3 marzo 2015 - Turismo, Forlì, Cultura, Eventi, Arte, Società

Tornano i “Sabati al Museo”

Assaggi di aziende agroalimentari nel refettorio del San Domenico

FORLÌ. Sabato 7 marzo tornano i Sabati al Museo, degustazioni di prodotti tipici e del territorio. L’iniziativa promossa da Cia, Cna, Confagricoltura e Confcooperative Forlì-Cesena ha lo scopo di ampliare la conoscenza delle eccellenze enogastronomiche di Romagna unendole all’arte.

La formula ricalca quella delle precedenti edizioni: in occasione della mostra “Boldini. Lo spettacolo della modernità” nel refettorio dei Musei San Domenico, dalle 15:00 alle 19:00, saranno presenti alcune aziende che proporranno al pubblico l’assaggio e l’eventuale vendita dei loro prodotti.

In questo modo tutti i visitatori della mostra potranno conoscere un pezzetto della Romagna più autentica, gustando i sapori della tradizione e le tipicità dei produttori di queste terre.

L’appuntamento è per i sabato di marzo (7-14-21-28) con una ventina di piccole aziende attive in agricoltura e nel settore agroalimentare.

“Fin dalla prima edizione l’iniziativa ha avuto l’obiettivo di promuovere la ricchezza di una Romagna che, grazie alle sue piccole imprese, sa valorizzare  le sue tipicità e la migliore tradizione enogastronomica” - dichiarano Cia, Cna, Confcooperative e Confagricoltura che hanno scelto di confermare la manifestazione anche nel 2015 – “promuovere in un contesto d’arte come quello di una mostra di prestigio nazionale i prodotti delle nostre aziende si è rivelata un’intuizione vincente se guardiamo al successo e al gradimento che ogni anno giunge all’iniziativa”.

I Sabati al Museo si avvalgono del sostegno della Camera di Commercio di Forlì-Cesena e della collaborazione della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì. 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.