7 maggio 2012 - Turismo, Cesena, Cronaca, Società

Un "Suq" nel centro storico di Cesenatico

Axel Famiglini invita l'amministrazione a prendere provvedimenti in vista della stagione turistica

Passeggiando lungo corso Garibaldi, a Cesenatico, accanto a strutture di pregio e ad iniziative imprenditoriali di elevata qualità e di conclamata fama,  si notano alcuni esercizi commerciali che stonano, rispetto a quello che dovrebbe essere lo standard qualitativo proprio del centro storico. Questa è la considerazione che il segretario comunale del Partito Liberale Italiano Axel Famiglini espone riguardo allo stato del cuore cittadino cesenaticense, invitando l’amministrazione a prendere serie iniziative per valorizzare ulteriormente questa zona della città, anche in vista dell’imminente stagione turistica.

“In particolare si notano negozi di carattere etnico che, accanto ad attività economiche accomunate da un certo stile e da una certa immagine, espongono alla bella vista dei passanti con un contorno a volte un po' sciatto tutta una serie di prodotti che probabilmente sono più propri di un mercato mediorientale piuttosto che di un luogo che aspirerebbe ad essere la miglior vetrina della nostra città”, spiega Famiglini

L’esponente dei Liberali invita, come detto, l’amministrazione a intervenire su questi esercizi, “Perché riteniamo che il porto canale di Cesenatico non rappresenti affatto la zona più idonea ad ospitare esercizi commerciali caratterizzati da un settore merceologico e da peculiarità espositive così difformi da quello che dovrebbe essere lo standard del nostro centro cittadino e, allo stesso modo, il Comune dovrebbe invece individuare altre zone meno centrali dove permettere a questo tipo di attività di installarsi”, continua Famiglini. 

L’attenzione del segretario dei liberali si sposta poi su alcune imbarcazioni presenti nel porto canale che verserebbero in uno scarso stato di manutenzione. La proposta in questo caso è di spostare queste barche nella zona “a valle” del canale, precisamente dopo il traghetto di piazza Ciceruacchio, così da garantire uno standard di decoro maggiore per le vie del centro."Il porto canale di Cesenatico rappresenta il punto centrale dal quale si sviluppa il centro storico della nostra città e pertanto dovrebbe essere il luogo deputato ad ospitare attività prestigiose caratterizzate da un decoro adeguato all'ambiente circostante e alla vocazione turistica della nostra realtà cittadina", conclude Famiglini

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.