M5S

7 febbraio 2019 - Forlì, Cronaca
"Scoprono solo ora che Rocca e carcere sono due cose diverse"
Dopo il sopralluogo alla Rocca di Ravaldino da parte di Forza Italia, il Movimento 5 Stelle parte all'attacco e parla di "plagio" da parte del centrodestra delle iniziative per riqualificare la struttura, insomma si sarebbero appropriati dele loro idee. 
5 febbraio 2019 - Forlì, Cronaca
"Si è voluto forzare in 6 mesi una transizione da fare in due anni"
"La gran voglia di presentarsi in campagna elettorale giocandosi la carta del nuovo servizio di raccolta dei rifiuti ha tradito il Pd, l’amministrazione comunale Drei, e quei sindaci come Zattini, primo cittadino di Meldola e attuale candidato di Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia, che hanno spinto per l’avvio forzato e anticipato del servizio."
25 giugno 2018 - Forlì, Cronaca
"Il comitato di quartiere scelga musica non soggetta a diritti d'autore"
In risposta alla problematica sollevata dal quartiere Romiti che, a conclusione di Romiti in festa 2018, e dopo aver pagatop la Siae, non è riuscita a dare nulla in beneficenza come preventivato, arriva un comunicato del Movimento 5 Stelle forlivese.
7 aprile 2018 - Forlì, Politica, Società
"Nonostante le temperature esterne non più invernali, il riscaldamento rimane ancora a livelli molto alti"
“Abbiamo verificato, a seguito di una segnalazione anonima, una situazione di anomalia e disagio relativa al riscaldamento degli uffici del Comune di Forlì”, scrivono in una nota stampa Daniele Vergini e Simone Benini del Movimento 5 Stelle di Forlì.
15 giugno 2017 - Forlì, Politica
E sui conigli al Parco urbano: "Chiediamo mail bombing ai cittadini per le dimissioni dell'assessore Samorì"
M5S Forlì: “Accettata la nostra proposta di realizzare un regolamento per la tutela del benessere animale. Ma riguardo ai conigli del parco urbano ancora nulla di concreto. Assessore Samorì inadeguata al ruolo”.
11 aprile 2017 - Forlì, Politica
Ieri mattina il parco era chiuso fino alle 12.30
Il M5S di Forlì torna sul tema della "mattanza" dei conigli al Parco Urbano con un'interrogazione nel consiglio comunale di oggi, martedì 11 aprile. "Nel frattempo apprendiamo - dichiara il consigliere Daniele Vergini - che è in atto nella giornata di oggi 10 aprile un "blitz" che probabilmente prevederà l'uccisione di numerosi esemplari.
7 aprile 2017 - Forlì, Società
M5S: “Fermiamo queste crudeltà inutili!
Ben 13mila 500 euro per il servizio di cattura dei conigli presenti all'interno del Parco Urbano "F. Agosto", l’allestimento di una zona di controllo sanitario effettuato dal Servizio Veterinario dell'Ausl e la soppressione dei soggetti malati con eutanasia (tramite gas), la distruzione degli animali morti e il successivo smaltimento delle carcasse. Queste le cifre e i dettagli della mattanza che andrà in scena nel “polmone verde” di Forlì. I conigli sono malati e verranno sterminati.
9 febbraio 2017 - Agenda, Politica
Se ne parla in un convegno al salone comunale di Forlì
Il sistema bancario (e monetario) sotto la lente di ingrandimento dei parlamentari del Movimento 5 stelle. Un convegno aperto al pubblico nel salone comunale di Forlì che vedrà – domenica 12 febbraio 2017 , con inizio dalle ore 15.30 – sullo stesso palco: Danilo Toninelli, vicepresidente della I Commissione Affari Costituzionali, della presidenza del Consiglio e Interni della Camera dei deputati.
16 gennaio 2017 - Forlì, Cronaca, Brevi
"La Regione si costituirà parte civile"
Così il presidente della Regione, Stefano Bonaccini, risponde alla consigliera Giulia Gibertoni (M5s), che ha presentato oggi una interrogazione alla Giunta in cui chiede appunto alla Regione di costituirsi parte civile nell’ambito del procedimento penale a carico del responsabile dell’aggressione a Gessica Notaro, la ragazza riminese sfregiata al volto con l’acido, fatto per il quale è stato arrestato l’ex compagno.
19 dicembre 2016 - Forlì, Cronaca, Politica, Società
In occasione dell'arrivo a Forlì del Circo di Praga
Controlli serrati sulle condizioni di detenzioni degli animali e severe sanzioni ove mai venissero riscontrate inosservanze alle leggi ed ai regolamenti in vigore sulla pubblicità di pubblici spettacoli. Questo è quanto chiede il M5S di Forlì in occasione dell’imminente attendamento nella nostra città del Circo di Praga, circo che utilizza animali esotici come tigri e foche.
9 luglio 2015 - Cesena, Politica
Stamattina Andrea Bertani e Alberto Papperini (M5S) hanno presentato un esposto
CESENATICO. In fumo oltre 7 milioni e mezzo di denaro pubblico: si prospetta uno scandalo, ai danni della collettività, con conseguenze addiritura maggiori rispetto alla “svendita di Gesturist”. Questa mattina il Consigliere regionale del MoVimento 5 Stelle, Andrea Bertani, e il Consigliere comunale di Cesenatico Alberto Papperini, hanno presentato alla Procura della Repubblica e alla Corte dei Conti, presso il tribunale di Forlì, un esposto sul caso ex Nuit e fidejussioni scadute per 7 milioni e mezzo di euro a danno della collettività.
8 luglio 2015 - Cesena, Politica
Castagnola (M5s): “È la dimostrazione che i soldi ci sono ma vengono usati male”
CESENATICO. Durante il prossimo Consiglio comunale, il gruppo Consiliare MoVimento 5 Stelle chiederà che venga annullata la realizzazione di un'isola interrata per la raccolta rifiuti ad un costo di 94 mila euro, di prossima realizzazione nel parcheggio del monte in centro storico. L'ennesima opera inutile di questa Amministrazione dimostra come i soldi pubblici ci siano, ma vengono sperperati. Con la mozione si impegnerà la Giunta ad utilizzare quelle risorse per le riqualificazioni e perizia antisismica delle scuole pubbliche di Cesenatico.
19 maggio 2015 - Forlì, Brevi, Politica, Società
FORLÌ. Il M5S Forlì, in concomitanza e a sostegno della manifestazione nazionale contro la riforma della "Buona Scuola" di martedì 19 maggio, farà un sit-in dalle ore 13:30 con striscioni e frasi di protesta davanti al Provveditorato agli Studi in viale Salinatore n.24.
FORLÌ. Anche a Forlì il Movimento 5 Stelle sta raccogliendo le firme per una legge di iniziativa popolare costituzionale che punta all’approvazione di un referendum consultivo sull'uscita dall'Euro. Il numero minimo necessario di 50mila firme in sei mesi è stato raggiunto già nel primo week end di raccolta, ma il vero obiettivo dichiarato dal M5S è di raggiungere almeno un milione di firme a livello nazionale, soltanto a Forlì ne sono state già raccolte in tre mesi circa 500. Per far luce sulle conseguenze di tale opzione, il Movimento 5 Stelle organizza un convegno sabato 7 marzo alle 17 e 30 nella saletta della Banca di Forlì di via Bruni. Ospite Andrea Delbianco, professionista del settore bancario appassionato di materie economiche.
2 aprile 2014 - Forlì, Politica, Sanità, Società
“Amministrazioni locali usino metodi alternativi e mettano al bando metodi dannosi per l'ambiente”
FORLÌ. Il Movimento 5 Stelle di Forlì denuncia l’abuso di diserbanti: “Vengono utilizzati in questi giorni lungo molte delle nostre strade provinciali, come, ad esempio, via Monda, partendo dalla rotonda della nuova tangenziale in direzione Meldola; il tratto Carpena-Meldola; il tratto Meldola-Forlimpopoli; il tratto Meldola-Ronco (aeroporto).
28 maggio 2013 - Forlì, Cesena, Politica
Alberto Papperini (M5S) prova a dare un’interpretazione di questa tornata elettorale
FORLI’ / CESENA – “In due modi possiamo analizzare l’esito elettorale delle amministrative 2013. Il primo è sicuramente accendere la televisione, aprire i giornali e leggere titoli che enunciano: “astensione record, flop M5S, vince il PD, tiene il PDL”. Il messaggio che si vuol far passare è chiaro: “certamente non è un periodo storico che evidenzia una vicinanza tra partiti e società civile, ma tutto sommato i partiti sono sempre un punto di riferimento solido, ciò è dimostrato dal fatto che l’antipolitica urlata dal M5S ha perso consenso”. Diversamente possiamo analizzare il voto spegnendo la tv e accendendo il cervello, esaminando i flussi di consenso in maniera più profonda, razionale, sociologica e meno politicizzata mediaticamente. Ma andiamo con ordine.
16 aprile 2013 - Cesena, Cronaca, Politica, Società
I liberali di Cesena rinunciano al simbolo e lanciano “Progetto Liberale per la Civica”
CESENA – “Abbiamo da tempo dichiarato che sarebbe necessaria a Cesena, in vista delle prossime amministrative, la formazione di una lista civica alternativa a Pd e M5S. Riteniamo infatti che un duello tra queste sole due forze, come hanno paventato i risultati elettorali delle politiche di febbraio, escluderebbe la partecipazione di una fetta sostanziale di cittadini cesenati alla competizione per il nuovo sindaco”. Questo è il pensiero di Stefano Angeli, presidente del PLI che annuncia oggi l’abbandono del simbolo per abbracciare una nuova scelta. “Per essere competitiva una lista civica di questo tipo dovrebbe radunare tutte le forze che non si riconoscono nella maggioranza attuale di governo di centrosinistra né nel movimento di Grillo”, aggiunge il segretario del Pli cesenate Ugo Vandelli.
Condividi contenuti
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.