fuochi d'artificio

31 dicembre 2019 - Forlì, Cronaca
Riguardo all’ordinanza sindacale n.29 che vieta i cosiddetti “botti” di capodanno i Verdi propongono che sia estesa a tutto il territorio comunale.
29 dicembre 2017 - Forlì, Cronaca
Sono previste multe fino a 500 euro
L'Amministrazione Comunale informa che è stata pubblicata l'Ordinanza relativa al divieto d'uso di prodotti pirotecnici in Centro Storico, che sarà in vigore alle ore 16.00 del 31 dicembre 2017 alle ore 20.00 del 1° gennaio 2018.
31 dicembre 2014 - Cesena, Società
Tra i materiali messi al bando anche polveri pruriginose e fiale puzzolenti
GATTEO - L’Amministrazione Comunale di Gatteo in vista delle prossime festività di fine anno ricorda che l’art. 48 del vigente Regolamento comunale di Polizia urbana vieta permanentemente a Gatteo l'uso di botti, petardi, fiale puzzolenti, polveri pruriginose ed altri articoli fastidiosi e molesti. Nell'ambito dell'abitato nessuno può, senza autorizzazione, accendere polveri o liquidi infiammabili, fuochi artificiali, falò, o fare spari in qualsiasi modo o con qualunque arma.
31 dicembre 2014 - Forlì, Cronaca, Società
Emessa un'ordinanza che prevede sanzioni fino a 500 euro
FORLI' - Capodanno di divertimento per tutti, ma in sicurezza. Per questo motivo il Sindaco di Forlì, Davide Drei, ha adottato l'ordinanza che vieta l'uso di prodotti pirotecnici - i cosiddetti petardi - nel centro storico della città, in particolare nell'area compresa all'interno dei Viali e delle Porte di Circonvallazione, dalle ore 16.00 del 31 dicembre alle ore 20.00 del primo gennaio 2015. L'uso improprio di questi prodotti di libera vendita può, in molti casi, provocare danni e disturbo alle persone, agli animali e alle cose, di qui la decisione di vietarne l'utilizzo.
31 dicembre 2014 - Forlì, Società
Emessa ordinanza che mette al bando i prodotti pirotecnici la sera di capodanno
DOVADOLA - Anche il Sindaco del Comune di Dovadola ha emesso l’ordinanza che vieta l’utilizzo di prodotti pirotecnici per la sera di Capodanno.   Con tale provvedimento l’Amministrazione Comunale intende prevenire e reprimere fenomeni di degrado urbano e pericoli per la cittadinanza che potrebbero verificarsi con l’uso di materiali pirotecnici in strade e piazze fiancheggiate da edifici, parchi e giardini pubblici.
27 dicembre 2014 - Cesena, Cronaca, Società
Ecco le regole previste a Cesena
CESENA -  Botti durante il periodo natalizio? Solo nel rispetto delle regole, a tutela della sicurezza e della tranquillità di tutti. La prima cosa da ricordare è che a Cesena è in vigore il divieto di sparare petardi, botti e simili sul suolo pubblico: lo stabilisce il Codice di Convivenza civile della città di Cesena, approvato dal Consiglio comunale nel 2012 proprio con l’obiettivo di tutelare l'incolumità delle persone e la serena convivenza della città.
27 dicembre 2013 - Forlì, Cronaca, Società
FORLI' - Le serate di divertimento per festeggiare l’inizio del nuovo anno si stanno avvicinando. Tuttavia durante la notte di San Silvestro i festeggiamenti possono trasformarsi in un vero incubo a causa di comportamenti irresponsabili, tra questi l’uso improprio e sconsiderato di prodotti pirotecnici, i cosiddetti petardi.
27 dicembre 2012 - Forlì, Cronaca, Società
Incrementati i controlli della Polizia Municipale nella notte di San Silvestro
FORLI' - Le serate di divertimento per festeggiare l'inizio del nuovo anno si stanno avvicinando. Tuttavia durante la notte di San Silvestro i festeggiamenti possono trasformarsi in un vero incubo a causa di comportamenti irresponsabili: tra questi l'uso improprio e sconsiderato di prodotti pirotecnici, i cosiddetti petardi. Questi prodotti, seppure anche di libera vendita, sono comunque pericolosi e possono provocare danni alle persone e alle cose, soprattutto se non vengono rispettate le regole precauzionali previste o, peggio, se sono usati intenzionalmente a tali fini, in quanto contenenti sostanze esplosive atte a produrre effetti luminosi, sonori, gassosi o fumogeni a seguito delle reazioni chimiche dei loro componenti. Spesso gli utilizzatori di detti prodotti risultano essere soggetti minorenni che più facilmente sono indotti a non osservare le misure minime di sicurezza stabilite al fine di evitare disturbo, pericolo e danno a se stessi e alle persone, agli animali e alle cose. Per questi motivi, il Sindaco di Forlì ha adottato apposita ordinanza che VIETA l’USO, in strade e piazze fiancheggiate da edifici e in parchi e giardini pubblici, di prodotti pirotecnici, anche se di libera vendita, arrecando molestia o disturbo, ovvero causando situazioni di disagio, di pericolo e di danno alle persone, agli animali e alle cose. La sanzione prevista è di euro 50,00 con la confisca degli altri prodotti pirotecnici posseduti. Nei casi più gravi, qualora il fatto accertato rappresenti illecito penale, il responsabile sarà denunciato alla competente Autorità Giudiziaria.
29 ottobre 2012 - Forlì, Agenda, Cronaca, Società
Un'ordinanza del Sindaco mette al bando petardi e fuochi d'artificio
FORLI' - Niente botti per Halloween: un’ordinanza emessa dal Sindaco di Forlì, Roberto Balzani, vieta l’uso in strada e piazze, ma anche in parchi e giardini pubblici, di “armamentari” pirotecnici. Non si tratta di una norma restrittiva per abbassare il livello dei festeggiamenti, quanto per un accorgimento che eviti il disturbo e il pericolo per animali o cose, Il provvedimento, d’altro canto, cerca di ridurre al minimo i numeri degli incidenti, specie a ragazzi e bambini. I minori risultano infatti essere i maggiori utilizzatori di fuochi, d’artificio o prodotti simili. L’ordinanza prevede una sanzione di 50 euro per quanti la violeranno e la denuncia penale nei casi più gravi.
Una serata a base di pesce, mare, bollicine, jazz e bossa nova
Venerdì 6 luglio si festeggia la settima edizione della Notte Rosa , il Capodanno estivo della Riviera  Adriatica dell’Emilia-Romagna, con un caleidoscopio di eventi che si estenderanno per tutto il week-end, ma che avranno come comun denominatore i fuochi d’artificio alla mezzanotte di venerdì lungo i 110 Km del litorale.  
Condividi contenuti
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.