aliquote

21 marzo 2015 - Forlì, Cronaca, Società
Mantenuto il principio della progressività
FORLI' - "Per sostenere un asse strutturale quale è il nostro sistema di protezione sociale - ha sottolineato il Sindaco -, è stato necessario intervenire su una leva per molti anni inalterata, come l'Irpef, mantenendo però il principio della progressività. Ma abbiamo voluto dare un altro segnale preciso: quest'anno, per la prima volta, la casa, che per la maggior parte delle famiglie è un bene costruito con grandi sacrifici, non è stata toccata da incrementi fiscali. Così come non si è messo mano alla pressione sul sistema produttivo, il cui rilancio è una delle condizioni fondamentali per lo sviluppo dell'occupazione e per l'uscita dalla crisi".
Il PD chiede l'impegno dell'amministrazione
FORLI' - “Il rigore nei conti ed il contenimento della spesa pubblica non possono che essere abbinati, a tutti i livelli, a politiche volte al sostegno dei più deboli  e ad una crescita economica equilibrata”: partendo da questo assunto i consiglieri e consigliere del Partito Democratico di Forlì, non senza il supporto di tutto il gruppo consiliare, chiedono al Sindaco, Davide Drei di farsi carico all’Associazione Nazionale dei Comuni di non far pesare ancora una volta sulle casse locali gli oneri maggiori nella riduzione della spesa pubblica
14 marzo 2015 - Cesena, Politica, Società
Lina Amormino spiega chi non ha effettivamente corrisposto la tassa di scopo
CESENATICO- Dei 3722 contribuenti che hanno ricevuto la comunicazione per “presunto omesso” versamento dell'Iscop 2014, solo 473 sono in realtà "cittadini" di Cesenatico, tenuti quindi a pagarel’imposta di scopo perché proprietari di seconde o terze case, “o comunque non per la prima casa che è esente da Iscop – spiega l’assessore al bilancio del Comune di Cesenatico Lina Amormino che prosegue - 175 sono imprese e ben 3.074 soggetti non residenti, principalmente proprietari di seconde case a Cesenatico”.
12 marzo 2015 - Forlì, Economia & Lavoro, Politica
Candido (rifondazione) e Mezzacapo (Lega) attaccano l'amministrazione sulla scelta operata
FORLI' - "Dopo le dichiarazioni dell’Assessore Briccolani, sul Bilancio preventivo 2015, non ci sono più dubbi, l’Amministrazione Comunale di Forlì, al pari del Governo Renzi, è di destra perché favorisce i cittadini più ricchi e benestanti a discapito delle fasce sociali più deboli".
27 gennaio 2015 - Forlì, Cronaca
Confedilizia segnala la questione che peserebbe sulle tasche dei contribuenti
FORLI' - APE Confedilizia di Forlì Cesena ha appurato un’anomalia alla quale ritiene si debba porre rimedio in modo da evitare numerosi contenziosi con l’Amministrazione riguardo le modalità di tassazione ai fini IMU delle aree fabbricabili presenti nel territorio comunale.
30 settembre 2014 - Cronaca
Per un errore nell'erogazione dei fondi il Ministero chiede di rifondere la somma e il Comune ritocca l'Irpef
GATTEO - Dal 2013 il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha trasferito al Comune di Gatteo circa 750.000,00 euro in più di quanto dovuto. Solo a luglio 2014, il Ministero ha revisionato il conteggio ed è emerso questo errore che riguarda sì, il Comune di Gatteo, ma anche un’altra cinquantina di enti in tutto il Paese.
L'amministrazione individua 60 fasce di reddito per applicare sconti che vanno da 6 a 360 euro
CESENA - Su 30.500 famiglie cesenati che vivono in una casa di loro proprietà, circa 17.500 rientrano in uno dei 60 scaglioni Isee fra i 7500 euro e i 37.500 euro. Sulla base di queste fasce, che si differenziano a soglie regolari di 500 euro, saranno calcolati gli sconti, che vanno da un massimo di  360 euro ad un minimo di 6 euro, per l’applicazione della Tasi.
5 giugno 2014 - Forlì, Economia & Lavoro, Società
Una mini guida realizzata da APE Confedilizia aiuta i cittadini ad orientarsi nella selva delle aliquote
FORLI’ - Scatta oramai il conto alla rovescia per i cittadini forlivesi: la scadenza della IUC, Imposta Unica Municipale è alle porte. Sono fissati al 16 giugno i termini per il pagamento di questa nuova tassa dal nome ormai ben conosciuto che riunisce ben tre voci (altrettanto conosciute: IMU, TASI e TARI.
22 febbraio 2014 - Forlì, Politica, Società
FORLI’ – “Già a dicembre dello scorso anno siamo stati costretti a smentire il Sindaco Zaccarelli che nuovamente vagheggia di presunti accordi presi coi nostri gruppi consiliari per l’aumento dell’aliquota IMU prima casa al 6 per mille. Ribadiamo che l’innalzamento dal 4,5 per mille al 6 per mille è tutta farina del suo sacco e della maggioranza PD-SEL che lo sostiene”.  
24 gennaio 2014 - Forlì, Economia & Lavoro, Politica, Società
FORLI' - Di rinvio in rinvio, di pasticcio in pasticcio, oggi scadono i termini per il pagamento della rata della cosiddetta mini IMU per il Comune di Forli e per altri 2.500 Comuni in Italia. “I cittadini forlivesi devono ringraziare l' attuale Sindaco Balzani e la sua squadra – attacca Alessandro Leardini, presidente del club Forza Silvio Forlì 2.0 - che hanno creduto bene di innalzare l' aliquota e costringerci a pagare questo nuovo balzello”.
18 gennaio 2014 - Cesena, Economia & Lavoro, Società
CESENA -  L’ingarbugliata faccenda della mini – IMU suscita dubbi e incertezze anche fra i cesenati e in questi giorni, davanti al rincorrersi delle notizie nei notiziari e sulle pagine dei giornali nazionali, tanti sollecitano l'amministrazione su questo tema e chiedono chiarimenti.
17 gennaio 2014 - Cesena, Cronaca, Società
CESENATICO - nel Comune di Cesenatico non è dovuta la cosiddetta “Mini Imu” per l’immobile adibito ad abitazione principale e relative pertinenze, la cui scadenza è fissata al prossimo 24 Gennaio 2014.
12 dicembre 2013 - Forlì, Società
FORLI’ - L’amministrazione comunale ricorda che lunedì 16 dicembre 2013 scade il termine per il versamento della rata di saldo IMU 2013 con riferimento ai seguenti immobili: - abitazioni principali di categoria A/1, A/8 e A/9 (abitazioni di lusso) e relative pertinenze; - seconde case, a qualunque uso destinate; - aree fabbricabili; - terreni agricoli e incolti non posseduti e condotti da soggetti iscritti alla previdenza agricola; - fabbricati ad uso produttivo e/o commerciale.
29 novembre 2013 - Cesena, Società
CESENA - A gennaio non ci sarà nessuna mini-stangata imprevista sull’Imu per i contribuenti cesenati. Il Comune di Cesena ha scelto di confermare per l’abitazione principale l’aliquota di base. Su quanto stabilito dal decreto legge approvato ieri dal Governo, infatti, questa quota superiore all’aliquota standard sarà rimborsata per circa la metà dallo Stato, mentre la parte restante dovrà arrivare dalle tasche dei contribuenti e dovrà essere versata entro il prossimo gennaio.
14 novembre 2013 - Cesena, Cronaca, Economia & Lavoro, Società
La terza variazione di bilancio prevede anche la realizzazione di 8 nuovi alloggi popolari
CESENA - Anche con la terza variazione di bilancio il Comune di Cesena mantiene invariata l’addizionale Irpef e le aliquote IMU.   “Potrebbe apparire una non notizia – commentano il Sindaco Paolo Lucchi e il Vicesindaco Carlo Battistini – ma in realtà questo è il dato più rilevante. Ai Comuni è stato concesso tempo fino al 30 novembre per chiudere i bilanci e rivedere le imposte locali, e in vista di questa scadenza più di un quarto delle amministrazioni comunali italiane ha scelto di  aumentare l’addizionale Irpef, e anzi molti hanno deciso di applicare l’aliquota massima dello 0,8%".
Vanda Burnacci (PdL) apre ad associazioni di Categoria e Sindacati
FORLI' - Per il 2013, famiglie ed imprese, a Forlì, per l’I.M.U. dovranno pagare le stesse cifre del 2012. A queste somme si aggiunge inoltre la nuova, ma ormai già conosciuta e temuta Tares che sarà applicata fin dal gennaio 2013 e a Luglio i cittadini pagheranno in senso retroattivo una maggiore quota, dal 30% al 60%. Per l’I.M.U., la Giunta Balzani ha confermato, le stesse aliquote del 2012. “L’anno scorso, famiglie ed imprese sono state sottoposte ad un vero e proprio salasso – commenta l’esponente del PdL, Vanda Burnacci - è stata reintrodotta dal Governo Monti l’I.M.U. prima casa; i Comuni poi hanno elevato l’I.M.U. sulla seconda casa ma anche sui fabbricati produttivi, sui terreni agricoli fino a livelli insostenibili. Per l’I.M.U. cosiddetta secondaria i Comuni potevano partire dallo 0,76%, aumentandola fino ad un massimo dell’1,06%, o diminuire fino ad un minimo dello 0,46%. La banda di oscillazione era quindi ampia: dallo 0,46% all’1,06%. Monti se ne è lavato le mani: sono stati i Sindaci a decidere.
28 gennaio 2013 - Forlì
CESENA - L’Imu ha fruttato a Cesena 32 milioni e 35mila. Viene così sostanzialmente confermata la previsione inserita nel bilancio 2012 (che ammontava a 32 milioni e 50mila euro), e con essa la maggior esattezza delle stime prudenziali elaborate dagli uffici comunali rispetto a quelle ministeriali: infatti, mentre il Ministero dell’Economia considerava che le sole aliquote di base avrebbero portato a Cesena un introito di 23 milioni e 168mila euro, il Comune ha sempre giudicato troppo ottimistico questo dato, facendo conto su una somma di 22 milioni e 363mila euro (vale a dire 800mila euro in meno).
18 gennaio 2013 - Forlì, Cronaca, Società
Si alza il livello di allarme, a rischio la sopravvivenza di molte aziende
FORLI’ - Almeno quattrocento imprenditori agricoli della Romagna, hanno preso parte ieri pomeriggio al convegno promosso dalle associazioni provinciali di Confagricoltura di  di Forlì-Cesena-Rimini, Ravenna, e Ferrara  presso la sala Europa del Centro Congressi di  Cesena Fiere, dedicato alle novità fiscali 2013 per il settore agricolo. Forti sono le preoccupazioni di Confagricoltura e dei suoi associati per il negativo impatto sui bilanci aziendali di IMU e accatastamento dei fabbricati rurali, i cui importi rischiano di mettere a repentaglio la vita delle imprese agricole.
Morrone (Lega): "conferma di una politica fiscale senza scrupoli"
"Nessuna sorpresa ma la conferma di una politica fiscale senza scrupoli e a danno soprattutto del ceto medio forlivese" - interviene senza mezzi termini il Segretario provinciale della Lega Nord, Jacopo Morrone, riferendosi alla graduatoria pubblicata ieri dal quotidiano Il Sole 24Ore sulle aliquote IMU decise nei Comuni capoluogo di Provincia. Secondo quanto riportato dalla testata economica, il Comune di Forlì è tra le amministrazioni che hanno alzato maggiormente la pressione fiscale sulla prima casa, fissando l'aliquota allo 0,55 %, aggiudicandosi un 7° posto in classifica e la 3°aliquota più alta a livello nazionale.
Carlo Caselli, attacca: "con il disordine fiscale, con una tassazione incivile"
Per le tasse sulla casa è ora di fare chiarezza. L’attuale Governatore di Banca Italia nell’audizione in Parlamento del 30 agosto del 2011 dichiarava: “Tra i principali Paesi europei, l’Italia è caratterizzata da un’imposizione sulla proprietà immobiliare “relativamente bassa”.
12 giugno 2012 - Forlì, Cronaca, Politica, Società
Il carroccio propone di trattenere per il 2012 una quota più alta per fare fronte alle spese
La lega nord propone al Comune di Forlì di farsi promotore di una iniziativa per supplire agli ingenti danni dovuti alla neve.
31 maggio 2012 - Forlì, Cronaca, Politica, Società
L’assessore Briccolani: «Scelta di equità»
Il 18 giugno bisogna pagare la prima rata della famigerata Imposta Municipale Unica (Imu). Per capire di cosa si tratta, abbiamo intervistato l’assessore al bilancio del Comune di Forlì Emanuela Briccolani.
10 maggio 2012 - Forlì, Cronaca, Politica, Società
Alessandro Rondoni (PdL), interroga il Comune sulla possibilità di agevolare le famiglie
Il decreto “Salva Italia” prevede sulla tassa dell’IMU uno sconto di 50 euro per ogni figlio a carico fino ai 26  anni di età.
Incontro "chiarificatore" al polisportivo di Vecchiazzano
Si parla di Imu, mercoledì 9 maggio, alle 20.45 nell’incontro organizzato dai Circoli PD “Vecchiazzano - S.Lorenzo” - “Cà Ossi”,“Carpena - Magliano” - “S.Martino in Strada”.
Carlo Caselli (Confedilizia) segnala una nuova anomalia
Si dice in genere che “sbagliare è umano”, ma perseverare diventa, talvolta, addirittura diabolico. Questa potrebbe essere la sintesi della vicenda che vi riportiamo oggi e che ha come argomento, ancora, l’Imposta sul Valore Aggiunto sul pagamento della Tariffa di Igiene Ambientale.
Condividi contenuti
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.