ordigno bellico

9 luglio 2015 - Cesena, Cronaca
CESENATICO. Nella mattinata di ieri sono state effettuate con successo le operazioni di brillamento e bonifica - coordinate da questa Prefettura ed effettuate dai militari del Nucleo SDAI della Marina Militare di Ancona (artificieri,subacquei e infermiere), della Guardia Costiera di Cesenatico, assistiti dagli operatori sanitari della Croce Rossa Italiana -, di un ordigno bellico rinvenuto adagiato sul fondale marino antistante la spiaggia di Cesenatico, ad una profondità di circa 8,5 mt e ad una distanza dalla costa di circa 2,5 miglia.
30 giugno 2015 - Forlì, Cronaca
L'ordigno è stato fatto brillare in mattinata
FORLÌ. Si sono concluse nella tarda mattinata odierna le operazioni di rimozione e di brillamento, in luogo idoneo, di un ordigno bellico inesploso: si è trattato, in questo caso, di una bomba da mortaio di medie dimensioni, rinvenuta nei giorni scorsi all’interno del sedime aeroportuale dell’aeroporto “L. Ridolfi” di Forlì in occasione di lavori di manutenzione.
20 novembre 2014 - Forlì, Cesena, Cronaca
Il 13 novembre intervento a Cesena, questa mattina a Forlì e già programmata una rimozione a Gambettola
FORLI' / CESENA - Questa mattina gli artificieri dell’8^ Guastatori Folgore di Legnago, supportati da Polizia di Stato, Polizia Municipale di Forlì e coordinati dalla Prefettura di Forlì Cesena hanno rimosso e fatto brillare un nuovo ordigno bellico, il 51° dall’inizio dell’anno, rinvenuto nel corso di lavori di movimentazione terra nei pressi di un’abitazione a Forlì, in Viale Roma.
23 settembre 2014 - Cronaca, Brevi
Tra pochi giorni toccherà alla periferia di Cesena ma da inizio anno sono già 42 gli interventi effettuati in provincia
PREDAPPIO -  Questa mattina il personale specializzato dell’8° Guastatori Folgore di Legnago, adeguatamente supportato da personale sanitario, ha proceduto alla rimozione di un ordigno bellico inesploso rinvenuto lo scorso 29 agosto a Marsignano di Predappio: si trattava di un proiettile di mortaio, della lunghezza di circa 40 cm e dal diametro di 7.
1 ottobre 2013 - Forlì, Cronaca, Società
DOVADOLA - Dovadola fatto brillare, in località Fornaci,  il grosso ordigno della II^ guerra mondiale ritrovato nei giorni scorsi.
30 settembre 2013 - Forlì, Cronaca, Società
Si tratta con ogni probabilità di una granata della seconda guerra mondiale
DOVADOLA - Sono previste per martedì 1 ottobre 2013 le operazioni di rimozione dell'ordigno bellico, verosimilmente una granata, risalente all'ultimo conflitto mondiale rinvenuto nei giorni scorsi sull'alveo del fiume Montone, nei pressi del centro abitato di Dovadola. Alle 9.30 saranno gli artificieri dell'Ottavo Genio Guastatori Paracadutisti "Folgore" di Legnago a effettuare il lavoro di bonifica del luogo.
19 giugno 2013 - Cesena, Cronaca, Società
Concluse con successo le operazioni di messa in sicurezza a Bulgarnò
CESENA - Si sono avviate alle prime ore di oggi, 19 giugno 2013, le operazioni di rimozione e brillamento dell’ordigno bellico rinvenuto lo scorso 26 aprile a Bulgarnò di Cesena. Le complesse operazioni, coordinate dalla Prefettura di Forlì-Cesena in concorso con il Comune di Cesena, hanno consentito di procedere con l’evacuazione dei circa 400 residenti nel raggio di 500 mt dal luogo di rinvenimento dell’ordigno, una bomba di aereo di circa 500 libbre di peso di provenienza britannica ed ancora in possesso di tutto il proprio potenziale esplosivo.   Il COM (Centro Operativo Soccorsi), vera centrale comando delle operazioni, coordinata dalla Prefettura e costituita presso la Stazione Carabinieri di Macerone, è entrato in azione già alle 7,00 ed ha governato il progressivo sviluppo delle attivazioni civili e militari.
19 giugno 2013 - Cesena, Cronaca, Società
La bomba di fabbricazione inglese sarà trasportata alla cava di San Carlo di Cesena
CESENA – Oggi, mercoledì 19 giugno 2013 in via Capannaguzzo n.1490 nel comune di Cesena, un pericoloso residuato bellico della seconda guerra mondiale è in fase di neutralizzazione a cura degli artificieri dell’8° Reggimento Genio Guastatori “Folgore” di Legnago (VR). Si tratta di una bomba d’aereo di fabbricazione britannica ancora attiva dal peso di 500 libbre (circa 226,8 kg) rinvenuta occasionalmente nel corso dei lavori di scavo per la realizzazione di una rete fognaria.
12 dicembre 2012 - Forlì, Cronaca, Società
Rimossi nella giornata di ieri quattro reperti affiorati nel fiume Rabbi a San Zeno di Galeata
SAN ZENO DI GALEATA - Si sono concluse nel primo pomeriggio di oggi le complesse operazioni di rimozione dei quattro ordigni bellici rinvenuti l’ultima settimana di novembre a San Zeno di Galeata : gli ordigni, 4 granate da cannone mod. 149 di fabbricazione Italiana e del peso di kg. 45 ognuna, erano affiorati nelle acque del Rabbi, proprio dove questo è attraversato dal ponte lungo la strada provinciale “delle Forche”.
14 settembre 2012 - Forlì, Cronaca, Società
Per la messa in sicurezza dell'area saranno evacuaticirca 350 cittadini
Domenica 16 settembre in via Cervese, all’altezza del civico 149, un pericoloso residuato bellico della seconda guerra mondiale verrà neutralizzato a cura degli artificieri dell’8° Reggimento Genio Guastatori “Folgore” di Legnago. Si tratta di una bomba d’aereo di fabbricazione britannica ancora attiva di circa 230 kg rinvenuta all’interno del cantiere durante i lavori di scavo per la realizzazione del nuovo lotto della tangenziale est.
31 agosto 2012 - Forlì, Agenda, Cronaca, Società
Il 16 settembre operazioni di rimozione di un ordigno bellico risalente alla seconda guerra mondiale
Le operazioni si svolgeranno nella mattina, coordinate dalla Prefettura di Forlì-Cesena, ad opera dell’8^ Reggimento Genio Guastatori di Legnago. Prevista l’evacuazione di oltre 300 persone.
Condividi contenuti
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.