burocrazia

16 novembre 2012 - Cesena, Economia & Lavoro, Brevi, Società
Gozi (Confesercenti: «Burocrazia è asfissiante, non siamo tutti evasori»
  CESENA. Un aumento del 1100 per cento della cassa integrazione in deroga ed un calo, nel secondo trimestre 2012 sullo stesso periodo del 2011, del 7 per cento dei consumi nella grande distribuzione e del 10 per cento. Sono dati che è difficile ignorare. E così, il direttore della Confesercenti di Cesena Graziano Gozi chiede meno burocrazia, maggior rispetto verso il commercio e il turismo.
23 ottobre 2012 - Forlì, Agenda, Economia & Lavoro
FORLI' - L’Amministrazione comunale di Forlì informa che giovedì 25 ottobre 2012 presso la Sala Randi del Comune di Forlì, via delle Torri n. 13 si terrà l'Open  Day dello Sportello Unico per le Attività Produttive, un'intera giornata dedicata a illustrare le modalità per l'invio di pratiche on-line. L’inizio lavori è previsto alle ore 9.30 con la presentazione dell’Assessore allo Sviluppo Economico Maria Maltoni.
21 agosto 2012 - Forlì, Cronaca, Politica, Società
Poeta (Rifondazione): «Governo ingiusto: taglia le province, ma lascia i consorzi al loro posto»
  «Le nuove province vanno contro ogni regola di democrazia». Questo, in sintesi, l’intervento del capogruppo del Carroccio in consiglio provinciale Gian Luca Zanoni, ospite del dibattito che si è tenuto domenica sera alla festa della Lega Nord di Castrocaro Terme e che aveva ad oggetto proprio il tema della Provincia unica e della Regione Romagna.
  «Il risanamento dei conti pubblici non può far leva solo su tasse e tagli». A dirlo è Marco Valenti, vicesegretario della Confartigianato di Forlì. Che lancia l’allarme: «Bisogna definire al più presto un piano di dismissione e valorizzazione di asset pubblici tale che, alla fine del 2015, sia garantita una riduzione del rapporto debito/pil di nove punti percentuali rispetto al 2012».
Il sito si rivolge principalmente ad aziende, liberi professionisti e privati
Ideato e interamente realizzato da servizi e risorse interni al Comune (Insediamenti produttivi e Applicazioni telematiche), contiene informazioni sull’attività svolta dal Servizio Insediamenti produttivi con riferimenti e dettagli riguardanti la gestione dei P.I.P. (Piani degli Insediamenti Produttivi del PRG 85, principali strumenti attuativi di iniziativa pubblica che hanno consentito di acquisire le aree da destinare alle aziende locali favorendo la creazione dell'ossatura del tessuto produttivo cesenate e garantendo alle imprese la disponibilità di aree a prezzi contenuti e la piena partecipazione a tutte le fasi attuative dei comparti la cui gestione è ancora molto viva), dei P.U.A.
“Che fine hanno i patti tra istituzioni, credito e imprese? Tanti convegni ma pochi risultati”
A Cesena, la scorsa settimana, in due importanti occasioni si è riflettuto sulla situazione economica locale: il Confartigianato Day prima, la Giornata dell'Economia organizzata in Fiera dalla Camera di Commercio poi. Le difficoltà confermate dai dati camerali sono state anticipate dalle giuste rimostranze degli artigiani, che hanno denunciato una burocrazia – alimentata anche da norme e regolamenti locali – che rende ancor più complicata la vita alle imprese.
31 maggio 2012 - Forlì, Cesena, Cronaca, Politica, Società
Stefano Angeli (PLI): "Questa moltiplicazione normativa non è servita ad evitare danni, disastri e lutti"
Stefano Angeli, neo eletto segretario regionale del PLI a prende parola ed analizza la situazione economica e sociale, alla luce dei tragici eventi dell'Emilia e dei risvolti burocratici che si sono "inutilmente" abbattuti su tutta la regione.
20 maggio 2012 - Cesena, Cronaca, Politica
Di Placidolancia un appello a Lucchi: "Mostrare lo stesso coraggio di Balzani"
E' di due giorni fa la notizia che tutti e quindici i Sindaci del territorio forlivese hanno sottoscritto una dichiarazione di intenti per dare vita, in tempi brevi, ad un progetto di unificazione dei servizi che potrebbe preludere ad una unione se non addirittura ad una vera e propria fusione.
Questa laricetta che gagliardi (PdL) presenta a Bulbi sottoforma di interrogazione
Nel giorno in cui i Comuni del territorio siglano un importante patto di intenti per ridurre aliquote IMU e abbattere i costi di spesa corrente, con l’obiettivo inoltre di rende maggiormente efficace l’intervento delle amministrazioni, il capogruppo provinciale del PdL, Stefano Gagliardi chiede al Presidente della Provincia di Forlì Cesena di prendere posizione e attivare azioni di sviluppo a costo zero per le già smunte casse pubbliche per sostenere imprese e lavoro
Siglato un accordo per abbattere la spesa corrente, ridurre l'IMU e rendere più efficienti le amministrazioni
Siglato questa mattina alla presenza delle autorità, delle associazioni di categoria e di tutti gli organi istituzionali del territorio un documento di collaborazione che impegna, in via ufficiale, tutte le amministrazioni del forlivese alla riduzione della spesa pubblica, alla diminuzione delle aliquote IMU e alla maggiore efficienza della macchina burocratica.
Rridurre la spesa corrente, liberare risorse per abbassare l’IMU e rendere più efficiente la PA
Giovedì 17 maggio, alle ore 11.30, nel Salone Comunale di Forlì i Sindaci dei quindici Comuni del territorio forlivese si ritroveranno per presentare alle istituzioni, alle forze economico-sociali, alla stampa e ai cittadini un documento condiviso.
Stefano Angeli (PLI) reagisce all'annuncio dell'amministrazione di Cesena
La sospensione dei pagamenti da parte dell’amministrazione comunale di Cesena, annunciata direttamente da Sindaco e Vicesindaco nei giorni scorsi, per ottemperare agli obblighi di legge cui il Comune è sottoposto, è al centro di una diatriba che vede le reazioni di CNA e Confartigianato, ma anche dalla politica stessa piovono le critiche.
13 marzo 2012 - Cesena, Cronaca, Economia & Lavoro
In vista dell’adozione della nuova procedura informatica, il Comune ha organizzato per il mese di marzo una serie di tre incontri formativi rivolti a ingegneri, architetti, geometri, sulle modalità di utilizzo della piattaforma informatica
16 novembre 2011 - Forlì, Cesena, Cronaca
Meno burocrazia per le imprese agricole e agroalimentari dell’Emilia-Romagna e più risparmio per gli enti della pubblica amministrazione che svolgono i controlli. E’, in estrema sintesi, l’obiettivo di un progetto di legge (recentemente approvato dalla giunta regionale, dovrà essere confermato dall’Assemblea) che prevede la creazione di un Registro unico dei controlli (Ruc) sulle imprese agricole e agroalimentari, basato su un apposito archivio informatizzato. Qui, per ogni impresa, verranno inseriti l’elenco dei controlli effettuati, l’amministrazione che li svolge, la data e la tipologia di controllo eseguito, la scheda o il verbale di controllo e i relativi esiti. N
Condividi contenuti
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.