30 luglio 2013 - Turismo, Cesena, Cronaca, Politica, Società

Cesenatico, spiaggia invasa dalle alghe

Famiglini (Pli): “A rischio offerta turistica da Bandiera Blu”

CESENATICO. “Una presenza molliccia e putrescente”: descrive così, con toni non troppo entusiastici, Axel Famiglini, segretario comunale del Partito Liberale di Cesenatico, le alghe che, da alcuni giorni, si accumulano sulla spiaggia di Cesenatico. Una scomoda presenza, che rischia di compromettere l'offerta turistica premiata dalla Bandiera Blu.

“È uno spettacolo disgustoso” dice Famiglini. “Lungo la spiaggia di Ponente la situazione appare sotto controllo, ma la spiaggia di Levante versa in condizioni veramente pietose. Le alghe che stazionano sull'acqua presso riva e nei primi metri di spiaggia sta suscitando i più vivi malumori dei bagnanti i quali, in alcuni casi, hanno chiaramente fatto capire che a fronte di tale situazione vergognosa non sanno se il prossimo anno torneranno nuovamente a villeggiare a Cesenatico”. Particolarmente critica appare la situazione nei pressi della spiaggia prossima al nuovo hotel a cinque stelle e accostata al molo di Levante, la quale è stata paragonata da qualche ironico turista ad una fossa settica da attraversare.

Le soluzioni finora messe in campo per far fronte a questa calamità, caratteristica anche di altre località rivierasche. “Auspichiamo che gli enti competenti” afferma Famiglini rivolgendosi al Primo Cittadino ”si attivino per coordinare una soluzione adeguata al caso soprattutto in virtù del fatto che criticità di tal fatta, certamente non nuove in riviera, rischiano di pregiudicare un'offerta turistica che vede nella spiaggia uno dei suoi pilastri basilari”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.