Francesco Ravaioli

“Cambiati tre assessori in tre anni, qual è il senso?”
CASTROCARO. Tre anni di Amministrazione Pieraccini e tre assessori diversi al turismo: a denunciare questa situazione a Castrocaro, il consigliere di minoranza Francesco Billi: “Turismo è fondamentale per il nostro paese, come può cambiare così spesso?”. Il consigliere prende, così, la parola a pochi giorni dalle dimissioni dell'Assessore Ivan Fabbri, subito sostituito dal consigliere Francesco Ravaioli. Ravaioli, a sua volta, è stato sostituito, nel suo ruolo di capogruppo di maggioranza, dal giovane Roberto Gori.
2 aprile 2015 - Forlì, Brevi, Politica, Società
CASTROCARO. Il consigliere comunale Francesco Ravaioli è ora assessore del Comune di Castrocaro Terme e Terra del Sole. Ravaioli sostituisce l'assessore dimissionario Ivan Fabbri, che, si legge in una nota diffusa in mattinata dall'Amministrazione Comunale, si è dimesso “per motivi esclusivamente di ordine professionale e familiare”.
Il sindaco Pieraccini: “Era necessario, bilancio preventivo altrimenti impossibile”
CASTROCARO. Per l'anno 2013 le aliquote Imu non salgono e non scendono: rimangono le stesse del 2012. Aumenta invece l'Irpef, che passa dallo 0,2 allo 0,3 per cento. Il paradosso è che la sostanziale stasi dell'Imu e, invece, l'aumento dell'Irpef sono causate dallo stesso motivo: la situazione di “indeterminatezza”, così l'ha definita il sindaco Pieraccini nel corso del consiglio comunale di ieri sera.
18 febbraio 2013 - Forlì, Politica, Società
La decisione durante l'ultimo consiglio comunale, approvata anche l'unione tra comuni
  CASTROCARO. È ufficiale: con l'ordine del giorno presentato dalla giunta Pieraccini venerdì sera, nel corso del consiglio comunale, approvato a maggioranza (ma non all'unanimità), è stato deciso che anche a Castrocaro verrà adottato il sistema della raccolta differenziata “porta a porta”. Per i tempi, si parla del 2015.
14 settembre 2012 - Forlì, Politica, Società
Billi: «Emergenza furti sta diventando la normalità»
  Nulla di fatto alla prova dei fatti. Era nell’aria che non sarebbe passato l’ordine del giorno, presentato in consiglio comunale dal leghista Francesco Billi, in merito all’attivazione del comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica. Ma ieri sera è arrivata la conferma.
La giunta presieduta dal sindaco Luigi Pieraccini ha scelto le aliquote per il 2012 dell’ormai famigerata Imposta Municipale Unica (Imu): 5 per mille sulla prima casa, 8,8 per mille sulla seconda casa. E 7,8 per mille sulla cosiddetta categoria C1, ovvero i negozi.
Condividi contenuti
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.