26 febbraio 2020 - Forlì, Cronaca

Scuole e asili chiusi per coronavirus, il Comune di Cesena destina le scorte alimentari ai più bisognosi

Un’iniziativa solidale a favore dei più bisognosi. È questa la disposizione dell’Amministrazione comunale di Cesena che a seguito della chiusura – al momento fino al 1° marzo – di tutte le scuole di ogni ordine e grado, nidi compresi, a causa dell’emergenza Coronavirus in Emilia-Romagna, ha destinato i generi alimentari presenti nelle dispense scolastiche ai più bisognosi e alle famiglie che vivono in una situazione di indigenza. “Trattandosi di un evento straordinario, e per questo non previsto fino a qualche giorno fa, – commenta il Sindaco Enzo Lattuca – non è stato possibile gestire le scorte alimentari e quindi nelle dispense e nei frigoriferi delle cucine delle scuole sono al momento presenti prodotti deperibili come carni e formaggi in scadenza, ad esempio. Per questa ragione tutte le scorte sono state consegnate alla Caritas di Cesena e agli alloggi sociali gestiti da ASP Cesena Valle Savio evitando così spreco di alimenti”.

Il trasporto dei generi alimentari è stato effettuato, a partire da questa mattina, dal personale impiegato nelle cucine comunali. “Ringrazio di cuore – prosegue il Sindaco – tutti i dipendenti che hanno dato la propria disponibilità a svolgere queste operazioni anche con i loro mezzi personali. A partire da domenica, giorno in cui è stata emanata l’Ordinanza dal Ministro della Salute d’Intesa con il Presidente della Regione Emilia-Romagna contenente le misure precauzionali, tutti i cittadini hanno dimostrato un grande spirito di collaborazione. Se la situazione è sotto controllo, è merito di tutti”.

 

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.