imballaggi

20 settembre 2013 - Cesena, Cronaca, Società
Iniziativa per promuovere le caratteristiche e l’utilizzo degli imballaggi in cartone ondulato
CESENA - Un set fotografico colorato e fantasioso, con luci, sedie da posa, una scenografia speciale con dei graffiti come sfondo e uno spazio multilingue dove ogni visitatore può dire la sua... Anche per l’edizione 2013 di MACFRUT (Cesena Fiera, 25-27 settembre 2013) Bestack - il consorzio nazionale dei produttori di imballaggi in cartone ondulato per ortofrutta - invita i visitatori a partecipare a “Facce da Cartone”, una divertente installazione  ideata per stimolare il pubblico e gli addetti ai lavori su tematiche quali la sostenibilità ambientale, l’igiene e la shelf life dei prodotti ortofrutticoli e l’importanza dell’utilizzo degli imballaggi in cartone ondulato, materiale prezioso e rinnovabile, amico dell’ambiente e anche di una sana alimentazione.
Il consorzio nazionale con sede a Forlì guarda all'estero
FORLI’ – la Polonia è uno degli stati emergenti nel settore ortofrutta. In questo Paese l’andamento commerciale registra un aumento esponenziale delle esportazioni, raddoppiate dal 2004 ad oggi, che nel 2012 hanno raggiunto la soglia di un milione 300 mila tonnellate di ortofrutta, quasi un terzo di quelle italiane. Così come le importazioni, assestate oltre il milione 200 mila tonnellate. Per conoscere da vicino le possibilità offerte da questo mercato, Macfrut insieme al Centro Servizi Ortofrutticoli (CSO) ha organizzato - nell’ambito delle attività di internazionalizzazione - un’importante missione commerciale in Polonia, che ha coinvolto le imprese espositrici alla kermesse ortofrutticola cesenate, impegnate per tre giorni in visite alle aree di produzione, ad alcuni magazzini di lavorazione e a punti vendita delle più rappresentative catene della Gdo presenti a livello locale.
23 gennaio 2013 - Riciclando
In tempi di crisi economica, creatività e arte di arrangiarsi si possono partorire dei capolavori
FORLI' - Le materie plastiche più diffuse sul mercato dei prodotti di consumo sono tante, e la raccolta differenziata delle stesse riguarda in particolare gli imballaggi, che costituiscono una percentuale rilevante della plastica contenuta nei rifiuti  domestici. Fra queste, le più comuni (PET) sono le bottiglie delle bevande, presenti in grande quantità nelle nostre abitazioni. In tempi di crisi economica, creatività e arte di arrangiarsi si possono partorire dei capolavori utilizzando questa materia, apparentemente arida e fredda: eccone alcuni esempi.
Condividi contenuti
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.