cassa integrazione

13 marzo 2020 - Forlì, Cesena, Cronaca
Ecco le condizioni di accesso
Viale Aldo Moro chiarisce le condizioni di accesso stabilite dall'Accordo sottoscritto con i soggetti aderenti al Patto per il Lavoro. L'assessore Colla: "Possono accedervi tutti i datori di lavoro privati di ogni settore che non possano fruire degli ammortizzatori ordinari".
10 marzo 2016 - Forlì, Cesena, Economia & Lavoro
BOLOGNA. Scende al 7,7% il tasso di disoccupazione in Emilia-Romagna, 0,6 punti percentuali in meno rispetto al 2014. La riduzione interessa sia gli uomini (dal 7,3% del 2014 al 6,6%) che le donne (dal  9,5 del 2014 al 9,1%). Lo confermano i dati diffusi da Istat oggi sulla media annua del 2015, che nella nostra regione registrano anche un aumento degli occupati, che arrivano complessivamente a quota 1.918mila.
24 luglio 2015 - Forlì, Cesena, Economia & Lavoro, Società
Boccata d'ossigeno per 21 mila i lavoratori, di oltre 2600 aziende in difficoltà
BOLOGNA – Via libera a 38  milioni di euro per sostenere il reddito di quasi 21 mila lavoratori di oltre 2.600 aziende emiliano romagnole in difficoltà. La disponibilità delle risorse, procedure e tempi sono stati illustrati, oggi pomeriggio in Regione, dall’assessore regionale alle Attività produttive Palma Costi alle forze sociali, economiche e istituzionali dell’Emilia-Romagna durante i lavori del tavolo tecnico di monitoraggio regionale sugli ammortizzatori in deroga.
6 giugno 2015 - Forlì, Cronaca, Economia & Lavoro
Dipendenti collocati in Cigs a zero ore per tutto il periodo estivo
BERTINORO - Chiuso, improvvisamente, senza le dovute comunicazioni: I sindacati rimangono sbigottiti di fronte alla notizia appresa questa mattina riguardo al punto vendita di Bertinoro del MercatoneUno. Con una nota unitaria le sigle dichiarano la propria incredulità di fronte alla situazione e scrivono: (apprendiamo) “solamente oggi che, il punto vendita di Bertinoro di Mercatone Uno in cui sono impiegati 37 lavoratori e lavoratrici, sarà chiuso e i dipendenti collocati in CIGS a zero ore per tutto il periodo estivo così come altri 27 punti vendita su tutto il territorio Nazionale”.
11 dicembre 2014 - Cesena, Economia & Lavoro, Società
L'85% dei rapporti di lavoro attivati da gennaio ad ottobre 2014 riguarda contratti a termine
CESENA -  A Cesena si è dimezzata in questi anni l'occupazione nell'edilizia, mentre la disoccupazione è passata dal 3,7% del 2007 al 6% di fine 2013. C’è da dire tuttavia che la percentuale degli inoccupati è fra le più basse in regione e il risultato è ancora più positivo se confrontato con la media nazionale. Ciò che preoccupa di più la Cisl è che d questi disoccupati, ben il 56,4% sono donne.
3 maggio 2014 - Forlì, Cronaca, Economia & Lavoro
I sindacati: "un paracadute importante" qualora il bando non andasse a buon fine
FORLI' - Nel pomeriggio di mercoledì 30 aprile presso la sede della Provincia di Forlì Cesena, le organizzazioni sindacali hanno incontrato i curatori di Seaf sottoscrivendo con il patrocinio dell’ente provinciale, e della Regione, gli accordi propedeutici alla cassa integrazione straordinaria e alla mobilità volontaria per i prossimi sei mesi.  
21 dicembre 2013 - Forlì, Cesena, Economia & Lavoro, Società
FORLI’ / CESENA - I numeri della crisi nella provincia di Forlì Cesena sono devastanti: 10.201.896  ore di ricorso agli ammortizzatori  (Cigo – Cigs – Deroga) da gennaio a novembre '13, che stanno coinvolgendo circa 10.000 lavoratori del territorio forlivese a cui vanno aggiunti i dati relativi alle domande di disoccupazione, in continuo aumento, come pure i lavoratori in mobilità.
12 dicembre 2013 - Forlì, Economia & Lavoro, Politica, Società
SANTA SOFIA - “Leggendo una dichiarazione stampa di queste ore del consigliere regionale Bartolini del PDL riteniamo necessario fare chiarezza in merito alla situazione, assolutamente complicata, in cui si trovano le lavoratrici e i lavoratori del Gruppo ACIS di Santa Sofia”: con questi termini si apre la nota congiunta inviata dalle segreterie di Fim, Fiom e Uilm per ribattere alle dichiarazioni del consigliere regionale del PdL.
Zanoni (Lega Nord) chiede lumi al presidente della Provincia
FORLI' - "Il futuro della nautica forlivese sembra non trovare pace - dopo la manovra di acquisizione che nel 2010 ha catapultato il gruppo tedesco Bavaria ai vertici della proprietà del cantiere Del Pardo, oggi si moltiplicano le incognite su chi ne prenderà il posto" - a dirlo è il capogruppo della Lega Nord in Provincia di Forlì-Cesena, Gian Luca Zanoni, che in un'interrogazione alla Giunta Bulbi si fa portavoce di luci e ombre che alimentano il "caso Del Pardo".
11 ottobre 2013 - Forlì, Cronaca, Economia & Lavoro, Società
Mecoledì nuovo presidio in Provincia per mantenere alta l'attenzione sul problema
FORLI' - Le organizzazioni sindacali di Forlì, si dicono molto preoccupate per la difficile situazione che si protrae fra i lavoratori del Cantiere del Pardo, in cassa integrazione ministeriale richiesta dalla fine di marzo 2013, per affrontare e gestire la crisi dell’azienda nautica forlivese e per salvaguardare i livelli occupazionali e professionali dei lavoratori.
16 settembre 2013 - Forlì, Cronaca, Economia & Lavoro
Cgil, Cisl e Uil spingono per la continuità aziendale
FORLI’ - Le Organizzazioni Sindacali di Filcams CGIL, Fisascat Cisl e Uiltucs UIL, a seguito dell’ultimo incontro con la direzione aziendale di Sidercom Spa, sono state messe al corrente dall’ amministrazione delegato che entro la fine di settembre verranno avviate le procedure di concordato preventivo.
Sindacati uniti contro l’austerità: “Il rigore non porta da nessuna parte”
FORLÌ. “Con l’entrata in vigore della riforma Fornero, dal 2016 non ci sarà più la mobilità. E sarà un bagno di sangue”. Una formula certo non rassicurante quella che usano Luigi Foschi, segretario generale della Uil Forlì, Paride Amanti, segretario Cgil Forlì e Vanis Treossi della Cisl Romagna, per criticare la politica del rigore imposta dalle scelte del governo Monti. Scelte a tutt’oggi in vigore e che si riflettono sull’economia reale con dati drammatici.
12 aprile 2013 - Forlì, Cronaca, Società
FORLI’ - A seguito dell’incontro avvenuto con la Direzione aziendale di Sidercom le Organizzazioni Sindacali di Filcams CGIL, Fisascat CISL e Uiltucs UIL, riportano i risultati della discussione: “Siamo stati informati dalla Direzione aziendale che, nell’incontro tra Sidercom spa e istituti bancari avvenuto in data 11 aprile 2013 al tavolo istituzionale presso l’ufficio  prevenzione e Gestione crisi aziendali della Provincia di Forlì-Cesena, alcuni degli istituti di credito si sono riservati di dare una risposta al progetto Sidercom nell’arco dei prossimi 3/4 giorni”, spiegano in una nota i sindacati.
2 aprile 2013 - Forlì, Politica
La riflessione del capogruppo provinciale del PdL Stefano Gagliardi
FORLI’ – “Quanto sta accadendo nella nostra città mi lascia sempre più perplesso. Secondo i dati forniti dai competenti uffici della Provincia la situazione nel territorio provinciale è la seguente:Disoccupati immediatamente disponibili al lavoro: + 11,2% rispetto al 2011; Disoccupati effettivi: 29.650; Disoccupati che hanno perso o cessato un rapporto di lavoro: 89,5%; Disoccupati dai 30 ai 49 anni: 53,1% del totale; Aumento degli iscritti alle liste di mobilità rispetto al 2011: + 23%; Ammortizzatori sociali in deroga rispetto al 2011: + 11,9%
2 aprile 2013 - Forlì, Politica
La riflessione del capogruppo provinciale del PdL Stefano Gagliardi
FORLI’ – “Quanto sta accadendo nella nostra città mi lascia sempre più perplesso. Secondo i dati forniti dai competenti uffici della Provincia la situazione nel territorio provinciale è la seguente:Disoccupati immediatamente disponibili al lavoro: + 11,2% rispetto al 2011; Disoccupati effettivi: 29.650; Disoccupati che hanno perso o cessato un rapporto di lavoro: 89,5%; Disoccupati dai 30 ai 49 anni: 53,1% del totale; Aumento degli iscritti alle liste di mobilità rispetto al 2011: + 23%; Ammortizzatori sociali in deroga rispetto al 2011: + 11,9%
Dipendenti salvi grazie all'acquisto da parte della ferrarese Erre Effe Group
FORLI’ CESENA - Il 31 dicembre dello scorso anno a causa della  pesantissima crisi economica che ha colpito il territorio e in particolare il settore dell’auto chiudeva i battenti, dopo 50 anni di onorata carriera  Lanzoni Giordano, storico concessionario del marchio BMW della nostra provincia. I 22 dipendenti, 16 dei quali impiegati nel sito produttivo di Forlì e 6 in quello di Cesena, grazie alla sottoscrizione del 20 dicembre di un accordo in Provincia, stanno usufruendo degli ammortizzatori sociali che garantiranno un reddito per l’anno 2013. Da allora è iniziata una lunga e complessa trattativa volta a ricercare un nuovo acquirente che potesse garantire ai lavoratori della Lanzoni la continuità dell’occupazione e dell’attività anche per evitare il disperdersi di professionalità di alto livello. Tale ricerca ha portato  la FIOM-CGIL, LA UILM-UIL, assieme con le altre Organizzazioni Sindacali interessate a prendere contatti con Erre Effe Group Spa, soggetto attivo nel territorio ferrarese, che già gestisce diversi concessionari BMW a Rovigo, Ferrara e Monselice ed occupa più di 60 dipendenti.
In aumento cessazioni e ricorso alla cassa integrazione
FORLI’  / CESENA - E’ la fotografia di un anno ancora una volta in affanno, quella che emerge dai dati elaborati dalla Provincia di Forlì-Cesena relativi alla situazione dell’occupazione. Sono disponibili i dati relativi all’anno appena passato e il quadro che emerge, al 31 dicembre 2012, è di ulteriori incrementi nella disoccupazione e nel ricorso agli ammortizzatori sociali. Nel territorio di Forlì-Cesena i disoccupati immediatamente disponibili al lavoro sono ora 34.604, di cui 15.180 maschi e 19.424 femmine (erano 21.916 all’inizio della crisi, alla fine del 2008). Rispetto al 2011 l’aumento è dell’11,2% (maschi +15,2%, femmine +8,3%). Il trend, stazionario fino a settembre 2012, è stato risucchiato in una spirale negativa nell’ultimo quadrimestre dell’anno. Se si scompongono i dati nelle diverse sottoclassi, si evidenzia come rimane costante il primato femminile nelle file dei disoccupati, ma con lenta riduzione del gap di genere. Se si guarda alla provenienza, ben il 26,1% del totale dei disoccupati sono stranieri (europei ed extra-europei), con un aumento nel 2012 più alto della media generale, + 14,4%. Il dramma della disoccupazione colpisce tutte le classi di età, ma in particolare sempre di più quelle avanzate: i disoccupati dai 19 ai 29 anni sono il 18,4% del totale, quelli tra i 30 e i 49 anni sono il 53,1% e gli ultracinquantenni il 27,9% del totale dei disoccupati. Infine, per quanto concerne la situazione lavorativa pregressa, vi è da registrare la netta prevalenza dei disoccupati che hanno perso o cessato un rapporto di lavoro:  sono l’89,5% del totale dei disoccupati, mentre gli inoccupati alla ricerca di prima occupazione sono solo  il  10,5%  del totale dei disoccupati.
Interessati gli stabilimenti di Calderara di Reno, di Sala Bolognese (Bo), di Forlì e di Vignola (Mo)
FORLI'- Cassa integrazione straordinaria, a rotazione, per crisi aziendale della durata di 12 mesi per i dipendenti della Bonfiglioli Riduttori Spa. Questo è quanto contenuto nell’accordo firmato oggi, in viale Aldo Moro, dalla Regione Emilia-Romagna, dalle Province di Modena e di Bologna, da Bonfiglioli Riduttori Spa assistita da Unindustria Bologna e Forlì-Cesena, dalle Rsu aziendali, da Fiom-Cgil (regionale e delle province di Bologna, Modena e Forlì) e Uim-Uil di Forlì. L’accordo riguarda gli stabilimenti di Calderara di Reno, Sala Bolognese (Bo), Forlì e Vignola (Mo). Le parti esamineranno, con cadenza trimestrale e comunque su richiesta di una di esse, la situazione aziendale e l’andamento della Cig straordinaria e, almeno tre mesi prima del termine della stessa, procederanno ad un esame complessivo della situazione
27 febbraio 2013 - Forlì, Cronaca, Economia & Lavoro, Società
I dipendenti "appiedati" incrociano le braccia
FORLI’ - L’azienda Smart Rettifiche di Forlì’, che dal 1949 si occupa di rettifiche motori nel territorio forlvese, ha annunciato ai propri dipendenti circa un mese fa la decisione di chiudere l’attività a seguito di problemi societari e legati alla crisi che ha colpito duramente il territorio. La Fiom-Cgil, assieme ai sei dipendenti della ditta, ha subito richiesto un confronto con la proprietà e con la Confartigianato, a cui l’azienda è associata, per verificare in primis se vi fossero le condizioni per mantenere aperta l’attività e, assodata la mancanza di volontà della proprietà verso questa ipotesi, per richiedere, secondo quanto previsto dal “Patto per attraversare la crisi”, la doverosa apertura degli ammortizzatori sociali che fornissero ai dipendenti, diversi dei quali da decenni in azienda, una tutela indispensabile per non ritrovarsi immediatamente senza un lavoro e senza una continuità di reddito.
Gagliardi (PdL): "Una enorme presa in giro nei confronti della città"
FORLI' - Lunedì 17 dicembre  si è svolto il previsto incontro sindacale con l’Amministratore Delegato della Ferretti SpA per la presentazione del Piano Industriale del gruppo per i prossimi cinque anni, nel corso del quale l’azienda ha illustrato gli interventi previsti per il rilancio dell’Azienda. Per i vertici aziendali, il 2013 è stato indicato come anno del rilancio, della rifondazione del gruppo; per arrivare a questi obiettivi, Ferretti ha spiegato che si sarebbe ricorsi al contenimento dei costi fissi, alla revisione e concentrazione della produzione in strutture già di proprietà dell’azienda e non in affitto nonché attraverso la conferma dei livelli occupazionali dei lavoratori diretti.
9 febbraio 2013 - Forlì, Cronaca, Economia & Lavoro, Società
Soddisfazione da parte dei sindacati e dalla direzione aziendale
MODIGLIANA - Il 24 gennaio scorso, Alpi S.p.a. rappresentata dal Direttore del Personale Michele Ruo, assistita dal Dott. Enzo Poggi in rappresentanza di Confindustria Forlì – Cesena hanno incontrato  FILLEA CGIL di Forlì rappresentata dal Domenico Parigi, FILCA CISL di Forlì – Cesena rappresentata dal Carlo Bassini e  FENEAL UIL di Forlì rappresentata dal Angelo Rossi e la R.S.U. Aziendale. Alla base dell’incontro la discussione sulla situazione congiunturale dell’Azienda, che riveste un posto di prim’ordine in tutto il mondo nella produzione di impiallacciatura, colpita come tutto il settore del mobile e non solo, da crisi mondiale dei mercati. Le difficoltà espresse dalla Proprietà, non sono legate a perdita di competitività aziendale, bensì a fenomeni esogeni legati alla situazione mondiale.
17 gennaio 2013 - Forlì, Cronaca, Economia & Lavoro, Politica
Csadei, “Un nuovo piano industriale come alternativa agli esuberi”
FORLI' - «L’azienda si impegni a trovare una soluzione alternativa agli esuberi. Non si può far ricadere sulle spalle dei lavoratori, sui quali già pesano le incertezze di tenuta occupazionale e salariale, i costi della crisi senza prima cercare un’altra strada, individuabile con un nuovo piano industriale». È quanto afferma Thomas Casadei, consigliere regionale e Capogruppo PD della Commissione Lavoro, Scuola, Formazione, Cultura e Sport, in merito ai 230 esuberi annunciati dalla Bonfiglioli riduttori su tutto il territorio regionale, di cui 50 nello stabilimento di Forlì.
15 dicembre 2012 - Forlì, Cronaca, Società
I sindacati invocano “equità e omogeneità nell’utilizzo delle risorse pubbliche”
FORLI’ - I sindacati siedono al tavolo dell’amministrazione comunale e si preparano a confrontarsi sul bilancio di previsione 2013. Diversi i punti fermi che CGIL, CISL e UIL vogliono discutere e tra questi spicca il mantenimento del welfare, sia per qualità che per quantità, la riduzione delle aliquote IMU a partire dalla 1^ casa il rilancio dell’economia, prevedendo incentivi rivolti alle aziende per sostenere una buona occupazione e il mantenimento del fondo per l’emergenza sociale. I Sindacati sono tutti concordi sul fatto che le politiche di assistenza, come la tariffa sociale per l’acqua, il  gas, i rifiuti e il sostegno al reddito per chi perde il lavoro o è in cassa integrazione siano condizioni necessarie e imprescindibili a cui non si può assolutamente rinunciare, come del resto risulta fondamentale incentivare la lotta all’evasione.
15 ottobre 2012 - Forlì, Economia & Lavoro, Società
Confermata anche la redistribuzione del lavoro su tutto il personale
FORLI' - Questa mattina è stato firmato presso la Provincia di Forlì-Cesena, con la presenza della Regione Emilia-Romagna, l’accordo di proroga per un anno della Cassa Integrazione Straordinaria per lo stabilimento di Forlì, dove sono ad oggi occupati quasi mille lavoratori, di cui 791 operai. L’accordo prevede l’utilizzo della Cassa Integrazione Straordinaria fino ad ottobre 2013 e percorsi di uscita incentivati (anche attraverso la possibilità della ricollocazione o dell’autoimprenditorialità).
2 ottobre 2012 - Forlì, Economia & Lavoro
A rischio il 25% dei lavoratori
PREDAPPIO - L’assemblea dei lavoratori della TUMIDEI S.p.A. di Predappio tenutasi ieri, lunedì 1° ottobre,  2012 dalle Organizzazioni Sindacali di FILLEA – CGIL FILCA – CISL FENEAL – UIL e dalla RSU, è uscita con un parere unanime: resta altissima la preoccupazione per tutti quei lavoratori in esubero, pari al 20/25% che attualmente si trovano in Cassa Integrazione Straordinaria e che vi rimarranno fino al 19 gennaio 2013. Alla scadenza della cassa integrazione, saranno moltissimi i lavoratori che rischiano di perdere il posto.
Condividi contenuti
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.