ISTAT

21 settembre 2018 - Forlì, Cronaca
L'Istat effettuerà una cadenza non più decennale, ma annuale
A partire da lunedì, 1 ottobre 2018, inizia il Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni. Per la prima volta l’ISTAT - Istituto Nazionale di Statistica effettua il Censimento con cadenza annuale e non più decennale, coinvolgendo ogni anno solo un campione e non più tutte le famiglie; in questo modo, le informazioni sulle principali caratteristiche socio-demografiche del Paese saranno continue, tempestive e costeranno meno per tutti.
2 maggio 2018 - Società
Il caso di "Grafica Veneta" suscita alcune domande e perplessità
La disoccupazione complessiva in Italia, classi d’età 15 – 64 anni è pari qal 10,9 %; nel laborioso Veneto scende invece al 5,9 %. Quali le conseguenze? Fabio Franceschi Presidente di Grafica Veneta di Trebaseleghe (Pd), primo gruppo tipografico italiano e secondo europeo con 500 dipendenti, riferisce che da tre mesi non riesce a coprire le “25 posizioni apert
4 novembre 2015 - Forlì, Cesena, Cronaca
L'assessore regionale Donini commenta: “Un buon risultato, che ci avvicina all’obiettivo europeo fissato per il 2020”
EMILIA ROMAGNA -  Dalla Regione arrivano le dichiarazioni dell'assessore alle Infrastrutture e Trasporti Raffaele Donini che commenta i dati del rapporto Aci Istat resi noti questa mattina. Il numero di incidenti risulta in calo così come il numero di feriti e morti sulle strade. Per Donini si tratta di un segnale importante per arrivare nel 2020 al dimezzamento degli episodi registrati nel 2010.
23 giugno 2014 - Economia & Lavoro
Nei primi tre mesi del 2014 si intravedono concreti ma deboli segnali di miglioramento
EMILIA ROMAGNA - La crisi rallenta. La cautela è d’obbligo, ma dopo nove trimestri consecutivi di segno negativo, e di buio fitto si potrebbe cominciare a intravvedere uno spiraglio di luce.
19 giugno 2014 - Cultura, Società
Italiani più preoccupati del funzionamento di facebook che di quanto accade nel mondo e in città
ITALIA - Tu ti fidi dei quotidiani? Le risposte a questa domanda possono essere due: sì, oppure no. Nel primo caso farete parte dello “zoccolo duro” che cerca di rimanere al passo con i tempi e di informarsi, nel secondo rientrerete invece a pieno titolo nei numeri della statistica che evidenziano un altro calo nella fiducia che i cittadini hanno nei confronti dei quotidiani, sia cartacei che online.
12 giugno 2014 - Forlì, Cesena, Economia & Lavoro
Forte aumento delle esportazioni (+5,9 per cento) in Emilia-Romagna
REGIONE -  Nel trimestre le esportazioni emiliano-romagnole, pari a 12.899 milioni di euro, hanno fatto segnare un sensibile incremento (+5,9 per cento) rispetto allo stesso periodo dello scorso anno e sono salite al 13,4 per cento dell’export nazionale. E’ quanto attestano i dati Istat delle esportazioni delle regioni italiane, analizzati da Unioncamere Emilia-Romagna. È molto più contenuto l’incremento delle vendite all’estero nazionali (+1,5 per cento).  
16 aprile 2014 - Forlì, Società
Oltre 600 milioni di euro grazie al 5X1000
FORLI’ - Pochi giorni fa sono stati pubblicati dall’Agenzia delle Entrate gli elenchi relativi al 5 per mille per il 2012: i risultati premiano lo IOR come trentanovesima organizzazione di Volontariato a livello nazionale e, in assoluto, la prima organizzazione nonprofit romagnola sia nell’ambito del Volontariato, sia nell’ambito della Ricerca Scientifica.
8 luglio 2013 - Cesena, Cronaca, Società
Il Comune rinuncia all’aumento Istat e abbassa i costi di alcuni servizi
CESENA – Pratiche funerarie che non aumentano e loculi a prezzi fissi: Il Comune di Cesena ha deciso di intraprendere una politca soft sui “cari estinti” rinunciando ad applicare, per il 2013, l’adeguamento Istat – che si aggira intorno al 3% - per i costi di concessione di loculi, ossari, tombe e per le varie operazioni funebri, come l’inumazione, tumulazione ed esumazione.
Dibattito a tutto campo per mantenere al minimo la pressione fiscale sui cittadini
CESENA - Nella giornata in cui l’Istat comunica che nel quarto trimestre del 2012 la pressione fiscale è volata al 52%, l’Amministrazione Comunale di Cesena chiama a raccolta le forze economiche, politiche e sociali per approfondire insieme a loro gli aspetti legati alla pressione tributaria e  all’equità di fronte all’attuale quadro contrassegnato dalla crisi e da un crescente disagio sociale.
11 febbraio 2013 - Forlì, Cesena, Cronaca
FORLI’ / CESENA - "Dati sconfortanti ancora una volta per la Regione Emilia-Romagna che paga ma non beneficia dei contributi versati" - queste le amare parole del Segretario provinciale del Carroccio, Jacopo Morrone, sullo sbilanciamento fiscale locale e i magri contributi erariali statali. "Do ut Des??? Ahimè al locuzione latina inceppa nei territori emiliano - romagnoli e lascia a bocca asciutta i contribuenti e le casse degli enti locali strozzati, dai cordoni del patto di stabilità e costretti a seviziare la rete dei servizi al cittadino." Queste le cifre dello squilibrio fiscale riportate dal quotidiano "Italia Oggi"ed elaborate su dati ISTAT e COPAFF (1 febbraio 2013):
2 febbraio 2013 - Cesena, Economia & Lavoro, Società
CNA vuole contrastare il fenomeno con il portale Romagnattiva
CESENATICO - Nei primi nove mesi del 2012 è drasticamente diminuito il fatturato della piccola e media impresa (-15%) della Provincia di Forlì Cesena. Le spese per le retribuzioni sono calate del 14% e sono crollate le spese sostenute dalle imprese per le assicurazioni (-23%) e per la formazione professionale (-37%). È la terribile sintesi che emerge dall’indagine TrendER, l’osservatorio congiunturale della micro e piccola impresa realizzato da CNA Emilia Romagna con la collaborazione scientifica di ISTAT. A Cesenatico, al 30 settembre 2012, erano 3.057 le persone iscritte alla lista dei disoccupati, in aumento del14%rispetto al 2011 (fonte: Amministrazione Provinciale Forlì-Cesena – Servizio Provinciale per l’Impiego).
15 novembre 2012 - Forlì, Cronaca, Società
La media è più alta di quella italiana che si attesta a 590 kg per abitante
FORLI' - Il report 'Indicatori ambientali urbani 2011' di ISTAT mostra che in Italia la produzione annuale di rifiuti urbani si attesta a un valore medio di 590 kg per abitante. A Forlì, la produzione è di circa 840 kg per abitante, un primato triste, alleggerito dalla considerazione che nel nostro territorio l’assimilazione dei rifiuti prodotti dalle attività non domestiche è molto elevata. Infatti, circa la metà degli 836,8 kg proviene da attività non domestiche. La percentuale di rifiuti assimilata (ovvero considerata come rifiuto urbano) è molto diversa nelle città italiane e la produzione non domestica dipende dalla densità di attività produttive, quindi operare un confronto tra le città risulta difficile e disomogeneo.
13 novembre 2012 - Forlì, Cesena, Economia & Lavoro, Società
Effetto anche della crisi occupazionale che tutto il territorio soffre
FORLI' / CESENA - Il mercato del lavoro dell’Emilia-Romagna si è chiuso nel 2011 con un bilancio che risente ancora degli effetti della crisi, anche se i dati Istat hanno stimato che nel 2011 gli occupati in regione sono risultati pari a 1.967 migliaia di unità, in lieve aumento (1,6%) rispetto all’anno precedente (1.936 migliaia) e, in termini assoluti, pari a circa 32.000 persone. Inoltre i dati Inps indicano un decremento delle ore di Cig a vario titolo autorizzate, che passano da 119.080 migliaia di ore nel 2010 a 79.120 migliaia di ore nel 2011, pari ad un -30,1% rispetto all’anno precedente.
CESENA - Dopo l’introduzione dell’IMU, molti cittadini ricorrono a questo tipo di atto per poter usufruire delle agevolazioni prima casa. Nel 2009 in Italia sono state effettuate 192.536 donazioni, metà delle quali hanno riguardato unità immobiliari ad uso residenziale (dati Istat, Focus del 30 marzo 2011).
27 settembre 2012 - Forlì, Cesena, Cronaca, Economia & Lavoro, Società
Al via il censimento dell'industria e servizi e quello delle istituzioni non profit
FORLI’ / CESENA - ll 10 settembre 2012 hanno preso avvio, su scala nazionale, il “9° Censimento Generale dell’Industria e dei Servizi 2011” e il “Censimento delle Istituzioni Non Profit 2011”; l’obiettivo è quello di aggiornare il prezioso patrimonio informativo nazionale, indispensabile per rappresentare in modo puntuale e dinamico il mondo delle imprese e del non profit. Nella nostra provincia saranno rilevate 2.322 imprese e 3.734 istituzioni non profit.
29 agosto 2012 - Forlì, Cesena, Agenda, Cronaca, Cultura, Eventi, Società
Alla libreria Librincontro la selezione del cast per i ruoli maschili e femminili ancora da assegnare
In Italia, secondo i più recenti dati ISTAT, le vittime di atti persecutori ammontano a 2 milioni e 77 mila. Si tratta di un fenomeno che colpisce ogni fascia sociale e, in particolare, le donne. Lo “stalking” può essere considerato una vera e propria forma di agguato, in cui la vittima si sente impotente e terrorizzata all’idea di denunciare l’aggressore che, spesso, è una persona conosciuta e vicina.
CNA chiede a Governo ed Enti Locali di intervenire efficacemente
Sono dati allarmanti quelli relativi all'andamento congiunturale delle piccole imprese emiliano-romagnoledel secondo semestre 2011. Dati presentati recentemente da TrendEr, l'Osservatorio regionale della micro e piccola impresa realizzato da CNA Emilia Romagna e Banche di Credito Cooperativo con la collaborazione scientifica di Istat.
17 aprile 2012 - Cesena, Cronaca, Società
Si verificherà un'indagine di controllo sul corretto svolgimento del Censimento
Cesena è uno dei 255 Comuni scelti dall’Istat per un’indagine a campione sul corretto svolgimento del 15° Censimento generale.
27 gennaio 2012 - Forlì, Cronaca, Società
Censimento agli sgoccioli: il Comune di Forlì raccoglie le ultime modulistiche
14 gennaio 2012 - Cesena, Cronaca, Società
Per il Censimento Generale della Popolazione si avvicina la chiusura: inderogabile la scadenza del 31 gennaio 2012 per restituire il modello compilato.
23 dicembre 2011 - Forlì, Cronaca, Società
Le operazioni di Censimento della popolazione entrano nella fase finale.
25 novembre 2011 - Forlì, Cronaca
Il Comune di Forlì informa che le operazioni di Censimento proseguono con le visite dei rilevatori presso le famiglie che non hanno ancora  consegnato il proprio questionario
9 novembre 2011 - Forlì, Cesena, Cronaca
La fascia di età più a rischio è quella tra i 20 ai 24 anni , dove il numero dei morti dei ragazzi si attesta intorno alle 321 unità. Per le donne la fascia di età più critica è tra i 75 e 79 anni (72 donne sono decedute nel 2010) Per quanto riguarda i feriti, ragazzi e ragazze sono alla pari: il numero di lesi  maggiori si registra nella fascia 20/24 (rispettivamente  22760 e 13999 feriti)
27 ottobre 2011 - Forlì, Cronaca, Economia & Lavoro, Società
Al 24 ottobre 2011 nel Comune di Bertinoro sono stati consegnati n. 616 su n. 4.905 questionari.
Condividi contenuti
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.