘incompiute’ di Bulgarnò e Ponte Cucco. Questa mattina la Giunta, alla luce delle verifiche effettuate nelle settimane scorse, ha dato il via libera al ricorso, ritenendo che ve ne siano i presupposti.
16 maggio 2013 - Forlì, Cesena, Economia & Lavoro, Società
FORLI' / CESENA -In un quadro di forte sofferenza del bilancio della Provincia di Forlì-Cesena, causata sia dagli stringenti obiettivi imposti dal Patto di Stabilità, sia dai tagli sempre più “feroci” ai trasferimenti erariali, una buona notizia è rappresentata dalla possibilità, contenuta nel decreto del nuovo governo Letta, di procedere ai pagamenti dei debiti della pubblica amministrazione. Grazie al decreto la Provincia potrà procedere al rimborso rapido dei suoi debiti esigibili da terzi fino ad un massimo di 16,3 milioni di euro. Tale somma permette di coprire completamente lo stock di pagamenti arretrati non eseguiti e accumulati al 31 dicembre 2012, che la Provincia non poteva saldare Per il Patto di stabilità, pur avendo la disponibilità del denaro.  
  CESENATICO. Sforamento del patto di stabilità per 3 milioni e 286 mila euro, un disavanzo di amministrazione di 241 mila euro, soltanto 3 milioni e 645 mila euro di investimenti realizzati rispetto agli oltre 7 milioni preventivati per il 2012.
Altri 62 a fine maggio, Saliera "Primi fondi per dare ossigeno agli Enti locali e pagare i fornitori"
FORLI' / CESENA - Quasi 27 milioni di euro di potenzialità di spesa con cui, ora, Comuni e Province dell’Emilia-Romagna potranno pagare i fornitori e mettere così in circolo risorse preziose per l’economia. Grazie alla legge regionale sul patto di stabilità voluta nel 2010, la Giunta regionale ha potuto approvare il primo riparto 2013 di potenzialità di spesa per “allentare” gli effetti dei vincoli nazionali del patto di stabilità su Comuni e Province dell’Emilia-Romagna.
16 aprile 2013 - Cesena, Cronaca, Politica
Landi (PD), "sembra che alcuni vigili non capiscano quanto il patto di stabilità stia strozzando le città"
CESENA - «Il patto di stabilità mette in ginocchio la città e tuttavia sembra che alcuni vigili urbani, che pure fanno parte dell’amministrazione, non se ne siano resi conto». Risponde così Fabrizio Landi, capogruppo PD in Consiglio Comunale, alle multe erogate al Comune di Cesena per aver affisso i cartelli di protesta contro il patto di stabilità sulle rotonde di Bulgarnò e Ponte Cucco.
16 aprile 2013 - Cesena, Cronaca, Politica, Società
Sindaco e Giunta si faranno carico personalmente della sanzione, ma il MoVimento non è soddisfatto
CESENA - Il Movimento 5 Stelle di Cesena, apprezza  e condivide l'operato della Polizia Municipale, che nelle giornate scorse, su segnalazione proprio del MoVimento e di singoli cittadini, ha sanzionato il Sindaco per la collocazione (in collaborazione con il Presidente della Provincia) di due cartelli, posizionati al centro delle rotonde incomplete di Ponte Cucco e di Bulgarnò. “Cartelli molto politici e poco istituzionali, che servivano ad informare la popolazione riguardo al fatto che le amministrazioni non riescano a completare quelle opere, non per propria responsabilità, ma a causa del patto di Stabilità”, spiega Natascia Guiduzzi, portavoce dei pentastellati e consigliere comunale.
15 aprile 2013 - Cesena, Cronaca, Società
CESENA  - “In relazione allo scellerato Patto di Stabilità, l'IdV ha continuamente e pubblicamente manifestato il proprio dissenso politico. Non abbiamo mai accolto l'invito allo sforamento del Patto, così come sostenuto da alcuni gruppi politici, perchè ne conosciamo le letali conseguenze per il comune e quindi per la cittadinanza e perchè consideriamo il principio di legalità elemento fondamentale e vincolante che deve essere rispettato dalla collettività e dalle istituzioni.
FORLI' - Con una conferenza ad hoc tenutasi questa mattina l’assessore al bilancio del Comune di Forlì, Emanuela Briccolani, ha cercato di fare luce sul provvedimento approvato dal governo nei giorni scorsi che prevede “uno strappo alla regola” in materia di patto di stabilità. I dati sono confermati: saranno resi disponibili, liquidità pari a circa 3 milioni di euro e sono già state scandite le date con cui l’amministrazione sarà tenuta a procedere per evadere le fatture scadute. Vale la pena ricordare che la parte corrente non è mai stata bloccata e i pagamenti in questo caso sono garantiti. Le fatture rimaste insolute sono quelle che rientrano, invece, nel cosiddetto titolo 2 ossia nel capitolo degli “investimenti”.
6 aprile 2013 - Forlì, Cronaca, Società
Pli, “il patto potrebbe salvare il centro, per ora”
CESENA - Non tutti i mali vengono per nuocere: se da un lato il blocco imposto dal Patto di Stabilità sta allungando tempi di pagamento ai fornitori e la mancanza di liquidità impedisce i finanziamenti a manutenzioni, anche ordinarie, dall’altro, secondo gli esponenti del PLI, sta “graziando” il centro storico cesenate. “Siamo sempre stati critici con i parametri del Patto di Stabilità, considerandoli spesso eccessivamente rigidi e burocratici – confermano Stefano Angeli e Ugo Vandelli, rispettivamente presidente e segretario del Partito Liberale Italiano di Cesena  - ma stavolta dobbiamo dire che questo blocco imposto alla spesa dell’ente locale sembra aver evitato, per ora, al Comune di Cesena di compiere un grave errore urbanistico altrimenti difficilmente rimediabile, col preannunciato blocco del controverso progetto di riqualificazione di Piazza della Libertà”.
Condividi contenuti
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.