liquidazione

17 dicembre 2016 - Forlì, Cronaca, Economia & Lavoro
Dopo oltre 10 mesi dalla liquidazione coatta si costituisce una nuova cooperativa
La Coop QUERZOLI, storica azienda forlivese specializzata nelle costruzione di prefabbricati, riparte. Dopo oltre 10 mesi dalla liquidazione coatta, alcuni ex soci/lavoratori hanno deciso di intraprendere un percorso di workers buyout, che consenta di non disperdere il know-how specializzato andando a costituire una nuova cooperativa denominata “QUERZOLI COSTRUZIONI”. Il primo step di questo percorso di lavoro ricreato è stato ufficializzato nella giornata di venerdì davanti al notaio.
12 settembre 2013 - Forlì, Economia & Lavoro, Società
Si va verso il progetto di continuità ed è sempre più difficile garantire le retribuzioni ai cassaintegrati
FORLI’ - Questa mattina, giovedì 12 settembre, si è svolta in azienda l’assemblea di tutti i lavoratori e le lavoratrici della Croci. Da fine luglio, a seguito della messa in liquidazione della Croci spa (poi rinominata Aluroll spa) tutti i lavoratori sono in cassa integrazione straordinaria in deroga tranne i pochissimi impiegati addetti alla gestione delle pratiche della liquidazione.
30 gennaio 2013 - Forlì, Cronaca, Economia & Lavoro, Politica
Anche il PD scosso dalla proposta Passera sul riordino degli aeroporti
FORLI’ – anche il PD è rimasto sconcertato dal piano aeroporti promulgato dal Governo Uscente: “Il Piano del governo per il riordino degli aeroporti italiani è un atto che si attendeva da tempo, ma non può essere condivisibile. Sia per il metodo che per i suoi contenuti. In primo luogo perchè il presidente del consiglio, Mario Monti, è al termine del suo mandato e depositare una proposta così importante essendo in 'scadenza' non è opportuno”: queste le parole del candidato alle primarie del Partito democratico Marco Di Maio, che spiega come ad un atto come questo non si possa rimanere indifferenti.
Gagliardi (PdL): " La Regione parla di politiche comuni e di Area Vasta solo per la sanità"
FORLI’ - il nuovo piano di riassetto del modello di sviluppo aeroportuale, con la conseguente riforma del settore, verrà presto inviata alla Conferenza Stato – Regioni e prevede la presenza di 31 scali di interesse nazionale. Proprio nell’indirizzo del Ministro Passera non è prevista la presenza dello scalo forlivese, mentre per Rimini il discorso è ben diverso.
Bocciato l'ordine del giorno presentato da Stefano Gagliardi sullo scalo forlivese
Il gruppo consiliare del Popolo della Libertà ha avanzato una proposta di ordine del giorno relativo alla liquidazione della società di gestione dell’aeroporto di Forlì Seaf e il successivo bando di gara europeo.
Garantito un piano industriale entro la prima settimana di giugno
Quest’oggi i Segretari Generali di CGIL CISL UIL di Forlì hanno incontrato, il liquidatore della Società SEAF, Riccardo Roveroni.
Intervento di Bulbi: "Non si può considerare la Regione come unico responsabile"
il presidente Massimo Bulbi ha informato l’assemblea sull’esito di un incontro sindacale a livello regionale proprio sul tema dei lavoratori che si è tenuto questa mattina: “E’ stato deciso che la Provincia gestirà gli ammortizzatori in deroga, un riconoscimento al buon funzionamento che ha avuto in questi anni il tavolo di crisi organizzato dalla Provincia sul lavoro”.
Da un lato l'ombra della liquidazione, dall'altro la speranza di compratori esteri
La vicenda dell’aeroporto di Forlì, nonostante le polemiche e il funerale già ampiamente celebrato da maggioranza e opposizione di  Comune e Provincia, non si conclude.
Si apre lo spiraglio per individuare un nuovo gestore per l’aeroporto di Forlì
Oggi si sono incontrati presso la sede della Regione Emilia Romagna i rappresentanti delle istituzioni, Regione, Provincia e Comune di Forlì e CGIL CISL UIL regionali e locali per fare il punto sulla crisi dell’aeroporto  Ridolfi di Forlì (SEAF).
Sab chiude le trattative, ora si andrà alla liquidazione. Regione Emilia Romagna a rischio?
Anche l’ultima speranza per l’aeroporto Ridolfi di Forlì pare ormai lontana e le trattative sono definitivamente naufragate. La SaB ha ufficialmente rifiutato l’integrazione e l’ipotesi di far diventare seconda pista lo scalo forlivese è precipitata ancora prima di decollare.
Condividi contenuti
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.