cooperazione internazionale

11 ottobre 2016 - Forlì, Agenda, Cultura, Eventi, Società
FORLÌ. Come opera la cooperazione internazionale? Come si costruisce un progetto rivolto ai Paesi del sud del mondo? Quali professionalità servono per lavorare in questo settore? Per chi è interessato a tali temi un’occasione importante è offerta dal corso Spices (Scuola di Politica Internazionale Cooperazione e Sviluppo), promosso dalla ong Lvia e da Focsiv, con la collaborazione della Fondazione Migrantes.
BOLOGNA. Solidarietà, aiuto umanitario, assistenza sanitaria, cultura della pace e diritti: guarda all’Agenda Onu 2030 il Piano triennale per la cooperazione con i Paesi in via di sviluppo e in via di transizione approvato dalla Giunta regionale. 
19 agosto 2016 - Forlì, Cesena, Economia & Lavoro, Politica
“La legge regionale 12 serve a mantenere in vita l’associazionismo amico con le relative clientele”
BOLOGNA. “La Giunta regionale ha stanziato, con il favore delle ferie ferragostane, ben 963.000 euro di contributi, sulla base della legge regionale 12/2002, destinati a finanziare progetti di cooperazione internazionale presentati da organizzazioni non governative (Ong), soggetti del Terzo settore ed enti locali”.
Sviluppo Turistico, successo per il progetto universitario tenutosi al Ceub
BERTINORO -  Tra i Paesi che da poco si sono affacciati sulla scena internazionale la Birmania, oggi Repubblica dell'Unione del Myanmar, si sta proiettando verso la contemporaneità con grande slancio. Dopo le elezioni del 2012 e il riapparire sulla scena pubblica nel 2010 di Aung San Suu Kyi, oggi parlamentare, il Paese sta vivendo infatti un rapido sviluppo economico e sociale.
22 gennaio 2014 - Forlì, Società
FORLI' -  Il 21 novembre scorso, l'Associazione Laboratorio Mondo ha portato sette giovani volontari nel villaggio di Kran Tachan, nel cuore della Cambogia. Il campo di volontariato al quale hanno preso parte i ragazzi ha avuto la durata di due settimane, durante le quali hanno potuto sperimentare la vita in questa comunità e organizzare momenti di formazione partecipatissimi, soprattutto dai tanti bambini presenti nella comunità. Sono stati seguiti da Silvia Cappelli, responsabile dell'Area Cooperazione decentrata per l'Associazione, in collaborazione con l'Associazione cambogiana Youth For Peace.
7 maggio 2013 - Cesena, Cronaca, Sanità
SAVIGNANO SUL RUBICONE -  Riuscire a competere nonostante la crisi. È questa la sfida delle piccole e medie imprese del nostro territorio in un momento di gravi difficoltà. CNA e Regione Emilia Romagna puntano proprio su ricerca, innovazione e cooperazione internazionale per rendere più forti i distretti emiliano romagnoli. Come? Investendo sulla competitività dei sistemi produttivi locali. Questo si è tradotto concretamente in C-PLUS, un progetto che ha coinvoltodirettamente il distretto calzaturiero del Rubicone e i cui risultati saranno presentati venerdì 10 maggioalle ore 10.30 presso l’Istituto Marie Curie di Savignano sul Rubicone. Un workshop organizzato da CNA Emilia Romagna, CNA Forlì-Cesena e l’Istituto Marie Curie farà il punto sui risultati raggiunti in termini di competitività dai distretti territoriali e sulle relazioni esistenti fra le scuole tecniche-professionali e le imprese del distretto.
9 gennaio 2013 - Forlì, Cesena, Economia & Lavoro
Otto partner uniti nel progetto "FaRInn", Facilitating Responsible Innovation in SEE Countries
FORLI' / CESENA - Ben 8 partner provenienti da Italia, Slovenia, Grecia, Romania, Ungheria, Montenegro e Bosnia-Erzegovina sono coinvolti nel progetto FaRInn – Facilitating Responsible Innovation in SEE countries, guidato dal CISE, l’azienda speciale della Camera di Commercio di Forlì-Cesena. Il progetto, della durata di due anni (ottobre 2012 – Settembre 2014), è stato approvato nel contesto del programma di cooperazione transnazionale in Europa sud-orientale (SEE), che mira a migliorare l’integrazione e la competitività in aree tanto complesse quanto eterogenee.   L’incontro e la conferenza di apertura del progetto FaRInn si sono tenuti dal 19 al 21 Novembre 2012 a Sarajevo, ospitati da SERDA d.o.o., agenzia di sviluppo della regione che comprende la capitale bosniaca.
Condividi contenuti
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.