licenziamenti

20 novembre 2015 - Forlì, Economia & Lavoro
Oggi la lettera di licenziamento ai lavoratori
FORLÌ. Dopo che in data 16/06/2015 presso la Provincia Forlì-Cesena si era trovato un accordo rispetto alla possibilità di mantenere tutta l’occupazione con l’utilizzo della CIG straordinaria per crisi fino al 22 giugno 2016, l’azienda POLARIS sas ha proceduto con diversi licenziamenti unilaterali mai condivisi con le OO.SS. di categoria e senza peraltro tenere conto del successivo accordo sottoscritto in data 11/11/2015 presso l’ufficio Prevenzione e Gestione crisi aziendali della Provincia di Forlì Cesena che prevedeva quale unico criterio dell’eventuale riduzione del personale, quello della volontarietà di ogni singolo dipendente, ovvero la non opposizione al licenziamento.
19 dicembre 2013 - Forlì, Cronaca, Economia & Lavoro, Società
BERTINORO - Le organizzazioni sindacali comunicano con soddisfazione la positiva chiusura della vertenza Ce.U.B. che vedeva il licenziamento di 8 lavoratori su 16.
26 novembre 2013 - Forlì, Cronaca, Economia & Lavoro, Società
MODIGLIANA - Nell'incontro che si è svolto ieri, lunedì 25 novembre fra la Direzione Aziendale di ALPI S.p.A. e le Organizzazioni Sindacali di categoria del territorio di Forlì,  unitamente alla RSU degli stabilimenti, l'Azienda ha comunicato la volontà di aprire la procedura di mobilità (licenziamenti) per circa 250 lavoratori motivandola con il calo strutturale degli ordinativi e del fatturato.
29 ottobre 2013 - Forlì, Cronaca, Economia & Lavoro, Società
Probabili 500 licenziamenti in tutta Italia, produzioni forlivesi rischiano meno
FORLÌ. Sedici ore di sciopero entro venerdì 9 novembre per protestare contro le decisioni della Electrolux. È quanto hanno deciso ieri i sindacati Fiom, Uilm e Fim, a seguito dell'incontro di ieri a Mestre con la Direzione Electrolux, in cui l'azienda ha presentato un piano per gli stabilimenti italiani che prevede una rapida indagine conoscitiva della situazione delle fabbriche italiane e, subito dopo, una serie di cambiamenti radicali nell'intero impianto. Si parla del licenziamento di circa cinquecento persone. Giovedì 31 ottobre, a Forlì, si terranno le assemblee sindacali in fabbrica.
21 ottobre 2013 - Forlì, Economia & Lavoro, Politica, Società
Le lavoratrici beneficeranno della sola indennità di disoccupazione
FORLI' - Sugli improvvisi licenziamenti attuati da due esercenti che operano nel centro commerciale di Forlì ‘La punta’ chiedono informazioni, con un’interrogazione il capogruppo della Lega Nord Gian Luca Zanoni, assieme ai consiglieri della Lega Nord Francesco Billi e Mauro Lontani.
L'azienda non retrocede di un millimetro, sarà chiusa la produzione in Italia
FORLI’ - Nell’incontro che si è svolto ieri pomeriggio in Provincia, Dometic Italy ha ribadito la decisione della proprietà svedese di cessare la produzione nello stabilimento di Forlì senza accettare il negoziato proposto da Fim, Fiom e Uilm e dalla RSU, ma sostenuto inoltre anche dalle Istituzioni locali, che prevedeva il mantenimento a Forlì di una quantità di pezzi (tra condizionatori e generatori) necessari per utilizzare i contratti di solidarietà al fine di evitare licenziamenti.
  FORLI'. Si è tenuto ieri, sabato 27 ottobre, nel tardo pomeriggio, un presidio di lavoratori licenziati e invalidi della Mengozzi s.p.a., ovvero l'azienda che gestisce il termovalorizzatore forlivese, nella centralissima piazza Saffi, proprio davanti al palazzo municipale.
Il MoVimento 5 Stelle si scheira a fianco dei lavoratori licenziati e invalidati dall'azienda
FORLI’ - “Ci sentiamo a fianco dei lavoratori licenziati e invalidi dell’azienda “Mengozzi spa” di Forlì che hanno organizzato per sabato pomeriggio un presidio di protesta in piazza Saffi. Rilanciamo l'appello che loro stessi hanno inviato, chiedendo la solidarietà di tutta la comunità forlivese affinché sia garantita oltre che la salute pubblica anche quella dei lavoratori”.
15 ottobre 2012 - Forlì, Economia & Lavoro, Società
Incontro con i rappresentanti della Fiom nazionale a "Il Pane e le Rose"
FORLI' - Si apre la campagna per il referendum sul lavoro. L’azione prevede la raccolta firme per la cancellazione dell’Articolo 8 sulla derogabilità dei contratti e il ripristino dell’articolo 18 sulla tutela dai licenziamenti.
Il caso delle Poste Italiane nel territorio cesenate
Fortemente contrario al taglio dei servizi e alle politiche anticrisi del governo Monti, l’IdV attacca e si oppone con fermezza alla preventivata chiusura del Tribunale di Cesena e degli uffici postali  di Calisese e Gattonino, come di altre piccole realtà che rischiano di creare marginalizzazioni importanti ma anche maggiori utili per Poste italiane che ha chiuso il bilancio 2011 in attivo con 846 milioni di euro. La chiusura preventivata di 1156 piccoli uffici postali disseminati sul territorio nazionale, porterà ad un risparmio di altri 20 milioni di euro.
Dileo interviene sulla nota vicenda di Pievesestina in risposta alle affermazioni del Comitato
Lettera del vicepresidente di Aster Coop, Carlo Dileo sulla nota vicenda di Pievesestina in risposta alle affermazioni del Comitato.
16 febbraio 2012 - Forlì, Cronaca, Economia & Lavoro
Ha preso avvio ieri ma sarà operativo per tutta la settimana un presidio continuo davanti ai cancelli della Marcegaglia a forlì, per protestare contro il mancato rinnovo dei contratti
Condividi contenuti
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.