Bruno Pizzinelli

11 marzo 2014 - Cesena, Cultura, Società
CESENA - “Come ogni viaggiatore che per la prima volta mette piede in India, lo sconvolgimento emotivo di una condizione umana privata di qualunque dignità e mostrata allo sguardo altrui, lungo i marciapiedi delle grandi metropoli, senza pudore alcuno, capace solo di colpire allo stomaco con estrema durezza e generare un immediato e comprensibile rifiuto a proseguire il viaggio. Poi la forte motivazione, insieme ad un'innata curiosità priva di pregiudizi, mi ha spinto a visitare finalmente l'India ed aiutato a recuperare una personale serenità di giudizio e scoprire come, in questa terra di enormi contrasti, possano convivere aspetti toccanti di indicibile miseria ed altrettanta umana solidarietà”.
Condividi contenuti
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.