Axel Famiglini

2 dicembre 2013 - Forlì, Cronaca, Cultura, Società
CESENATICO - "Se l'origine del manufatto e l'evoluzione dei lavori di scavo rimangono controverse ed oggetto di dibattito, la tradizione storica è abbastanza concorde nel ritenere che nell'agosto del 1314 il porto canale di Cesenatico, costruito per opera dei cesenati, vedesse completata la propria struttura primigenia ed entrasse ufficialmente in attività quale importante scalo portuale del mare Adriatico.
4 novembre 2013 - Cesena, Cronaca, Società
CESENATICO – “Le manifestazioni folkloristico-gastronomiche che periodicamente vengono organizzate nella nostra città rappresentano uno dei pilastri dell'economia turistica di Cesenatico. Ciononostante ogni anno si ripresenta il consueto problema dell'assalto dei camper i quali invadono senza un preciso criterio ogni spazio libero rimasto nelle vie cittadine, causando disagi e lamentele da parte di molti residenti.
23 settembre 2013 - Cesena, Cronaca, Società
Ancora una segnalazione della città che non funziona prontamente raccolta da Axel Famiglini (PLI)
CESENATICO - La realizzazione della pista ciclabile nel tratto di via Tevere e via Arno rappresenta indubbiamente un importante tassello urbanistico finalizzato al progressivo potenziamento della rete ciclo-pedonale posta al servizio del Comune di Cesenatico. Ciò che tuttavia lascia interdetti e ce lo testimonia “l’indignato speciale” Axel Famiglini, segretario del PLI, è che osservando le opere realizzate, manca il completamento dei  marciapiedi, oggi fatti di terra battuta e ghiaia.
16 settembre 2013 - Cesena, Cronaca, Sanità, Società
Il segretario del PLI Famiglini segnala il dischio sanitario per i cittadini
CESENATICO - Appena una settimana fa il PLI di Cesenatico ci aveva segnalato lo stato di incuria che caratterizza il parco di Ponente.
9 settembre 2013 - Cesena, Cronaca, Società
La segnalazione di Axel Famiglini (PLI)
CESENATICO - Il parco di Ponente è obiettivamente un'importante e rigogliosa area verde che per Axel Famiglini, segretario del PLI, meriterebbe una maggiore cura da parte dell’amministrazione e i difetti a cui Famiglini fa riferimento sono sotto gli occhi di tutti: gli ingressi non sono di immediata visibilità, è scarsamente segnalato, gli accessi posti sul lato mare, poi, si collegano a viale Colombo attraverso strade non asfaltate, le quali, quando piove, si trasformano, in relazione alle buche presenti, in innumerevoli “piscine” fangose.
19 agosto 2013 - Turismo, Cesena, Cronaca, Politica, Società
Cesenatico protagonista inconsapevole di un turismo ancora da scoprire
CESENATICO - Recentemente il torrente Pisciatello, noto corso d'acqua locale che attraversa il comune di Cesenatico è stato riconosciuto, nel corso del “Processo al Rubicone” promosso da “Sammaurondustria”, quale erede del celebre Rubicone di Cesare. Il curioso fatto è occasione per Axel Famiglini, segretario comunale del PLI,  per lanciare una piccola stoccata all’amministrazione cesenaticense.  
30 luglio 2013 - Turismo, Cesena, Cronaca, Politica, Società
Famiglini (Pli): “A rischio offerta turistica da Bandiera Blu”
CESENATICO. “Una presenza molliccia e putrescente”: descrive così, con toni non troppo entusiastici, Axel Famiglini, segretario comunale del Partito Liberale di Cesenatico, le alghe che, da alcuni giorni, si accumulano sulla spiaggia di Cesenatico. Una scomoda presenza, che rischia di compromettere l'offerta turistica premiata dalla Bandiera Blu.
22 luglio 2013 - Cesena, Cronaca, Politica, Società
Famiglini, "Atto vile e sconsiderato"
CESENATICO - Il caso dei pioppi avvelenati “a morte” ubicati presso i “Giardini al mare” suscita la più viva indignazione del Partito Liberale Italiano che si augura che i responsabili di questo atto, definito  “vile e sconsiderato” vengano rapidamente  individuati dalla giustizia “affinché paghino per l'offesa morale e materiale subita da tutta la cittadinanza”, commenta il segretario del PLI Axel Famiglini. Questo spiacevole episodio da il “la” a Famiglini per esporre qualche profonda riflessione sul verde pubblico cesenaticense.
15 luglio 2013 - Cesena, Cronaca, Politica, Società
Gli abitanti della zona sono molto preoccupati, "prima o poi ci scappa il morto"
CESENATICO - Alcuni residenti hanno ad Axel Famiglini, segretario del PLI di Cesenatico, gravi criticità relative alla viabilità nel tratto di viale Edmondo De Amicis compreso tra viale Roma e viale Trento. “D'estate – riporta il segretario del PLI -  non essendoci parcheggi adeguati, entrambi i lati  della carreggiata sono occupati dalle automobili in sosta le quali  stazionano impropriamente su parte della sede stradale”.
24 giugno 2013 - Cesena, Cronaca, Politica, Società
CESENATICO – Ancora problemi alla viabilità nel territorio di Cesenatico. Nel luglio 2011 il PLI aveva già segnalato la pericolosità dei blocchi di cemento posti dall’amministrazione precedente a quella di Roberto Buda, che segnalavano l'inizio e la fine della vecchia “zona 30”, in un’area peraltro incentrata attorno alla contestata rotonda ubicata tra via Gramsci e via Don Minzoni.
17 giugno 2013 - Cesena, Cronaca, Politica, Società
Il Pli fotodocumenta la situazione di disagio
CESENATICO -  A Cesenatico è recentemente tornata agli onori della cronaca l'antica polemica incentrata sullo stato di degrado in cui versa viale Anita Garibaldi. Dopo decenni di incuria i segni evidenti di abbandono caratterizzano una delle più importanti arterie cittadine di collegamento tra il centro storico e la zona mare, nonché prestigiosa sede turistica di varie fiere paesane. Marciapiedi fatiscenti, buche, voragini di ogni forma e dimensione, dossi, avvallamenti, tratti di asfalto sbriciolato, resti di arredo urbano “sollevati” e “deformati” dalle radici dei pini rappresentano solo alcuni esempi della “galleria degli orrori” dipinta lungo quello che dovrebbe essere uno dei viali più decorosi della città. Il segretario del Pli, Axel Famiglini, comprova quanto poc’anzi affermato con una serie di immagini scattate proprio in questi giorni.
10 giugno 2013 - Turismo, Cesena, Cronaca, Cultura, Eventi, Società
CESENATICO - Le Olimpiadi della Matematica si celebrano ormai da molti anni a Cesenatico e vedono la partecipazione di oltre 1000 studenti selezionati in tutta Italia i quali, oltre a rappresentare l'elemento cardine di una delle più note e qualificanti competizioni scientifiche di carattere internazionale, inducono sul nostro comparto turistico un notevole beneficio di natura economica sia diretto che riflesso. “Ci segnalano a tal proposito un fatto piuttosto “curioso” e veramente poco edificante – interviene Axel Famiglini Segretario comunale del P.L.I. di Cesenatico - per la tipica natura ospitale della nostra città”. Il primo giovedì del mese di maggio di ogni anno l'organizzazione logistica delle Olimpiadi mette a disposizione di studenti e docenti un servizio di autobus che dalla stazione trasporta verso gli alberghi più di un migliaio di persone. L'afflusso dei partecipanti coinvolge ben 13 treni che giungono alla stazione di Cesenatico dalle ore 14,30 alle 20.00, con un picco di arrivi che si concentra tra le 17 e le 20.
3 giugno 2013 - Cesena, Cronaca, Politica, Società
I Liberali criticano il WWF
CESENATICO - La recente nota del WWF di Cesena, la quale viene presentata una giustificazione all’abbattimento selettivo delle nutrie presso il “Parco di Levante”, non convince il PLI che ritiene anzi si tratti di giustificazioni “ideologiche e politiche”. “Il ‘Parco di Levante’  - spiega il segretario dei Liberali, Axel Famiglini - rappresenta un ambiente naturale creato artificialmente inserito in seno ad un contesto urbano nel quale convivono diverse specie animali e vegetali ed in tal senso svolge un servizio pubblico nei confronti della collettività facendosi carico, fra le altre cose,  di quegli esseri viventi che non troverebbero spazio o accoglienza in nessun'altra parte del territorio comunale”.
31 maggio 2013 - Cesena, Cronaca, Società
Famiglini chiede all'amministrazione di fare un passo indietro
CESENATICO – “Ci appelliamo all'amministrazione comunale di Cesenatico affinché rinunci all' “inutile strage” di nutrie programmata presso il parco di levante per la notte del prossimo 4 giugno in quanto incompatibile con i più comuni dettami del normale vivere civile”. Dopo l’Enpa, anche il PLI, attraverso la presa di posizione del segretario del partito, Axel Famiglini, chiede una ferma decisione da parte dell’amministrazione di Cesenatico.
27 maggio 2013 - Cesena, Cronaca, Società
CESENATICO - Nel gennaio di quest'anno il PLI di Cesenatico aveva denunciato lo stato di degrado in cui versa il ponticello del parco di levante, nei pressi della casa colonica in disuso posta vicino al lago. “A seguito della nostra segnalazione – spiega Axel Famiglini, esponente dei Liberali - e del conseguente sopralluogo dei tecnici di “Cesenatico Servizi”, il Sindaco, in via precauzionale, aveva emesso un'ordinanza con la quale vietava l'utilizzo del suddetto ponticello per motivi di opportunità e sicurezza”.
6 maggio 2013 - Cesena, Cronaca, Società
Nonostante il record di materiale recuperato nel 2012, in città ci sono ancora numerose coperture
CESENATICO - A pochi giorni dal report sull’eternit presentato a Cesena, arriva la segnalazione di Axel Famiglini, segretario del Pli che in quel di Cesenatico ha rilevato l’importante presenza di diversi strutture di realizzate con questo pericoloso materiale “All'interno del territorio comunale di Cesenatico risulta ampia e  diffusa e rappresenta una vera e propria  spada di Damocle posta sulla salute dei cittadini – spiega Famiglini - Pannelli di eternit  sono tutt'ora visibili sia in piena zona turistica, sia nelle aree residenziali, artigianali, commerciali ed agricole. Negli ultimi anni  sono state promosse alcune campagne per il censimento e lo smaltimento dell'eternit, tuttavia ancora molto rimane da fare sul tema della  bonifica di questo materiale ritenuto universalmente assai pericoloso per la salute umana”.
29 aprile 2013 - Cesena, Cronaca, Politica, Società
Pli e cittadini preoccupati della viabilità di collegamento al nuovo casello autostradale
CESENATICO - Il Casello di Gatteo e la viabilità di Sala tornano agli onori della cronaca con un duro intervento del Partito Liberale Italiano che chiama in causa direttamente la Provincia, accusata di ignorare le richieste dei cittadini. “Nel gennaio scorso avevamo denunciato l'evidente contraddizione in essere tra il cartello posto sulla via Cesenatico che suggerisce agli  automezzi l'utilizzo di via Campone-Sala al fine di raggiungere il  casello di Gatteo e l'istituzione della zona 30 all'interno dell'abitato di Sala – spiega Axel Famiglini, segretario comunale del Pli di Cesenatico - sorta con lo scopo di calmierare il temuto aumento del traffico generato dal nuovo varco autostradale posto nel comune limitrofo”.
Resta segretario fino al Congresso
CESENATICO - Giovedi 18 aprile alle ore 21 si è riunita la direzione comunale del Partito Liberale Italiano di Cesenatico convocata allo scopo di sanare le recenti dimissioni del segretario della locale sezione del Partito, Axel Famiglini. Dopo una minuziosa disamina della situazione politica locale e nazionale e a seguito della valutazione del lavoro svolto dal Partito sul territorio comunale nel corso degli ultimi anni, la direzione ha proposto a Famiglini di ritirare le dimissioni e di guidare il Partito fino al Congresso comunale che si dovrebbe tenere all'incirca nel mese di settembre ovvero alla scadenza naturale di tutte le cariche elettive.
26 febbraio 2013 - Cesena, Cronaca, Politica, Società
CESENATICO - "Accogliamo molto favorevolmente la decisione di carattere cautelativo assunta dal sindaco relativa alla chiusura al transito dell'ultimo ponticello rimasto percorribile all'interno del parco di levante. Ci compiaciamo che l'amministrazione comunale non sia rimasta sorda alla nostra denuncia e si sia adoperata per approfondire quanto da noi segnalato". Con queste parole il segretario provinciale del PLI, Axel Famiglini commenta l'intervento dell'amministrazione cesenaticense che si è attivata per mettere in sicurezza l'area vietando i ponticelli al transito. Stessa soddisfazione per i liberali per quanto riguarda la microscopica rotonda costruita in via Saffi e l'intervento in viale Torino con la regolazione della velocità dei mezzi, così come per la messa in sicurezza dell'incrocio con via Cesare Abba.
19 febbraio 2013 - Cesena
Il PLI all'attacco sulla direttiva Bolkestein
CESENATICO  - Venerdi scorso si è tenuto a Cesenatico al Museo della Marineria un incontro incentrato sul tema del turismo che ha visto come protagonisti alcun candidati in lizza alle prossime elezioni politiche. Il tema che ha suscitato maggior clamore fra il pubblico, composto prevalentemente da imprenditori turistici, è stato quello relativo alla direttiva europea Bolkestein la cui applicazione rischia di lasciare a piedi gran parte degli operatori locali del settore balneare. La direttiva Bolkestein, pubblicizzata  da suoi sostenitori come una importante conquista del libero mercato, è in realtà volta in primo luogo a favorire l'ingresso sulle nostre spiagge dei grandi gruppi monopolistici europei, in particolare tedeschi, a danno dei piccoli imprenditori locali i quali, fin dall'epoca del boom turistico del  secondo dopoguerra, hanno sempre garantito che la ricchezza accumulata nel tempo grazie al turismo venisse in gran parte reinvestita sul territorio a vantaggio del benessere della collettività.
30 gennaio 2013 - Cesena, Cronaca, Politica
Duro intervento di Axel Famiglini: "Una barzelletta di media comicità"
CESENATICO - “La decisione della Giunta comunale di collocare all'interno di uno spazio museale  i busti di epoca fascista di Benito Mussolini e di VittorioEmanuele III, concessi in  comodato d'uso gratuito dall'Ausl, non costituisce di per sé un fatto particolarmente esecrabile ma piuttosto possiede il sapore di una barzelletta di media comicità caratterizzata per i contribuenti dal non irrilevante costo di circa 3000 euro”
28 gennaio 2013 - Cesena, Cronaca, Politica, Società
Axel Famiglini (PLI) critica l'amministrazione di Cesenatico sulle scelte adottate in materia di viabilità
CESENTICO - Recentemente è stato posizionato all'incrocio tra via Campone-Sala e via Cesenatico  un cartello che suggerisce agli automezzi in transito di svoltare verso Sala per raggiungere il casello autostradale di Gatteo. Il fatto, di per sé apparentemente banale, è occasione per Axel  Famiglini segretario provinciale del PLI, per portare all’attenzione del pubblico qualche “magagna” nel campo della viabilità. “Rappresenta il simbolo delle contraddizioni insite nella pubblica amministrazione locale in tema di viabilità – spiega l’esponente dei liberali - E' stata istituita a Sala una “zona 30” proprio per cercare di rispondere ai legittimi timori dei cittadini relativi ad un possibile aumento del traffico dovuto all'apertura del vicino casello autostradale. La stessa via Campone-Sala, in zona “Bourg Sgumbì”, è dotata di numerosi dossi artificiali che hanno lo scopo di rallentare gli automezzi di passaggio. Ci domandiamo pertanto con quale senso logico si possa incoraggiare il traffico ad “imbottigliarsi” in direzione dell'autostrada attraverso via Campone ed il centro di Sala senza poter usufruire della presenza di una circonvallazione che preservi l'abitato dagli effetti collaterali del via vai di mezzi ed automezzi alle prese, fra l'altro, con dossi e ‘zone 30’ ”.
14 gennaio 2013 - Cesena, Cronaca, Politica, Società
Famiglini (PLI) denuncia lo stato di incuria del marciapiede di viale Carducci
CESENATICO - Il marciapiede posto sul lato monte di viale Carducci, ubicato tra via Zara e via Deledda, si presenta alquanto dissestato e letteralmente martoriato da una serie impressionante di voragini e di buche che trasformano la passeggiata in una sorta di percorso di guerra, uno spettacolo che Axel Famiglini segretario del PLI di Cesenatico definisce addirittura “degno di qualche periferia suburbana e non di una assai celebrata località turistica”.  “Lo stato in cui versa il manto di asfalto appare assolutamente vergognoso nonché sconsolante essendo costellato  da ogni genere di avvallamento e risultando in più punti crepato e sbriciolato – rincara la dose Famiglini - La situazione è ulteriormente aggravata dal fatto che in diversi tratti, lunghi anche alcuni metri, l'asfalto appaia addirittura assente, di fatto trasformando un marciapiede asfaltato in uno sconnesso  marciapiede di terra battuta”.
7 gennaio 2013 - Cesena, Cronaca, Società
Il PLI di Cesenatico invita l'amministrazione ad intervenire prima che la struttura diventi non transitabile
CESENATICO Il ponticello, tutt'ora transitabile, sul laghetto del parco di levante si sta deteriorando di giorno in giorno: Lo denuncia il Pli di Cesenatico che a riprova dei fatti riporta anche un ricco reportage di immagini che documentano il degrado “naturale” della struttura.
11 dicembre 2012 - Cesena, Cronaca, Politica, Società
CESENATICO - Nel settembre 2011 il PLI di Cesenatico aveva pubblicamente chiesto all'amministrazione comunale di riqualificare il giardinetto  delimitato da viale Trento, via Ricci e via Travisani. “Tale aspetto degli attuali “lavori in corso” rappresenta l'unica azione che approviamo in seno alle opere relative al completamento della cosiddetta “rotatoria” di viale Trento anche se l'aumento del traffico attorno a tale area verde, trasformata ora nella parte centrale della pseudo-rotonda, non ne migliorerà certamente la fruibilità e l'appetibilità”, commenta a più di un anno di distanza il segretario provinciale dei Liberali Axel Famiglini. Tuttavia l’esponente del PLI non comprende né le motivazioni tecniche né le ragioni politiche che hanno spinto la Giunta a proseguire su un progetto che definisce “sostanzialmente inutile”. Secondo Famiglini infatti il piano da un lato non risolve le problematiche legate alla viabilità e alla sicurezza della zona e dall'altro sia i cittadini che le associazioni di categoria hanno da tempo espresso in merito il loro più completo dissenso.
Condividi contenuti
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.