25 settembre 2018 - Società

I benefici della birra artigianale sull’organismo

Un numero sempre maggiore di studi e ricerche confermano gli effetti positivi di un moderato consumo delle birre non "industriali"

SOCIETA' - La birra può davvero avere dei benefici per la salute? Si tratta di una bevanda monto antica che deriva dall’uso di cereali e può avere un suo ruolo interessante e positivo sulla salute, ma solo a patto di inserirla in modo moderato e consapevole nella nostra alimentazione quotidiana.

 

Un numero sempre maggiore di studi e ricerche confermano gli effetti positivi di un moderato consumo di alcol, e della birra artigianale in particolare, sulla salute in genere e su alcune specifiche patologie in particolare. Che si tratti di malattie cardiovascolari o altro i risultati parlano chiaro: la birra è una preziosa fonte di vitamine che sono essenziali per la vita, e contemporaneamente è anche ricca di antiossidanti.

 

Numerosi sono gli studi che hanno evidenziato come il consumo moderato di alcol sia associato ad un minore rischio di infarto del miocardio. Un’analisi scientifica di tutti i dati esistenti, effettuata nel Dipartimento di Medicina Interna dell’Università di Barcellona, ha portato alla conclusione che, le bevande fermentate come birra e vino, che oltre all’alcol contengono anche componenti minori come i polifenoli, sembrano in grado di assicurare una migliora protezione nei confronti delle malattie cardiovascolari rispetto agli altri alcolici.

Una delle più recenti ed interessanti ricerche fatte in campo oncologico pubblicata dall’American Journal of Epidemiology (S.Chu, P.Wigo, L.Webster) e riguardante una possibile correlazione tra la birra ed il cancro al seno. I risultati di questo studio hanno infatti permesso di affermare che le donne che consumano abitualmente moderate quantità della bevanda non aumentano le probabilità di andare incontro al tumore della mammella rispetto alle donne che non hanno mai assunto alcolici.

Sembra che l’assunzione di alcol possa avere una relazione con la densità minerale ossea, attualmente il più efficace indicatore sulla salute delle nostre ossa. Il Centro di Ricerche sulla Nutrizione Umana di Cambridge ha analizzato in tal senso il silicio, un nutriente importante per la salute ossea, presente in grandi concentrazioni nella birra. Il Centro scientifico inglese ha avviato una serie di studi su volontari i cui risultati sono molto attesi.

 

L’assunzione di bevande moderatamente alcoliche, come il vino e la birra, sembra associato in modo inversamente proporzionale, sia negli uomini che nelle donne, all’insorgenza della Sindrome Metabolica, una alterazione patologica del metabolismo che accompagna il diffondersi dell’obesità in tutto il mondo. Secondo il Dipartimento di Alimentazione Umana dell’Università di Copenaghen, i benefici si avrebbero solo in presenza di moderate assunzioni di alcol, mentre, aumentando via via le dosi, il rischio di sindrome metabolica e il grasso addominale riprenderebbero ad aumentare.

La birra in sé non ha un elevato grado alcolico (da 3.6 grammi – lager – a 6 grammi – doppio malto – di alcol ogni 100 grammi di prodotto) ma è facile capire che gli effetti dannosi dell’alcol dipendono, più che dal tipo di bevanda, dalla quantità consumata.

Anche la qualità del prodotto incide notevolmente sugli effetti prodotti nell’organismo e la birra artig

ianale, in quanto non contiene conservanti e non viene sottoposta al processo di pastorizzazione le permette di mantenere intatte tutte le proprietà organolettiche, proprietà che hanno numerosi benefici per l'organismo.

Se siete in Romagna e desiderate acquistare e degustare dell’ottima birra artigianale vi consigliamo BIFOR birrificio artigianale di Forlì, oppure Malti e Bassi che produce birra artigianale a Predappio, o infine Birra Amarcord a Riccione.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.