Giornate Fai, al Museo del Compito brindisi di anteprima tra cultura e turismo

Sarà l’anteprima alle giornate Fai del 23 e 24 marzo, dando la possibilità a tutti gli intervenuti di scoprire, in un pomeriggio conviviale, le ultimissime novità in ambito culturale e turistico a Savignano: venerdì 22 marzo

l’appuntamento è alle 17.30 al Museo archeologico del Compito, che dell’evento non sarà solo cornice ma vero protagonista. L'incontro sarà infatti occasione per inaugurare e scoprire il nuovo allestimento esterno del Museo, che dopo il restyling interno dei mesi scorsi, offre ora ai propri visitatori una ridefinizione estetica e funzionale del proprio giardino. In particolare, grazie al secondo contributo della Regione Emilia Romagna, a finanziamento della Legge 18, in collaborazione con il Comune, sono state inserite le didascalie nelle nove teche, che sono state dotate di un illuminazione ad hoc, che meglio permette di risaltarne i reperti. Anche il giardino, dove sono conservati alcuni reperti legati al ponte consolare e una pietra miliare è stato oggetto di intervento con la messa in sicurezza dei materiali, riorganizzati e descritti tramite appositi totem didattici esplicativi che seguono la medesima grafica degli interni. Venerdì 22 a raccontare il Museo e le sue attrattive saranno, come per le due giornate di apertura Fai, i giovani ciceroni dell’Istituto Marie Curie, formati e coordinati da Giorgia Grilli, archeologa della Cooperativa Koiné: il pubblico sarà da loro condotto in una speciale visita guidata che anticiperà il brindisi conviviale per dare il via al week-end di cultura.

Ma le novità non si esauriscono qui: venerdì 22 sarà occasione per assistere in anteprima alla proiezione del video "Savignano sul Rubicone. Oltre i confini della storia". Quattro minuti di immagini e emozioni sulla vita della città raccolti in oltre un anno di lavoro da Assessorato a Cultura e turismo, Dardari Multimedia e coop. Koine, documentando con l’occhio attento della telecamera scorci, eventi e scene di vita della comunità savignanese. Un prodotto turistico, destinato a una diffusione multicanale, realizzato grazie alla collaborazione dell'intera città, coinvolta in ogni suo aspetto storico, artistico, culturale, commerciale e produttivo e arricchito anche da riprese aeree con droni di ultima generazione.

Va di pari passo con il lancio del video anche la stampa e diffusione della nuova brochure turistica che permette di “Scoprire Savignano metro per metro”, nell’ambito del progetto con i commercianti del Cocs  "Visit Savignano sul Rubicone", patrocinato da Destinazione Turistica Romagna e Regione Emilia-Romagna. Un pieghevole in dodici ante che illustra, come se fossero fermate di una linea di trasporto urbano, trenta punti di attrazione della città tra edifici civili e religiosi, monumenti e spazi all’aperto. Con la stessa logica, anche tappe storiche e personaggi illustri sono disposti su un'immaginaria linea della storia a fermate.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.