7 ottobre 2014 - Società

Fiera di Santa Lucia, la nuova grafica la inventano gli studenti

SAVIGNANO SUL RUBICONE - Volto nuovo per la tradizionale Fiera di Santa Lucia, che ogni anno Savignano sul Rubicone dedica alla sua patrona: per l'edizione 2014, in calendario il 13 e 14 dicembre, sarà il talento di un giovane studente savignanese a creare la nuova veste grafica dell'evento. La giunta comunale ha infatti indetto un concorso tra i ragazzi residenti in città e che frequentano le scuole secondarie: ai giovani cittadini dagli 11 ai 19 anni si propone quindi di elaborare un'immagine accattivante, con strumenti informatici o a mano libera, da riprodurre poi in manifesti, flyer e in generale in tutti i materiali promozionali dell'evento.

 

“Non abbiamo inserito alcun tipo di restrizione né sull'età né sulla tecnica – spiega il vicesindaco con delega alla scuola Nicola Dellapasqua – per cercare di coinvolgere il maggior numero possibile di ragazzi nel concorso. La giuria valuterà quale immagine sarà in grado di evocare con maggior enfasi Santa Lucia e il suo significato per la tradizione locale. Gli istituti scolastici si sono subito resi disponibili nel promuovere l'iniziativa, a cui si può partecipare anche in gruppo presentando un unico elaborato collettivo”.

 

Anche il tessuto commerciale locale contribuirà al concorso: Iper Rubicone premierà infatti il vincitore con un tablet ipad Air, in grado di navigare non solo wifi ma anche sulle nuove frequenze 4G. C'è quindi tempo fino al 25 ottobre per presentare il proprio progetto (inedito e riproducibile in qualsiasi dimensione su qualsiasi supporto) all'ufficio Protocollo del Comune di Savignano (piazza Borghesi 9, da lunedì a venerdì dalle 8 alle 13.30, sabato solo fino alle 13). Il regolamento con tutte le informazioni è nell'homepage del sito comunale tra le notizie in primo piano.

 

Il concorso grafico fa parte di un più ampio percorso di rinnovamento della Fiera di Santa Lucia che vuole coinvolgere tutte le realtà locali. Parallelamente è infatti stato reso pubblico il bando rivolto alle associazioni locali per l'ideazione e la realizzazione di eventi culturali, ludici ed enogastronomici nei due giorni dell'evento. “Per il rilancio della Fiera vogliamo puntare sul mondo del no profit - spiega l'assessore con delega al Centro storico William Ventrucci – perché pensiamo che l'associazionismo possa essere il giusto collante tra le realtà commerciali del centro e le istanze delle diverse generazioni di visitatori della fiera. Nel valutare i progetti privilegeremo chi saprà fare rete coinvolgendo e valorizzando il maggior numero di realtà commerciali, artigiane e culturali”. Anche questo bando è consultabile sul sito del Comune insieme alla relativa modulistica, le domande vanno presentate entro sabato 20 ottobre.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.