infrastrutture

Rifondazione spiega come un'altro viluppo è possibile
FORLI' - Le risonanze sulla chiusura dell’aeroporto non si sono fatte attendere ed ogni schieramento politico, basti pensare al consiglio comunale di oggi di cui vi abbiamo riportato l’andamento, ha espresso la propria opinione. Non da meno è il partito della Rifondazione Comunista, che torna sul pezzo e commenta: “L’epilogo dell’Aeroporto era annunciato da anni, oggettivamente Forlì non poteva permettersi uno scalo con quelle caratteristiche, ma la visione di uno sviluppo economico distorto, ha portato ad una situazione paradossale”
“Quello che purtroppo si temeva si è avverato”
FORLI' - “Quello che purtroppo si temeva si è avverato”: è di poche ma incisive parole il capogruppo e coordinatore provinciale del PdL Stefano Gagliardi che interviene oggi all’indomani del bando andato deserto per la gestione dell’aeroporto Ridolfi.  
21 marzo 2013 - Cesena, Cronaca, Politica, Società
CESENA - “Convengo con chi sottolinea la vergogna di una E45 che va in pezzi dal giorno della sua apertura e che rende complicato e pericoloso il suo transito, e da tecnico del ramo devo dire che la soluzione non è semplice dato che andrebbe praticamente rifatta da capo, ma vorrei sottolineare come noi cesenati una piccola E45 l'abbiamo anche in casa nostra. Proprio in questi giorni infatti un'altra porzione di pavimentazione di via Cesare Battisti, realizzata ex novo nel 2007, sta collassando pericolosamente.
Damiano Zoffoli chiede la scesa in campo dell'Emilia Romagna
CESENA - Stop alla E55, anche il consigliere regionale Damiano Zoffoli (PD) chiede spiegazioni. Il caso del blocco stabilito dal Cipe finisce in Regione. Il 9 agosto 2001, la Regione Veneto ha siglato con il Governo il primo accordo quadro nel quale si è impegnata a redigere, d'intesa con la Regione Emilia-Romagna, il progetto preliminare per la realizzazione dell'asse autostradale E55 Ravenna – Venezia “Nuova Romea” e ad attivare tutte le procedure conseguenti e necessarie per la sua realizzazione e nello stesso anno la delibera CIPE n. 121, attuativa della L. 443/01 “Legge Obiettivo”, ha previsto, tra le opere strategiche da realizzare, la E55 insieme alla riqualificazione della E45 e la trasversale Orte – Civitavecchia;
1 marzo 2013 - Forlì, Cesena, Cronaca
Incontri per le imprese con 11 buyer a Forlì, Bologna, Parma. Adesioni entro il 6 marzo
FORLI' / CESENA - Creare stabili rapporti commerciali e durature partnership produttive tra le imprese emiliano-romagnole e le controparti indiane. E’ l’obiettivo del “Progetto India II”, promosso da Unioncamere Emilia-Romagna, sistema camerale regionale, in collaborazione con la Camera di Commercio Indo-Italiana di Mumbay. All’India, che attraversa una fase di crescita economica (PIL +6% circa nel 2012), ed è un mercato strategico per l’export italiano, sono dedicate tre giornate per le imprese emiliano-romagnole manifatturiere dei settori edilizia ed infrastrutture, tecnologie ambientali, trasporti e logistica, food processing, macchine utensili e lavorazioni particolari (vernici/colorifici, estrusioni plastiche), che potranno parlare di affari con 11 operatori indiani.
25 gennaio 2013 - Fotonotizie
Mobilitazione nazionale lunedì 28 gennaio
FORLI' / CESENA - Lunedì 28 gennaio Giornata di mobilitazione nazionale supportata da Rete Imprese Italia.
18 gennaio 2013 - Forlì, Cronaca, Politica
Il capogruppo Pdl: «Abbiamo chiesto infrastrutture e la Giunta ha risposto solo con piste ciclabili"
FORLI' - «La Giunta dei prof è senza idee e senza progetti». Lo afferma Alessandro Rondoni, capogruppo Pdl, che aggiunge: «Ne è prova il Bilancio di previsione per il 2013 che appare poco credibile, fatto in frettasenza attendere il varo della Legge di stabilità, con la conseguenza che si dovrà poi intervenire continuamente per apportare variazioni con aumento di costi e perdite di tempo». Rondoni sul Bilancio è già intervenuto in Commissione Consiliare il 9 e il 17 gennaio e lo farà lunedì 21 nel dibattito in Consiglio Comunale
17 dicembre 2012 - Forlì, Cronaca, Politica
Rondoni (PdL) attacca: "Mancano progetti di futuri collegamenti e infrastrutture strategiche"
FORLI' - Forlì rischia l’isolamento per mancanza di progetti sui futuri programmi, sulle infrastrutture e quindi il relativo scollegamento dalle città della Romagna e dell’Italia». Lo afferma Alessandro Rondoni, capogruppo Pdl, che interverrà martedì 18 dicembre in Consiglio Comunale con un question time per avere chiarimenti sul progetto Via Emilia bis e sullo sviluppo infrastrutturale del nostro territorio e i relativi collegamenti viari con Cesena e le altre città della Romagna. «Forlì - aggiunge Rondoni - rimane così tagliata fuori anche dai futuri nuovi percorsi europei del Corridoio Baltico-Adriatico, dal collegamento previsto dal nord Europa all’Italia, con la direttrice Mestre-Ravenna-Cesena-Orte, con il raccordo E45-E55, e dal nuovo “Polo del freddo” dell’agroalimentare di Cesena. Vi sono poi programmi presentati da anni ancora in attesa di valutazione da parte dell’Amministrazione Comunale, come il Progetto Sistema che prevede il collegamento del porto di Ravenna con l’aeroporto di Forlì e lo scalo merci di Villa Selva, con grave ritardo nella progettualità delle infrastrutture.
17 dicembre 2012 - Forlì, Cronaca, Politica, Società
Presentata un' interrogazione a risposta urgente al Comune di Forlì
FORLI' - Per conoscere lo stato del progetto della via Emilia bis tra Forlì e Cesena, il consigliere del PdL, Antonio Nervegna, ha presentato un’interrogazione urgente all’amministrazione forlivese per fare luce su alcuni importanti nodi da sciogliere. Il progetto prevedrebbe la realizzazione di un’autostrada a pagamento che dovrebbe correre in parallelo alla  A14, anch’essa a pagamento, già collegata alla secante di cesena e presto alla tangenziale est di Forlì. Il costo dell’opera ammonterebbe a circa 230 milioni di euro dei quali 98 a carico del committente pubblico. A riguardo Nervegna aveva sempre espresso parere contrario sulla necessità di realizzare l’opera.
Il PdL sprona il Comune ad intervenire sullo sviluppo economico del territorio
FORLI - Forlì corre il rischio di essere isolata a causa della debolezza di infrastrutture e collegamenti con le altre città della Romagna e di restare fuori dai principali progetti futuri riguardanti gli assi viari, E45 ed E55. E’ stato recentemente presentato in Provincia il progetto di variante alla Strada Statale 9 Emilia tra Forlì e Cesena, la Via Emilia bis e ciò che ha fatto più notizia sulla stampa locale è stata la presa di posizione del primo cittadino di Forlì, Roberto Balzani che, piuttosto stizzito, ha abbandonato la riunione. La Via Emilia bis è ritenuta fondamentale dal Presidente della Provincia di Forlì-Cesena, dai Sindaci di Cesena, Bertinoro, Forlimpopoli, dai rappresentanti a livello provinciale della Camera di Commercio e delle associazioni d’impresa, tra cui Unindustria, che hanno inoltre evidenziato come la realizzazione dell’infrastruttura potrebbe portare lavoro alle imprese del nostro territorio;
10 dicembre 2012 - Forlì, Cesena, Cronaca, Società
La strada sarà a pedaggio e le tariffe saranno applicate secondo i parametri del 2008
FORLI' / CESENA - E’ stato presentato questa mattina, lunedì 10 dicembre 2012, nella Sala Nassirya della Provincia di Forlì-Cesena, il progetto di variante alla Strada Statale 9 Emilia tra Forlì e Cesena, la cosiddetta ‘Via Emilia Bis’. Il convegno, introdotto dal presidente della Provincia di Forlì-Cesena Massimo Bulbi, ha visto le relazioni dei sindaci dei Comuni interessati dal futuro asse stradale: Nevio Zaccarelli, sindaco di Bertinoro, Paolo Lucchi, sindaco di Cesena, Roberto Balzani, sindaco di Forlì e Paolo Zoffoli, sindaco di Forlimpopoli. Hanno preso la parola anche Alberto Zambianchi, presidente della Camera di Commercio di Forlì-Cesena e Paolo Ferrecchi, direttore generale per le Infrastrutture della Regione Emilia-Romagna. Numerosi anche gli interventi successivi, da parte del pubblico presente in sala, circa un centinaio tra amministratori pubblici, rappresentanti delle associazioni economiche, professionisti e privati cittadini.  
24 novembre 2012 - Forlì, Cronaca, Economia & Lavoro
l'amministrazione forlivese si è immediatamente attivata per richiedere un incontro alla direzione
FORLI’ - In relazione alla situazione della Ferretti ed alle notizie recentemente apparse sulla stampa, l'Amministrazione Comunale di Forlì sottolinea il proprio costante impegno per il monitoraggio sulla situazione del gruppo, con particolare riferimento all'attuazione dell'accordo di programma  per la costruzione del nuovo stabilimento. Infatti nel corso delle riunioni del Comitato di Vigilanza sull'Accordo di Programma, di cui l'ultima svoltasi il 30 luglio scorso, non solo non era stata mai posta in dubbio la volontà della proprietà di realizzare l'insediamento, ma erano stati preannunciati tempi brevi per la presentazione delle autorizzazioni edilizie.  “Il fatto che le opere di urbanizzazione di interesse pubblico siano già state realizzate per l'intero insediamento, è una riprova della volontà dei soggetti attuatori, almeno fino ad oggi, di tenere fede agli impegni presi”, si legge in una nota uscita dal palazzo comunale. 
15 novembre 2012 - Cesena, Cronaca, Politica, Società
CESENATICO - L'apertura della nuova uscita autostradale "Valle del Rubicone"rappresenta un'importante opportunità economica per tutto il territorio circostante e nonostante il nome lasci un po’ di amaro in bocca al segretario provinciale del PLI  che dice “avremmo preferito che la dicitura utilizzata avesse mostrato maggior attenzione nei confronti della zona mare verso la quale centinaia di migliaia di turisti volgono le "prore" delle proprie automobili nel corso della stagione estiva”, anche lui ne è convinto.
6 novembre 2012 - Forlì, Cronaca, Società
Da domani tratto chiuso, fatta eccezione per residenti, scuolabus e mezzi di soccorso
FORLI' - Con un'ordinanza, a firma del dirigente del Servizio Infrastrutture viarie Mobilità Trasporti e Gestione Strade di Forlì, è disposta, dal 6 novembre, la sospensione della circolazione, in entrambi i sensi di marcia, lungo la strada provinciale 76 “Civorio”, nel tratto compreso tra il km 0+200 fino al km 1+500, in Comune di Civitella di Romagna. Dal divieto di circolazione sono esclusi i residenti, i mezzi di soccorso e gli scuolabus.
22 ottobre 2012 - Forlì, Cesena, Politica, Società
A tuttora non è ben chiaro che cosa il Cipe stia valutando
FORLI' / CESENA - Il gruppo consigliare della Lega Nord ha posto un’interrogazione sul progetto del corridoio autostradale Orte-Mestre. Il riferimento è all’incontro avvenuto il 29 agosto nella sede del Ministero delle Infrastrutture a Roma nel quale il Presidente della Provincia ha incontrato il capo della segreteria del Ministro Passera e alla prossima riunione del Cipe, che avrà all’ordine del giorno l’approvazione del progetto e del relativo piano economico-finanziario per l’E55.
17 ottobre 2012 - Forlì, Economia & Lavoro, Politica, Società
"Con il romagnolo Errani il progetto aeroporti è fallito miseramente e il PRIT è nato vecchio"
FORLI’ - L'Associazione ex Consiglieri di Forlì si interroga sulle infrastrutture del territorio. Il gruppo nel corso dell’assemblea che si è tenuta il 9 ottobre scorso, ha dibattuto sull'importanza di compiere una riflessione, seria, sulla politica infrastrutturale.
La Camera di Commercio di Forlì-Cesena sostiene il progetto di realizzazione della E 55
La Camera di Commercio di Forlì-Cesena sostiene il progetto di realizzazione della E 55 e ritiene indispensabile, per lo sviluppo dell’intero territorio, il collegamento con la Via Emilia Bis
Il capogruppo del PdL invita i democratici a portare in consiglio anche la questione infrastrutture
Alessandro Rondoni,capogruppo Pdl in Consiglio Comunale, afferma: «Sui programmi di sviluppo esulle infrastrutture del territorio non si può discutere solo alle feste del Pd. Occorre un confronto in Consiglio Comunale. Abbiamo letto sulla stampa le affermazioni del Sindaco alla festa Pd di Borgo Sisa dove si è confrontato con il primo cittadino di Ravenna, ma argomenti così importanti vorremmo discuterli prima in Consiglio Comunalein un confronto democratico, partecipato, con i rappresentanti del popolo eletti dai cittadini".
Intervento del direttore della Confesercenti Cesenate, Graziano Gozi
Passato il Ferragosto, la stagione turistica che si avvia alla conclusione mette sul tappeto diverse questioni di grandissima importanza da affrontare velocemente. Graziano Gozi, direttore di Confesercenti cesenate commenta alcuni dati relativi alle presenze sul territorio, rilevazioni sul turismo che risalgono all’aprile scorso e che mostravano già una tendenza al calo, in provincia, del 7%.
Bartolini (Pdl): “Quando il pubblico funziona, anche in questo paese è possibile dare risposte in tempi rapidi"
Ieri mattina il consigliere regionale Luca Bartolini (Pdl) era presente ad un vertice tra Società Autostrade, Comune di Gatteo e Provincia di Forlì-Cesena che si è tenuto al cantiere del casello del Rubicone. I lavori avanzano spediti e il nuovo casello sull'A14 sarà aperto entro ferragosto, entrando così in attività durante la stagione estiva, un aspetto importante per il traffico verso la Riviera.
Il capogruppo del PdL vuole il Governatore regionale in aula per parlare di Ridolfi e infrastrutture
Il PdL chiede la resa dei conti sull’aeroporto e presenta in consiglio comunale una mozione per impegnare la Giunta e il primo cittadino di Forlì ad invitare il presidente della Regione Emilia Romagna, Vasco Errani per rispondere di persona sulla vicenda del Ridolfi e su altre questioni relative alle infrastrutture del territorio.
17 aprile 2012 - Forlì, Cesena, Cronaca, Società
In provincia di Forlì-Cesena ad oggi i Comuni raggiunti da reti telematiche veloci sono 27
La provincia di Forlì-Cesena è uno dei territori più avanzati in Emilia-Romagna per quanto concerne la risoluzione del problema del divario digitale, vale a dire la mancanza di infrastrutture telematiche veloci a servizio di istituzioni, imprese e cittadini, e questo nonostante gran parte del territorio sia collinare e montuoso.
Con una lettera Autostrade per l'Italia conferma la denominazione del progetto costato più di 20 milioni
Autostrade per l’Italia ha ufficializzato il nome del futuro casello autostradale A14 che servirà l’area del Rubicone
Condividi contenuti
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.