Da Castrocaro all'ospedale psichiatrico di Montelupo Fiorentino

L'uomo ritenuto pericoloso per la società è stato trasferito in una struttura specifica
3 aprile 2014 |  Cronaca | Forlì | CASTROCARO TERME  - I Carabinieri della Stazione di Castrocaro Terme, nella mattinata di ieri, mercoledì 2 aprile, hanno tratto in arresto, in esecuzione di ordinanza di carcerazione G. J. cittadino italiano  di anni 47 celibe, disoccupato.

Valpiani si uccide in carcere

Personaggio controverso, era detenuto a Perugia per un omicidio commesso a Pinarella nel 2005
15 ottobre 2013 |  Brevi | Cronaca | HomePage Forli | Forlì | PERUGIA. È morto soffocato con un sacchetto di plastica che egli stesso si era stretto attorno al collo l'omicida forlivese Davide Valpiani. A darne notizia, l'Ansa (vedi: http://goo.gl/qZcY76). Si conclude così la tragica vicenda di uno dei personaggi più controversi della Forlì degli ultimi anni. Condannato all'ergastolo per l'omicidio del forlimpopolese Vincenzo di Rosa, avvenuto nel 2005, Valpiani stava scontando la sua pena nella casa circondariale di Perugia, ma si era sempre dichiarato innocente, sia al processo che dopo. Anche poche ore prima di morire quando, parlando al telefono col suo avvocato, proclamò nuovamente la sua innocenza.  

Strangola la moglie forlivese, piacentino confessa il delitto

27 settembre 2013 |  Cronaca | Brevi | HomePage Forli | Forlì | PIACENZA. Uccide la moglie e minaccia di suicidarsi. Il fatto è successo mercoledì sera a Castelvetro Piacentino e la notizia sta rimbalzando in queste ore sui media nazionali con l'etichetta dell'ennesimo “femminicidio”. La vittima è una donna forlivese di cinquantun anni che da anni viveva nel piacentino col marito, G. G. , di appena due anni più vecchio.

Arrestato uno dei presunti killer del barista di Forlimpopoli

La Mobile Bolognese ad un passo dalla soluzione del caso avvenuto 22 anni fa
30 aprile 2013 |  Cronaca | Forlì | FORLI’ – Arrestato presunto killer dalla Squadra Mobile di Bologna. Potrebbe essere uno degli autori dell’omicidio avvenuto a Forlimpopoli il 27 ottobre di 22 anni fa. Quel giorno perse la vita Salvatore Andricciola, barista nella città artusiana e originario di Lamezia Terme. Le indagini fin da subito puntarono proprio a Lamezia, visti anche i trascorsi alle spalle della vittima il cui padre e zio furono assassinati solo 3 anni prima.

Spedizione punitiva con omicidio

Preso a Forlì un 24enne coinvolto nell'assassinio di Hu Libin a Milano
19 aprile 2013 |  Società | Cronaca | Forlì | FORLI' - La Squadra Mobile di Forlì mette a segno un nuovo colpo: preso un ragazzo 24enne di origine cinese accusato di omicidio aggravato e lesioni gravi per un episodio avvenuto nel milanese. Il provvedimento è la conseguenza della sentenza applicata dalla Corte di Assise di Milano. I fatti risalgono al 24 febbraio scorso: si tengono in quel di Milano due feste in contemporanea, ma in una di queste bazzica una gang “non autorizzata” allo spaccio di sostanze stupefacenti e così dall’altra discoteca parte una spedizione punitiva in piena regola nel corso della quale Hu Libin perde la vita sotto i colpi violenti di spranghe, coltelli e machete. La squadra Mobile di Milano ha arrestato nove persone per questa vicenda, almeno fino a qualche giorno fa, ma gli agenti erano convinti che altre sei fossero in qualche modo implicate nella spedizione punitiva.

Stalking, minacce e "bamboline"

Cerca di intimidare il figlio dell'uomo ucciso dal proprio figlio
27 novembre 2012 |  Cronaca | Cesena | CESENA Mauro Minotti, l’anziano di 75 anni che durante una lite in famiglia era stato raggiunto al volto da un pugno, il 28 giugno scorso, è spirato poco meno di un mese dopo, in ospedale. Il 17 luglio, infatti, Mauro Minotti è deceduto in seguito ad un peggioramento delle sue condizioni cliniche, dovute proprio a quel trauma cranico che Luigi Amoruso gli avrebbe causato. In quell’occasione il quadro giudiziario di Amoruso passarono da “lesioni aggravate” a “omicidio”. La vicenda non si chiude qui, perché i Carabinieri della compagnia di Cesena in collaborazione con i colleghi di Crotone, hanno fatto scattare un ordinanza di custodia cautelare in carcere per Bartolomeo Amoruso, di 65 anni e padre di Luigi.

Omicidio A Rimini, la vittima è di Verghereto

Due colpi alla testa non hanno dato scampo a Leonardo Bernabini, ritrovato privo di vita nella sua auto
3 settembre 2012 |  Cronaca | Cesena | La scena è di quelle raccapriccianti, da regolamento dei conti: il corpo riverso, accasciato sul volante, privo di vita e con due grossi fori alla testa; a procurarli i proiettili esplosi da un fucile, a distanza molto ravvicinata, che non hanno dato scampo a Leonardo Bernabini, 55enne originario di Alfero ma residente da tempo a Rimini, ritrovato ieri intorno alle 10 sui colli di Covignano dagli agenti della Polizia di Stato.

Processo d’Appello Omicidio Pascoli

Il verdetto sarà emesso dal pubblico presente
8 agosto 2012 |  Cultura | Cronaca | Agenda | Eventi | Società | Spettacoli | Cesena | Si ritorna in aula. 11 anni dopo la prima sentenza, 145 estati fa dall’omicidio. I tempi lenti della giustizia questa volta non c’entrano, perché il tribunale è solo della storia. Anche se i protagonisti sono personaggi del mondo giudiziario: il magistrato Ferdinando Imposimato(accusa) e l’avvocato Nino Marazzita(difesa). Saranno loro i protagonisti del Processo del 10 agosto alla Torre Pascoliana(Villa Torlonia), per accertare la verità su uno dei delitti impuniti più celebri della storia: quello di Ruggero Pascoli, padre del poeta.

Processo per l’uccisione del padre di Giovanni Pascoli, la parola all’accusa

3 agosto 2012 |  Società | Cultura | Cesena | Spettacoli | HomePage Cesena | Forlì |   Per l’omicidio non c’è prescrizione che tenga. Ad affermare questo principio una volta di più saranno il giudice Ferdinando Imposimato e l’avvocato difensore Nino Marazzita, che si scontreranno a La Torre di Villa Torlonia a San Mauro Pascoli, venerdì 10 agosto alle ore 21, sul caso di Ruggero Pascoli.

Un'inutile strage di donne

Il PD interviene: "E' ora di dire basta"
6 giugno 2012 |  Cultura | Cronaca | Politica | Società | Forlì | Affidano ad una nota ufficiale i propri timori e le proprie angosce, le quote rosa del PD che intervengono sul tragico omicidio di Sabrina Blotti avvenuto a Cesena il 31 maggio scorso.

Omicidio suicidio: Ieri sera rito di purificazione al Duomo di Cervia

Presieduto dal Vescovo di Ravenna, ha sancito la riapertura del luogo di culto
2 giugno 2012 |  Cronaca | Cesena | C’era un cartello affisso all’ingresso del Duomo di Cervia: La chiesa non è stata agibile per l’intera giornata e le celebrazioni si sono tenuti su altri luoghi di culto del territorio.

Vane le trattative: l'uomo sospettato dell'omicidio di Sabrina Blotti rimane barricato

Ore e ore di contatti ma nessuno sviluppo dal Duomo di Cervia
31 maggio 2012 |  Società | Cronaca | Cesena | Continua a riempirsi di tasselli la vicenda dell’omicidio di questa mattina a Cesena, e ad ogni tessera il quadro si completa e i suoi toni sono sempre più drammatici.  La 44enne uccisa questa mattina di fronte a casa sua si chiamava Sabrina Blotti ed era madre di due figli, una di 5 che è stata testimone del furibondo litigio e dei colpi di pistola e l’altro una adolescente, che al momento della sparatoria si trovava a scuola.

Elisa Petroni (FLI): "troppo frequenti le notizie di violenze sulle donne"

La responsabile regionale di "FLI donne" commenta il tragico fatto di violenza avvenuto oggi a Cesena
31 maggio 2012 |  Politica | Cronaca | Società | Cesena | “Stanno diventando Troppo frequenti le  notizie di donne vittime di violenze da parte di uomini”, con queste parole Elisa Petroni,  Responsabile Regionale FLI delle donne, commenta l’omicidio avvenuto proprio questa mattina poco prima delle nove a Cesena e che ha visto, come  vittima, proprio una donna brutalmente uccisa a colpi di arma da fuoco da un uomo poi datosi alla fuga in auto.

Omicidio a Cesena, il fuggitivo si barrica nel Duomo di Cervia

La cattedrale è circondata e si tenta di dissuadere l'uomo dal togliersi la vita
31 maggio 2012 |  Cronaca | Società | Cesena | Si sarebbe barricato nel Duomo di Cervia l’uomo, il 60enne, ricercato con l’accusa di aver assassinato questa mattina l’ex fidanzata 44enne davanti alla figlia di soli 5 anni che la donna stava accompagnando all'asilo.

Uccisa dall'ex fidanzato

La testimonianza di alcuni operai impegnati in un cantiere edile danno una svolta alle indagini
31 maggio 2012 |  Società | Cronaca | Cesena | Si svelano nuovi particolari sull’omicidio di questa mattina a Cesena. La donna, le cui generalità rimangono comunque avvolte ancora nel mistero, sarebbe una 44enne e sarebbe stata uccisa con tre colpi di pistola esplosi forse da un ex fidanzato, 60enne, che l’avrebbe bloccata questa mattina mentre la donna accompagnava all’asilo la figlia di 5 anni.

E' morta la donna ferita questa mattina

L'arma da fuoco è stata letale. Vana la corsa all'ospedale Bufalini
31 maggio 2012 |  Cronaca | Società | Cesena | Il giallo dell’aggressione delle 8.43 di questa mattina prende i toni del rosso, quelli del sangue della donna contro cui è stata puntata una pistola.
arte
Palazzo Varano, completati i lavori di restauro -
Una borsa di studio per conoscere il pittore Licinio Barzanti -
#angolidi...le copertine “pop” di Forli24ore – fotogallery -