Filippo Pieri

11 aprile 2016 - Forlì, Cesena, Economia & Lavoro
È la posizione della Cisl Romagna
ROMAGNA. Il referendum sulle trivellazioni del 17 aprile rischia di generare confusione e di essere occasione di strumentalizzazione politica di un tema delicato e strategico per l’economia del Paese e del nostro territorio.
Presto una lettera a tutti i sindaci della Romagna sulla programmazione e la gestione della multiutility
ROMAGNA-  Ridurre o meno la partecipazione in Hera: i Comuni del territorio emiliano romagnolo, così come la stessa Regione hanno dibattuto a lungo nei giorni scorsi dando vita ad una vera e propria guerra a colpi di comunicati stampa, prese di posizione e dichiarazioni perentorie. Tutta questa intricatissima faccenda ha spinto la Cisl Romagna ad alcune riflessioni e a scrivere una lettera che nei prossimi giorni sarà inviata ai primi cittadini dei Comuni del territorio romagnolo. Cisl dal canto suo non critica quelle amministrazioni che hanno deciso di liquidare la propria partecipazione per liberare risorse da dedicare alla realizzazione di piani ed investimenti per far ripartire l’economia dei singoli territori.
Anche la Cisl Romagna contraria alla scelta operata dal Ministero
CESENA – Nei giorni scorsi il Sindaco di Cesena, ha inviato al Ministro della Giustizia Anna Maria Cancellieri, una lettera nella speranza di una sua intercessione. Al fronte dei preoccupati e dei contrari alla chiusura del palazzo di giustizia cesenate si schiera oggi la Cisl Romagna che si dichiara preoccupata per le ripercussioni che questa scelta porterà a tutti i cittadini del territorio.
La Cisl invita a correggere il tiro, "altre devono essere le risorse da mettere a disposizione"
CESENA - Il gruppo consiliare del PD intende presentare al prossimo consiglio comunale di Cesena(22 aprile prossimo ndr.) un ordine del giorno in cui si propone alla giunta la destinazione degli ipotetici incassi che derivano dalle multe effettuate dal sistema “Icarus”. Oggi la CISL esprime il proprio parere in merito alla vicenda. “Condividiamo pienamente l’analisi allarmante, che il Sindaco Lucchi ha fatto qualche giorno fa sulla stampa, rispetto alla situazione occupazionale ed economica-produttiva del nostro territorio, con risvolti preoccupanti sulla tenuta del tessuto imprenditoriale e sociale, pertanto riteniamo si debbano mettere in campo urgentemente iniziative serie e condivise per intervenire a sostegno delle tante persone e famiglie in forte difficoltà nonché delle imprese”dichiarano dalla segreteria di Forlì Cesena di Cisl Romagna.
Domani l’elezione del nuovo Consiglio generale
CESENA - È in corso alla Fiera di Cesena il primo congresso della Cisl Romagna, che ha sancito la nascita di un’unica struttura che accorpa i tre territori di Forlì-Cesena, Ravenna e Rimini. Il congresso, che si è aperto oggi alle 14 e vede la partecipazione di oltre 350 delegati, domani eleggerà il nuovo Consiglio generale, a cui spetterà il compito di proclamare il primo segretario generale della Cisl Romagna. Dopo il saluto del sindaco di Cesena Paolo Lucchi, oggi i lavori sono proseguiti con l’intervento di Massimo Fossati, segretario generale della Ust-Cisl di Rimini che ha parlato anche a nome dei colleghi degli altri territori, Filippo Pieri di Forlì-Cesena, e Antonio Cinosi di Ravenna.
5 febbraio 2013 - Cesena, Economia & Lavoro, Politica, Società
  CESENA. E’ stato sottoscritto oggi pomeriggio il verbale di incontro fra Comune di Cesena e Cgil Cisl e Uil sul bilancio di previsione 2013. A siglarlo Lidia Capriotti per la Cgil, Filippo Pieri per la Cisl e Marcello Borghetti per la Uil, mentre per il Comune erano presenti il Sindaco Paolo Lucchi, il Vicesindaco Carlo Battistini, gli Assessori Simona Benedetti e Matteo Marchi.
1 febbraio 2013 - Forlì, Cesena, Cronaca, Società
FORLI' / CESENA - Sono 37.767 i lavoratori e pensionati della provincia di Forlì-Cesena che nel 2012 hanno riconfermato  la propria fiducia al sindacato CISL attraverso l’iscrizione con un aumento significativo dei lavoratori attivi di 600 unità. Alla luce della crisi che investe il nostro Paese, ma anche il nostro territorio, sono dati assai confortanti quelli emersi dalla campagna tesseramento 2012 della CISL di Forli-Cesena. In generale, dunque, un trend positivo riscontrato nei diversi comparti produttivi: commercio e servizi (+ 12%) chimici e moda (+ 13%) metalmeccanici (+ 11%) agroalimentare (+ 8%) edilizia e legno (+ 4%), senza contare l’incremento degli iscritti fra i lavoratori atipici (co.co.pro, agenzie di somministrazione, parasubordinati), + 5% che testimoniano le difficoltà che si riscontra nel trovare occupazione stabile anche nel nostro territorio. Stabili gli iscritti nel settore pubblico (Scuola, Enti locali, Stato e parastato) e nel settore bancario e postale. In diminuzione gli iscritti titolari di pensione, che per la prima volta scendono nel nostro territorio sotto la soglia psicologica dei 20.000 (19.703,  – 2,6% rispetto al 2011)  in ragione del forte calo del numero delle pensioni erogate in conseguenza delle varie riforme pensionistiche degli ultimi anni che hanno spostato in avanti i termini per “godere” l’agognata pensione.
Vertice istituzionale per valutare la situazione sociale e produttiva
FORLI’  - Valutare la situazione produttiva e sociale della valle del Bidente: con diverse tematiche sul tavolo di discussione si è tenuta  questa mattina, giovedì, 24 gennaio 2013, una riunione presso la Provincia di Forlì-Cesena, richiesta delle segreterie territoriali di CGIL-CISL-UIL. Erano presenti per la Provincia di Forlì-Cesena il vice-presidente Guglielmo Russo e l'assessore al Lavoro Denis Merloni. Presenti anche il sindaco di Civitella di Romagna Pierangelo Bergamaschi, il commissario straordinario del Comune di Galeata Michele Truppi, l’assessore Luciano Neri per il Comune di Santa Sofia,  per le organizzazioni sindacali i segretari generali Paride Amanti (Cgil), Filippo Pieri (Cisl) e Luigi Foschi (Uil). L'incontro è servito per analizzare la pesantezza degli effetti negativi  che il perdurare della crisi sta determinando sia sul piano occupazionale che sociale.
20 ottobre 2012 - Forlì, Economia & Lavoro, Società
Accordo siglato ieri sera in prefettura alla presenza del sottosegretario all'Interno Saverio Ruperto
FORLI' - Grazie al protocollo Formula Servizi si obbliga ad acquisire le cosiddette “informazioni antimafia” sulle imprese e i soggetti in genere con cui intenderà avviare rapporti di collaborazione e lavoro, in via preventiva e su tutto il territorio nazionale. Opererà, quindi, con i medesimi strumenti informativi e le medesime responsabilità di un soggetto pubblico, in particolare rispetto ai profili di affidabilità e trasparenza del possibile partner.
«L’ennesima vittima del lavoro». Poche parole quelle con cui il segretario della Cisl di Forlì-Cesena Filippo Pieri commenta la tragedia che si è consumata questa mattina nell’azienda Deca di Cesena.
7 luglio 2012 - Forlì, Cesena, Cronaca, Società
Si preannunciano gravi difficoltà anche per il palazzo di giustizia di Forlì
I segretari generali di CGIL CISL UIL di Cesena, Lidia Capriotti, Filippo Pieri   e Giuliano Zignani, accolgono l'appello del Sindaco di Cesena, Paolo Lucchi,  e del presidente dell'ordine degli avvocati di Forlì-Cesena,  Emanuele Prati, per una forte mobilitazione a difesa della sede distaccata del tribunale e dell'ufficio notifiche di Cesena e degli uffici del giudice di pace di Cesena e di Bagno di Romagna.
Filippo Pieri: “E’ un gesto importante e di grande responsabilità"
In questi giorni Cisl di Forlì-Cesena ha inviato una lettera aperta alla CGIL di Cesena in cui ha giudicato positivamente la decisione di sospendere lo sciopero previsto per il 24 aprile proclamato dalla sola CGIL locale.
24 febbraio 2012 - Cesena, Cronaca, Economia & Lavoro, Società
CGIL, CISL e UIL, chiedono concgiuntamente sensibilità da parte degli aministratori locali
I Sindacati chiedono che le ripercussioni e i danni derivanti dalle abbondanti nevicate non ricadano sui cittadini. Si fa inoltre appello ai Sindaci perchè intercedano presso Governo e Regione
Condividi contenuti
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.