20 marzo 2017 - Turismo, Forlì, Società

Air Romagna: l'Enac ha detto stop e revoca la concessione per la gestione dell'aeroporto di Forlì

Marco Di Maio (Pd): Un passo doveroso dopo due anni di impegni disattesi al limite della presa in giro"

"Enac ha revocato la concessione che Air Romagna aveva conseguito per la gestione dell'aeroporto di Forlì. Un passo doveroso dopo oltre due anni di impegni disattesi, illusioni ai limiti della presa in giro come il collegamento Forlì-Washington promesso dall'amministratore unico della società, l'americano Robert Halcombe. Voglio ringraziare Calisto Maurilli e Armando De Girolamo, loro malgrado soci di minoranza della società (con il 3 e 5 per cento) che tuttavia non hanno mai smesso di rapportarsi con il territorio in maniera seria e corretta pur provenendo l'uno dalle Marche e l'altro dalla Puglia, battendosi concretamente per provare a raddrizzare la situazione.

Ora occorre lavorare in maniera compatta per ottenere un nuovo bando per la gestione dello scalo: sarà un modo per dare un'ultima chance all'aeroporto, per verificare l'effettiva volontà dei diversi privati che si dicono seriamente interessati (se solo lo fossero stati, concretamente, anche tre anni fa, non si sarebbe arrivati a questo punto), per provare a fare del "Ridolfi" ciò che apparirebbe come naturale, ovvero la seconda pista dell'aeroporto di Bologna."

Marco Di Maio

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.