edilizia residenziale

13 settembre 2013 - Forlì, Cronaca, Politica
Alessandrini (PD), "ha vinto il gioco di squadra"
MODIGLIANA - Il consigliere regionale Tiziano Alessandrini (PD) esprime grande soddisfazione per la conferma dei contributi del Programma Regionale di Edilizia Residenziale Sociale alla ditta CMFC Soc. Coop. di Modigliana.
Pasini (UdC): "Il sindaco ha fallito anche nell’attuazione degli strumenti di programmazione"
FORLI' - Sul POC (Piano Operativo Comunale) argomento trattato nell'ultimo consiglio, interviene  Andrea Pasini, segretario provinciale Udc e consigliere comunale. L'esponente politico, dopo aver ricordato l'importanza dell'argomento, in quanto si trattadi uno strumento urbanistico che individua e disciplina gli interventi di tutela, valorizzazione, organizzazione e trasformazione, da realizzare nell’arco temporale di cinque anni, critica duramente il comportamento del sindaco. “Il POC – sottolinea il consigliere Udc – viene anche chiamato Piano del Sindaco, e si attua, di solito, all’inizio di una legislatura, in quanto si conferiscono diritti edificatori e vincoli di esproprio, che cessano allo scadere del quinquennio. E', soprattutto, un documento programmatico della Qualità Urbana, che deve tenere in considerazione contenuti fisico morfologici, sociali ed economici e le modalità operative, individuando e disciplinando gli interventi di edilizia residenziale sociale. Ebbene di quest'ultima (edilizia sociale) non c'è traccia in questo atto di indirizzo.
16 luglio 2012 - Forlì, Cronaca, Società
Nuove graduatorie, categorie e punteggi per accedere all'edilizia residenziale pubblica
Da mercoledì 18 luglio fino al 18 ottobre si potrà presentare domanda per l’assegnazione di un alloggio di edilizia residenziale pubblica (Erp). Per la prima volta non si ricorre al classico ‘bando chiuso’, da cui scaturiva una graduatoria cristallizzata fino al bando successivo, ma si aprono le porte a nuove modalità di acquisizione delle istanze, con la possibilità di presentarle e aggiornale (in caso di modifica delle condizioni familiari) durante tutto l’anno. Contestualmente, è prevista una revisione periodica della graduatoria ogni sei mesi. Sono queste alcune delle novità più rilevanti introdotte dal nuovo Regolamento per l’assegnazione degli alloggi Erp, approvato dal Consiglio Comunale nel maggio scorso.
Condividi contenuti
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.