28 febbraio 2020 - Forlì, Cronaca

Summit in Comune per impatto del coronavirus sul commercio, i lavoratori e le attività produttive

Con le associazioni di categoria, le parti sociali e la Camera di Commercio

Si è riunito venerdì pomeriggio nella Sala del Consiglio Comunale, un tavolo di confronto promosso dall’Ass.re Casara con l'obiettivo di monitorare l'impatto delle misure di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019 sul tessuto produttivo e sui lavoratori della città, alla presenza della Camera di Commercio, Confcommercio, Confesercenti, Confindustria, CNA, Confartigianato, Federalberghi, Legacoop, Confcooperative, Cgil, Cisl, Uil e Ugl.

“Il messaggio che vogliamo dare, insieme, è un messaggio di ritorno alla normalità, di ripartenza, in ragione della centralità della nostra economia e dell'urgenza di dare un segnale concreto ai nostri cittadini e alle nostre imprese. Le proposte che avanziamo, e di cui ci faremo portavoce a tutti i livelli, riguardano più aspetti del nostro panorama produttivo a partire dall’esigenza di tutelare i nostri lavoratori, con l'adozione inevitabile della cassa in deroga, la sollecitazione dell’accesso al credito, lo stanziamento di risorse straordinarie e di strumenti fiscali compensativi in grado di fungere da indennizzo per le nostre imprese. Di fronte a questa crisi, che è sociale ancor prima che sanitaria, c’è l'urgenza di estendere i provvedimenti varati dal Mef per la zona rossa a tutto il territorio regionale.”
“Alla luce di questa delicata situazione e di tutti gli interlocutori coinvolti” – conclude l’Ass.re Casara - “l’idea è di rinnovare questo prezioso strumento di confronto e dibattito nelle prossime settimane, per affrontare in maniera congiunta gli eventuali sviluppi lega

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.