Flavia Bugani

12 aprile 2019 - Forlì, Agenda, Cultura
Ai partecipanti sarà consegnata in omaggio copia del libro "Forlì e il Risorgimento. Itinerari attraverso la città"
Proseguono le aperture domenicali del Museo del Risorgimento, ospitato a Palazzo Gaddi, accesso da via Sassi 3, Forlì, grazie al service deciso dai Clubs Lions forlivesi, dal Leo Club Forlì, in collaborazione con il Servizio Cultura e Turismo del Comune e l'Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano, Comitato Provinciale.
20 ottobre 2016 - Forlì, Agenda, Cultura, Brevi, Eventi, Società
FORLÌ. Il Comitato di Quartiere Cava continua i lunedì dedicati alla cultura. Lunedì 24 ottobre alle ore 20.45 verrà presentato presso il Centro sociale di vis Sillaro 42  quartiere Cava Forlì,il libro ACHILLE CANTONI e gli  ALTRI. 
Le foto in anteprima dell'allestimento
FORLÌ. Si inaugura domattina in Prefettura, alle ore 10, la rassegna d'arte contemporanea ideata dal Maestro Giuseppe Bertolino. L'inaugurazione avverrà alla presenza del Prefetto Rosa Erminia Cesari e della critica d'arte Flavia Bugani.
19 maggio 2015 - Forlì, Agenda, Cultura, Brevi, Società
Il “cicerone” sarà la critica d'arte Flavia Bugani
FORLÌ. Mercoledì 20 maggio 2015, alle ore 17,30, Flavia Bugani guiderà la visita alla mostra “I Forlivesi e la Grande Guerra”, allestita sino al 2 giugno presso il Palazzo ex Monte di Pietà (Palazzo di residenza della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì). Il ritrovo è previsto presso la sede espositiva in corso G. Garibaldi, 37. L’ingresso è libero.
8 maggio 2013 - Forlì, Fotonotizie
FORLI' - Questa mattina, mercoledì 8 maggio, Flavia Bugani ha donato al Museo del Risorgimento di Forlì un olio raffigurante l’illustre concittadino Antonio Fratti in divisa da garibaldino. La donazione è avvenuta in memoria degli zii Lucia Bugani e Corrado Corvinelli, già proprietari del ritratto.
24 gennaio 2013 - Forlì, Cronaca, Cultura, Arte, Società
Dopo 5 secoli fino al 14 febbraio a Forlì
FORLI' - Ha preso il via sabato 19 gennaio alle 17:00 a Forlì presso la galleria Maf Arte di corso Mazzini 20 la mostra di pittura dedicata "alla storia di Forlì - Gli 800 anni della Piazza.". Durante l'evento, alla presenza del pubblico e degli scrittori Antonio del Muto e Flavia Bugani, lo scrittore Ivo Ragazzini, ha presentato e spiegato per la prima volta, diverse foto e ricostruzioni grafiche del luogo esatto dove si trovava la vera stanza delle ninfe nella quale fu assassinato nel rinascimento Girolamo Riario, primo marito di Caterina Sforza, e nipote di Papa Sisto IV.
24 gennaio 2013 - Forlì, Cronaca, Cultura, Arte, Società
Dopo 5 secoli fino al 14 febbraio a Forlì
FORLI' - Ha preso il via sabato 19 gennaio alle 17:00 a Forlì presso la galleria Maf Arte di corso Mazzini 20 la mostra di pittura dedicata "alla storia di Forlì - Gli 800 anni della Piazza.". Durante l'evento, alla presenza del pubblico e degli scrittori Antonio del Muto e Flavia Bugani, lo scrittore Ivo Ragazzini, ha presentato e spiegato per la prima volta, diverse foto e ricostruzioni grafiche del luogo esatto dove si trovava la vera stanza delle ninfe nella quale fu assassinato nel rinascimento Girolamo Riario, primo marito di Caterina Sforza, e nipote di Papa Sisto IV.
9 novembre 2012 - Forlì, Agenda, Cultura, Società
FORLI' - Domenica 11 novembre, alle ore 10.30, la ricercatrice e storica forlivese Flavia Bugani condurrà una visita guidata fra le lapidi del Cimitero Monumentale di via Ravegnana, soffermando l'attenzione su alcuni personaggi di rilievo del Risorgimento forlivese.
3 ottobre 2012 - Forlì, Agenda, Cultura, Brevi, Eventi, Arte, Società
Ricco calendario di eventi al M.a.f. per scoprire la cultura nipponica
  Non solo manga e non solo wasabi. La cultura giapponese è molto di più. E il Mondial Art Free si è preso la briga di far scoprire a Forlì ogni aspetto peculiare della cultura nipponica con una mostra su due livelli che prenderà il via il 26 novembre nella sede espositiva del M.a.f.
17 settembre 2012 - Forlì, Agenda, Cronaca, Cultura, Società
Roberto Balzani, sindaco di Forlì, presenta l'ultimo lavoro di Flavia Bugani e Andrea Savorelli
Piazza Grande, che già in passato era stata chiamata “Maggiore” e nell’Ottocento “Vittorio Emanuele II”, nel 1921 acquisì l’attuale denominazione dopo che, rimossa per motivi ideologici la colonna votiva della Madonna del Fuoco (oggi in piazza del Duomo), fu inaugurato il primo monumento dedicato ad Aurelio Saffi. Ciò avvenne a seguito di lunghe dispute che ebbero inizio da quando, il 17 aprile 1912, il Consiglio Comunale deliberò la stipula di un accordo tra il pro sindaco Giuseppe Gaudenzi, il tenore Angelo Masini e lo scultore napoletano Filippo Cifariello per la realizzazione di un monumento al triumviro forlivese da collocarsi in piazza entro i venti mesi successivi. Le polemiche che seguirono furono feroci al punto che, il 4 giugno 1913, molti studiosi e uomini di cultura, tra cui Aldo Spallicci, Carlo Grigioni, Antonio Beltramelli, Leonida Emilio Rosetti, don Tommaso Nediani, presero pubblicamente posizione, non approvando l’impostazione dell’opera e le modalità con cui lo scultore intendeva raffigurare lo statista.
14 dicembre 2011 - Forlì, Agenda, Cronaca, Cultura
Venerdì 16 dicembre, alle ore 18, all'Associazione Culturale "Il Pane e le rose" di corso Diaz, verrà presentata la pubblicazione “Il Risorgimento invisibile”, un volume che raccoglie le immagini della mostra e le biografie delle figure femminili illustrate in occasione delle conferenze promosse dall’Assessorato alle Pari Opportunità e Conciliazione e dalla Commissione Pari Opportunità del Comune di Forlì per celebrare il 150° dell'Unità d'Italia.
Condividi contenuti
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.