26 febbraio 2020 - Forlì, Cronaca

Mercoledì 26 febbraio inizio di Quaresima senza celebrazioni

Su Teleromagna, Youtube e Facebook diretta della messa del Vescovo Corazza

Mercoledì 26 febbraio, inizia il tempo di Quaresima, i quaranta giorni che, preparano alla Settimana Santa e alla Pasqua.

Quest'anno però non ci sarà nelle chiese il tradizionale rito delle ceneri perché, come disposto dal Vescovo, nella nota diffusa il 24 febbraio, a causa dell'emergenza coronavirus, così come in altre Diocesi, recependo le direttive delle autorità statali e regionali: “Il Mercoledì delle Ceneri, 26 febbraio, sono sospese tutte le celebrazioni. In sostituzione di esse i fedeli sono invitati ad un momento di preghiera e digiuno in ogni famiglia: siamo tutti uniti in preghiera!”.

Si potrà seguire attraverso la tv e i social la messa che il Vescovo celebrerà, alle 19.30, in Cattedrale, a porte chiuse, con una rappresentanza ristretta di fedeli. La messa sarà trasmessa in diretta a partire dalle 19.25 su Teleromagna (canale 14 del digitale) e potrà essere seguita anche sui canali Youtube (https://www.youtube.com/channel/UCaNe5b-tBqxk0rccPwnT7Dg/) e Facebook (https://www.facebook.com/pastoralegiovanile.diocesiforlibertinoro/).

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.