“Facciamo cagnara”: video, foto e premiazioni

PREDAPPIO. Grande successo anche quest'anno per la manifestazione dedicata al mondo degli amici a quattro zampe “Facciamo cagnara”, organizzata dall'associazione Albero Rosso e coordinata dal fotografo Gabriele Tosti, che si è tenuta ieri sera a Predappio in piazza Garibaldi. Tanti i partecipanti, e tanti anche i giovanissimi, sia tra i padroncini che tra i cani. Durante la manifestazione si è anche tenuto un simpatico spettacolo di agility dog.

Tutti i vincitori. Nella categoria “cane più grande”, il vincitore è risultato essere Alì, accompagnato da Cristian Fabbroni; è stato, invece, incoronato “cane più piccolo” Macchinin, l'amico a quattro zampe di Manuela Cucchi. Il titolo di “cane più timido” è andato alla cagnetta Lilli di Irene Lolli. Roberto Giunchi può andar fiero del suo Black, che ha vinto il premio come “cane più atletico”. Nina, appartenente a Leonardo Ghetti, è stata premiata come “cane più elegante”. La migliore “coppia cane-padrone” della serata non era una coppia ma un trio, formato dalla padroncina Aurora Gori con Eola e Lara. Tanti complimenti a Cristina Argilli che ha educato bene il suo Tobia, tanto da permettergli di vincere il premio per il “cane più obbediente”. Tania Valentini e la sua cagnetta Oliva sono, invece, caratterialmente, due gocce d'acqua: lo ha stabilito la giuria, che ha assegnato a Oliva il premio per il “cane più somigliante al padrone”. E non solo il carattere è simile: ad accomunare padrona e cagnetta anche la capigliatura folta e riccia per Tania Valentini, simile quindi al pelo arricciato della barboncina Oliva.

 

Per tutte le foto, consultare: http://goo.gl/iEm28

 

(Michele Dori)

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.