8 settembre 2016 - Fotonotizie, Cesena, Cronaca, Cultura, Politica

Il Sindaco Lucchi consegna la “Medaglia della Liberazione” al partigiano Dino Amadori - fotonotizia

CESENA. Il 2 giugno avrebbe dovuto ricevere dalle mani del Prefetto la “Medaglia della Liberazione”, insieme ad altri uomini e donne della provincia di Forlì-Cesena che con il loro impegno si sono distinti nella guerra di liberazione. Ma in quell’occasione, il partigiano cesenate Dino Amadori non è potuto intervenire.

E allora ci ha pensato il Sindaco Paolo Lucchi, che ha fatto visita all’anziano ex partigiano per consegnargli l’onorificenza. Emozionato e commosso, Dino Amadori l’ha accolto insieme alla figlia Marina. Oggi novantaduenne, l’uomo aveva poco più di 20 anni quando si unì alla lotta partigiana sulle colline del Cesenate; a ridosso del passaggio del fronte fu catturato e rimase in carcere per cinque mesi, prima a Cesena e poi a Forlì. Nel dopoguerra ha contribuito a fondare la Confesercenti di Cesena, di cui è stato Segretario.

Alle vicende della sua giovinezza, dall’infanzia nel pieno dell’età fascista alla liberazione, Dino Amadori ha dedicato un libro uscito alcuni anni fa dal titolo “Da piccolo balilla a giovane partigiano”.

 

 

Ufficio Stampa del Comune di Cesena

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.