edilizia pubblica

7 settembre 2016 - Forlì, Economia & Lavoro, Politica
BOLOGNA. 6,2 milioni di euro destinati dalla Regione Emilia-Romagna ai Comuni e le Unioni di Comuni per risanare oltre 400 alloggi di edilizia residenziale pubblica e renderli più efficienti dal punto di vista energetico. Di questi, 192mila euro vanno al Comune di Forlì  per interventi su 31 alloggi ubicati in P.zza Gialli Del Calvario, 5.
30 ottobre 2014 - Cesena, Società
I dati dei servizi sociali evidenziano come il 12% degli assegnatari non riesca a pagare l'affitto
CESENA – Cesena è una città ad alta tensione abitativa: a confermarlo i dati dei servizi sociali del Comune che evidenziano come l’amministrazione sia dovuta intervenire pesantemente mettendo mano alla assegnazione di residenza di proprietà pubblica.
11 settembre 2014 - Cesena, Cronaca, Società
Tappa al "Vigne Parco, San Mauro, Primaria di Oltresavio, media del complesso San Domenico
CESENA – Simona Benedetti e Paolo Lucchi ancora in visita agli istituti scolastici nei quali, nel corso dell’estate, si sono svolti lavori di messa in sicurezza, ristrutturazione e adeguamento sismico. Questa mattina assessore e sindaco di Cesena si sono recati alla scuola dell’infanzia  “Vigne Parco”, Infanzia a San Mauro, Primaria di Oltresavio, Media nel complesso San Domenico.
16 luglio 2012 - Forlì, Cronaca, Società
Nuove graduatorie, categorie e punteggi per accedere all'edilizia residenziale pubblica
Da mercoledì 18 luglio fino al 18 ottobre si potrà presentare domanda per l’assegnazione di un alloggio di edilizia residenziale pubblica (Erp). Per la prima volta non si ricorre al classico ‘bando chiuso’, da cui scaturiva una graduatoria cristallizzata fino al bando successivo, ma si aprono le porte a nuove modalità di acquisizione delle istanze, con la possibilità di presentarle e aggiornale (in caso di modifica delle condizioni familiari) durante tutto l’anno. Contestualmente, è prevista una revisione periodica della graduatoria ogni sei mesi. Sono queste alcune delle novità più rilevanti introdotte dal nuovo Regolamento per l’assegnazione degli alloggi Erp, approvato dal Consiglio Comunale nel maggio scorso.
13 giugno 2012 - Forlì, Agenda, Cronaca, Cultura, Arte, Società
Secondo capitolo del Dittico forlivese dedicato al Novecento, il prossimo anno al San Domenico
Il Novecento ha cambiato il volto della città di Forlì e del suo territorio più di quan­to non avessero fatto i secoli precedenti. La modernizzazione intravista alla fine del Settecento e avviata lungo l’Ottocento, anche grazie al processo di unificazione na­zionale e di industrializzazione nel periodo post unitario, esplode nel Novecento. For­lì diviene città novecentesca soprattutto nel periodo tra le due guerre con l’avvio dei piani regolatori: gli interventi sulla struttura urbana antica (le piazze); i grandi manu­fatti di edilizia pubblica (gli uffici statali, le poste, il tribunale, le scuole, gli asili); la si­stemazione dell’asse urbano tra la nuova stazione ferroviaria e Piazzale della Vitto­ria. È la realizzazione della “city fascista”, della “Città del Duce”.
29 maggio 2012 - Cesena, Cronaca, Società
Scattati i controlli: quattro i dipendenti comunali impegnati nelle località vicine all’epicentro
Molto spavento anche a Cesena, ma per fortuna nessuna conseguenza, dopo la scossa di terremoto registratasi questa mattina intorno alle 9. Il sisma, il cui  epicentro è stato individuato in provincia di Modena, fra i centri di Merolla, Mirandola e Cavezzo, è stato avvertito chiaramente nella nostra città, come in buona parte delle regioni del nord Italia. Immediatamente  i tecnici dell’Edilizia Pubblica si sono messi al lavoro per verificare le condizioni degli edifici scolastici e degli altri palazzi pubblici. Inoltre, su richiesta del dirigente scolastico, sono stati compiuti sopralluoghi in alcuni edifici fra cui il complesso di San Domenico che accoglie sia le scuole elementari che le medie, alla media di via Pascoli. Da queste ricognizioni non sono emerse criticità o danni causati dalla scossa. Più complessivamente non si sono verificati danni nella Provincia di Forlì-Cesena. Nel frattempo, questa mattina la Giunta comunale ha approvato la delibera con la quale si autorizza l’invio nelle zone terremotate di squadre composte da personale tecnico su base volontaria a supporto dei Centri Operativi Comunali locali, per aiutarli in particolare nel coordinamento operativo dei Centri Comunali di Protezione Civile.
Condividi contenuti
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.